Home Donna e Mamma

Conseguenze di una scarsa igiene orale. La storia di una mamma

di Redazione PianetaMamma - 10.09.2020 Scrivici

ragazza-bionda-sorridente-dal-dentista
Fonte: shutterstock
Ecco perché non bisogna ricordarsi delle gengive solo quando si presenta un problema. Una mamma ci racconta quali sono state le conseguenze di una scarsa igiene orale

Storia di scarsa igiene orale: la testimonianza di una mamma

Anna è una giovane mamma di un bambino di 3 anni, la sua è una storia comune a tante donne che, per mesi, anni, hanno sottovalutato l'igiene orale. Mancanza di tempo? Pigrizia? Superficialità? Tanti i fattori che, il più delle volte, portano una mamma (o una futura mamma) a tralasciare alcune semplici abitudini che, invece, hanno un valore incredibile per la propria salute, in questo caso per la salute dei denti. 

La sua è una testimonianza sulle conseguenze negative di una scarsa igiene orale, utile a molte donne, per evitare di arrivare ai suoi stessi rischi.

La storia

Da quando sono adulta, da quando cioè non sono stati più i miei genitori a prendersi cura della mia igiene orale, spingendomi a lavare i denti e portandomi periodicamente dal dentista, ho iniziato a tralasciare il benessere dei miei denti e delle mie gengive.

Nessun controllo dallo specialista, neanche durante la gravidanza, e una cura quotidiana dei denti insufficiente. Colluttorio, filo interdentale non sapevo neanche cosa fossero, lo spazzolino da denti non lo cambiavo finché le spazzole non erano davvero rovinate e, spesso, tra stanchezza e pigrizia, dimenticavo anche di lavare i denti la sera.

Non mi ero mai interrogata sull'importanza di scegliere uno spazzolino adeguato ai miei denti e alle mie gengive, un dentifricio che facesse al mio caso specifico. Spesso (anzi sempre) era il prezzo migliore a determinare la mia scelta al supermercato. Ma, un giorno, ho pagato le spese di tutte le mie disattenzioni e superficialità.

Le conseguenze

Le conseguenze della scarsa igiene orale, ormai condotta da anni, sono emerse in un periodo molto delicato della mia vita: la gravidanza. Ho iniziato ad avvertire fastidio alle gengive, poi dolore e, così, dopo anni, sono tornata da un dentista, anche sotto consiglio del mio ginecologo.

Avevo una gengivite: le mie gengive erano molto infiammate, anche perché nel periodo della gravidanza si è maggiormente soggetti a patologie di questo tipo. E ho rischiato quasi una parodontite, ossia un'infiammazione dei tessuti di sostegno del dente, chiamati parodonto, che può portare alla perdita dei denti.

Le cause

Lo specialista mi ha spiegato che l'infiammazione è stata una conseguenza della mia errata igiene orale. Spesso non ci rendiamo conto della gravità di quelle che sembrano piccole mancanze quotidiane, come non lavarsi i denti 1-2-3 sere, o non usare mai il filo interdentale, o non recarsi periodicamente dal dentista, "perché tanto sto bene".

Poi quando i fastidi arrivano tutti isieme, magari durante quello che dovrebbe essere il periodo più bello della tua vita, allora comprendi il peso dei tuoi errori.

Affidandomi e fidandomi ciecamente del dentista e seguendo con costanza la terapia datami, fortunatamente il problema è rientrato e la mia gravidanza si è conclusa nel migliore dei modi e con un sorriso al 100% sano.

Ma da allora la mia igiene orale è diventata rigorosa, impeccabile e ne ho riscontrato tantissimi giovamenti.

Consigli per altre mamme come me

Questa storia che ho vissuto sulla mia pelle spero possa essere di aiuto a tante altre mamme che, per mancanza di tempo, stanchezza, pigrizia, cattiva abitudine, sottovalutano la propria igiene orale. Lavando i denti 1-2 volte al giorno, magari anche male, senza mai dedicare qualche minuto in più ad una profonda pulizia dei denti, con filo interdentale e colluttorio, le conseguenze possono essere anche peggiori delle mie.

Quello dedicato all'igiene orale non è mai tempo perso, ricordatelo. Da quando ho iniziato a lavare i denti in maniera corretta 3 volte al giorno, utilizzando ogni sera il filo interdentale e al bisogno, su consiglio del dentista, un buon colluttorio, ho visto la differenza. I miei denti sono più sani, non ho avuto più particolari fastidi.

E ricordate di fissare periodicamente un controllo dal dentista, proprio come fate con altre visite specialistiche. La salute dei denti è fondamentale. Parola di mamma.

gpt inread-altre-0

articoli correlati