Nostrofiglio.it
1 5

Dolci di Carnevale per grandi e piccini

Il Carnevale colora le strade di maschere e coriandoli e porta sulle tavole dolci colorati e gustosi. Ecco come farli a casa per farli gustare a tutta la famiglia

Ricette di dolci di Carnevale

Il Carnevale porta sulle tavole dolci colorati e gustosi.

Le chiacchiere e le castagnole sono i dolcetti tipici più famosi ed amati del Carnevale. Ricette dolci deliziose per i bambini che però fanno gola anche ai genitori.

Ecco come farli a casa per farli gustare a tutta la famiglia

gpt native-middle-foglia-donnamamma

Chiacchiere

Ingredienti

  • 300 g di farina
  • 2 uova intere
  • burro
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 30 g di burro
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • la scorza grattugiata di 1 limone
  • sale q b
  • olio
  • miele o zucchero a velo
I costumi più desiderati dai bambini per Carnevale 2015

Procedimento

  1. Disponete la farina a fontana sulla spianatoia, mettendo al centro il burro ammorbidito, le uova sbattute, il vino, un pizzico di sale, lo zucchero.
  2. Impastate il tutto fino ad avere un impasto consistente.
  3. Cercate di fare una palla che lascerete riposare per circa 45 minuti.
  4. Tirate poi una sfoglia, ricavando delle strisce di 6 cm. Con l’aiuto di una rotella, tagliate tanti rettangoli.
  5. Ogni rettangolino andrà poi inciso con 3 taglietti. Immergete poi le chiacchiere nell’olio e quando saranno dorate appoggiatele su carta assorbente.
  6. A questo punto, dopo averle lasciate raffreddare potete decorarle con lo zucchero a velo oppure con il miele.

Castagnole

Ingredienti

  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 scorza di limone
  • olio q b
  • 100 g di burro
  • 1 bicchiere di rum
  • 2 uova
  • 300 g di farina
Costumi da Carnevale per bambini in base al segno zodiacale

Procedimento

  1. Infarinate una terrina aggiungete il rum, il burro, la scorza di limone grattugiata, il sale e le uova sbattute.
  2. Impastate il tutto cercando di ottenere delle palline grandi come una castagna; immergetele poi in una padella con olio bollente.
  3. Quando saranno ben dorate potete  toglierle e metterle su carta assorbente.
  4. Come tocco finale, cospargetele con zucchero a velo o cannella. Potete servirle sia calde che fredde.

Struffoli

Ingredienti

  • 600 g di farina
  • Uova 4 + 1 tuorlo,
  • zucchero 2 cucchiai
  • burro 80 g
  • 1 bicchierino di limoncello o rum
  • Scorza di mezzo limone grattugiata
  • Sale un pizzico
  • olio (o strutto) per friggere
Dolci di Carnevale non fritti

Procedimento

  1. Disponete la farina a fontana sul piano di lavoro, impastatela con uova, burro, zucchero, la scorza grattugiata di mezzo limone,un bicchierino di rum e un po’ di sale.
  2. Ottenuto un amalgama omogeneo e sostenuto, dategli la forma di una palla e fatelo riposare mezz'ora.
  3. Poi lavoratela ancora brevemente e dividetela in pallottole grandi come arance, da cui ricavare, rullandoli sul piano infarinato, tanti bastoncelli spessi un dito; tagliateli a tocchettini che disporrete senza sovrapporli su un telo infarinato.
  4. Al momento di friggerli, porli in un setaccio e scuoterli in modo da eliminare la farina in eccesso.  Friggeteli pochi alla volta in abbondante olio bollente.
  5. Quando saranno dorati, sgocciolateli e depositateli ad asciugare su carta assorbente da cucina.
  6. Fate liquefare il miele a bagnomaria in una pentola abbastanza capiente, toglitela dal fuoco e unite gli struffoli fritti, rimescolando delicatamente fino a quando non si siano bene impregnati di miele.
  7. Versare quindi la metà circa dei confettini e della frutta candita tagliata a pezzettini e rimescolare di nuovo.
  8. Prendete quindi il piatto di portata, mettetevi al centro un barattolo di vetro vuoto (serve per facilitare la formazione del buco centrale) e disponete gli struffoli tutto intorno a questo, in modo da formare una ciambella.
  9. Poi, a miele ancora caldo, prendete i confettini e la frutta candita restanti e spargetela sugli struffoli in modo da cercare di ottenere un effetto esteticamente gradevole.
  10. Quando il miele si sarà solidificato, togliete delicatamente il barattolo dal centro del piatto e servite gli struffoli.

La ricetta degli struffoli è quella originale presa dal sito Struffoli

gpt inread-donnamamma-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-donnamamma-0