Home Donna e Mamma

Festa della mamma: un video diventato virale celebra le mamme di bimbi malati

di Laura Losito - 08.05.2017 Scrivici

festa-della-mamma-2017-un-video-diventato-virale-celebra-le-mamme-di-bimbi-malati
Fonte: iStock
La Fondazione SickKids, in occasione della Festa della Mamma, ha lanciato un video dedicato a tutte quelle mamme di bimbi malati che ogni giorno trovano la forza per un sorriso in mezzo all'inferno più orribile

Video mamme di bimbi malati

Cos’è per voi la festa della mamma? Parlando in generale, si può dire che è una ricorrenza celebra la madre e la maternità, gli affetti che ne nascono. Forse non tutti sanno che da sempre si sente l'esigenza di onorare l'importante ruolo di noi mamme nella società, a partire dal culto greco di Cybele, dea della fertilità.

E oggi per noi, figlie diventate madri a nostra volta, la festa della mamma è un momento di gioia da passare in famiglia. Ci facciamo coccolare dai nostri bambini e dai papà, con un pasto speciale, magari al ristorante, fiori e regalini. A nostra volta dedichiamo attenzioni e pensieri alle nostre, di mamme, ora diventate nonne e proprio per questo ancor più importanti e care, se possibile. La festa della mamma è il giorno in cui ci fermiamo un attimo per riconoscere a chi ci ha cresciuto tutto ciò che ha fatto per noi, per ricordarle ancora una volta il nostro profondo affetto e la gratitudine che proviamo nei suoi confronti.

Ma già che ci siamo, perché non pensiamo anche alle altre mamme intorno a noi? Perché non dedichiamo un’attenzione o un pensiero a quelle più in difficoltà, in modo che possano anche loro trascorrere una giornata speciale come meritano? Un nuovo video diventato virale ci invita ad allargare lo sguardo; perché se è vero che l’amore di una mamma non si divide ma si moltiplica, può farlo anche nell’espressione di una solidarietà femminile che viene troppo spesso sottovalutata. Essere mamme è difficile per tutte, ma per qualcuno è incomparabilmente più difficile.

Stiamo parlando delle mamme dei bambini malati: un nuovo video creato per la campagna della Festa della mamma della Fondazione SickKids è per loro, ed è un pugno nello stomaco. La fondazione SickKids è un'organizzazione senza scopo di lucro che lavora per finanziare la ricerca pediatrica, l'assistenza sanitaria ai bambini malati e il sostegno agli infermieri. Il video fa parte di una campagna che utilizza l’hashtag #SickKidsMomStrong, e ha avuto fino ad oggi circa 800mila visualizzazioni. Racconta in modo straziante e vero ciò che è la realtà di tantissime mamme, probabilmente anche di alcune vicino a noi: coloro che hanno figli colpiti da gravi malattie.

Nel filmato, le vediamo piangere sotto la doccia, prendere a pugni il volante urlando, interrompersi nelle proprie attività quotidiane per crollare a terra, schiacciate dal dolore. Alcune donne che appaiono nel video sono attrici, ma altre sono mamme che realmente vivono questa esperienza ogni giorno. E poi, come in una rinascita quotidiana, le vediamo reagire, asciugarsi le lacrime, trasformare una smorfia di orrore in un sorriso, e varcare la soglia della camera d’ospedale dove giace il proprio bambino.

Quasi tutte noi siamo state, almeno una volta nella vita, le mamme di un bimbo malato. Magari abbiamo avuto un parto difficile e il piccolo è stato ricoverato nell’unità di neonatologia. Magari ha dovuto subire un importante intervento, o ha avuto un incidente che poi, fortunatamente, non ha provocato conseguenze a lungo termine. È per questo che tutte, nel nostro piccolissimo, possiamo capire cosa provano queste mamme, che vivono la nostra stessa angoscia, moltiplicata per mille, per anni. Queste donne che riescono a rialzarsi ogni giorno e trovare la forza di un sorriso in mezzo all’inferno più orribile che possa esistere per una mamma, ci appaiono come la personificazione stessa del coraggio, delle vere eroine. Ma loro esistono davvero, sono tante, e sono in mezzo a noi.

E al di là di esprimere la nostra partecipazione per il loro calvario, di ammirarle per la loro forza, cosa facciamo davvero per loro? Prese da giornate che dovrebbero essere di 48 ore, dimentichiamo che c’è qualcuno che pagherebbe per vivere un solo minuto sapendo che il proprio bambino è sano e al sicuro. Non dimentichiamole, è il messaggio del video, attraverso una frase finale che dice:

Questa festa della mamma, aiuta una mamma di un bambino malato a rimanere forte.

Quella mamma che sussurra tra sé e sé “Dai, dai, dai”, quella che cerca di farsi coraggio mormorando “puoi farcela”, quella che si asciuga le lacrime in solitudine prima di entrare nell’ascensore dell’ospedale… quella mamma potrebbe essere la nostra vicina di casa, o la conoscente che speriamo di non incontrare perché un dolore così forte può mettere a disagio. Difficile trovare le parole, ma a volte anche il silenzio, una visita in ospedale con un fiore, può essere importante. Il nostro affetto può cambiare le cose? No, ma può essere d’aiuto. Basta fare un giro tra i commenti al video di SickKids per constatare quanto spesso le mamme di bimbi malati spendono parole di gratitudine verso amici e parenti che stanno loro vicino. L’isolamento è la cosa peggiore per chi è in questa situazione.

Quello su cui il video invita a riflettere, è che la festa della mamma, che per la maggior parte di noi è un’occasione di gioia, non la è affatto per coloro che potrebbero sopravvivere all’infanzia dei propri bambini. E non lo è affatto per i bambini che vorrebbero fare un regalino o un lavoretto alla loro mamma o organizzarle una festa a casa, ma non possono. Quest’anno, celebriamo la loro forza, la dedizione e la lotta continua che è la loro vita.

gpt inread-altre-0

articoli correlati