Home Donna e Mamma

I segnali che abbiamo bisogno di una serata tra amiche

di Laura Losito - 22.06.2015 Scrivici

i-segnali-che-abbiamo-bisogno-di-una-serata-tra-amiche
Siamo sicure che una bella serata tra amiche non sia proprio quello di cui abbiamo bisogno in questo momento? Ecco qualche segnale

Mamme che escono la sera

Ci sono mamme che non rinunciano mai alle loro serate tra amiche: magari gli incontri vengono diradati e ridotti a un aperitivo o una pizza, ma rimangono. E poi ci sono mamme che invece vengono come risucchiate dalla nuova mole di impegni, energie, priorità. Anche perché a volte la sola idea di vestirci e truccarci alle 20 di sera, dopo una giornata estenuante, per poi far tardi e ritrovarci ancor più esauste il giorno dopo, ci fa pensare che in fondo il gioco non valga la candela. Ma siamo sicure che una bella serata tra amiche non sia invece proprio quello di cui abbiamo bisogno in questo momento? Ecco qualche segnale.

Non abbiamo mai fatto niente di divertente, esclusivamente per noi, più o meno…. da quando c'erano ancora le lire? Certo, ci si diverte anche al campo giochi. Ma è diverso, inutile nascondersi.

Sentiamo davvero la mancanza di scherzi e risate "da adulti". Certo, anche nostro figlio che impara a parlare fa ridere, ma quella complicità tutta al femminile (LEGGI) che si instaura tra coetanee è una boccata d'aria fresca, soprattutto se ne siamo totalmente in astinenza.

Vogliamo sentire, per una volta, la mancanza dei nostri bambini. Sembra incredibile, ma funziona come tra gli adulti. Dopo una serata "in solitaria", vorremo loro molto più bene!



Abbiamo voglia di sentire dei pettegolezzi veri, fatti da donne vere, non spulciati di straforo su internet quando ci permettiamo di dedicare ben 40 secondi al dolce far nulla.

Abbiamo dimenticato quanto è divertente truccarci in bagno insieme alle amiche che possiedono dei cosmetici "seri", non comprati al supermercato e lanciati nel carrello tra un pacco di pannolini in offerta e il detersivo per capi delicati.

Non riusciamo a ricordare l'ultima volta in cui abbiamo mangiato senza dover cucinare e lavare i piatti. Ah, sì, aspetta: un mese fa in pizzeria. Comunque, non riusciamo a ricordare l'ultima volta in cui abbiamo consumato un'intero pasto ancora caldo, con calma, da sedute.

Abbiamo dimenticato come ci si sente ad essere coccolati; non stiamo parlando necessariamente di una seduta in un centro benessere, ma anche di coccole dell'animo: una bella chiacchierata senza interruzioni, senza cronometro alla mano, il lusso di essere serviti senza alzare un dito.

Vogliamo dimenticare, per una sera, l'incubo dei carboidrati e il fantasma dei rotolini che non se ne sono mai andati dopo la gravidanza. Ecco, questa potrebbe essere l'occasione giusta!

Abbiamo bisogno di una scusa per indossare le nostre scarpe con tacco 12 che giacciono tristemente dimenticate sul fondo della scarpiera, ormai da troppo tempo. Vogliamo ricordare quanto ci facevano sentire sexy!

gpt inread-altre-0

articoli correlati