Nostrofiglio.it
1 5

Idee per preparare una cena in 15 minuti (o meno)

/pictures/2018/10/31/idee-per-preparare-una-cena-in-15-minuti-o-meno-1166345687[2062]x[859]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-donnamamma
Ogni mamma ha le sue ricette per una cena in 15 minuti, le ricette“di emergenza”. Qui vi proponiamo alcune idee di piatti sani e nutrienti e che si preparano in un solo quarto d’ora

Ricette per una cena in 15 minuti

Ogni mamma ha le sue ricette “di emergenza”, indispensabili per quelle giornate in cui tutto va per il verso sbagliato e rimangono solo pochi minuti per imbastire una cena: qui vi proponiamo alcune idee di piatti sani e nutrienti e che si preparano in un solo quarto d’ora… o meno! Anche perchè quando mai una mamma dispone di più tempo? Le ricette che vi presentiamo sono del famoso sito Giallo Zafferano.

Sogliola Burro e Salvia

Ingredienti

Burro 150 g

Farina q.b. per infarinare

Salvia 12 foglie

Sale q.b.

Pepe a mulinello a piacere

Sogliola 4 medie (da circa 200 gr l'una)

Preparazione
Per preparare la sogliola burro e salvia iniziate dalla pulizia delle sogliole: pulite, spellate e lavate le sogliole, poi fatele sgocciolare a asciugatele delicatamente. Infarinate per bene le sogliole da entrambi i lati e mettetele su un piatto. In una padella antiaderente fate sciogliere il burro a fuoco dolce e aggiungete le foglie di salvia, quindi adagiatevi le sogliole e fatele dorare per 3-4 minuti su entrambi i lati, facendo attenzione a non romperle quando le girate nella padella (se non avete una padella sufficientemente grande per cuocere 4 sogliole contemporaneamente, consigliamo di farlo in due tempi). Se vi accorgete che le foglie di salvia si colorano troppo durante la cottura, tendendo ad assumere una colorazione brunastra, toglietele dal fuoco e tenetele da parte: vi serviranno per guarnire il pesce alla fine della preparazione. A cottura avvenuta aggiustate di sale e, se piace, aggiungete del pepe macinato, quindi ponete le sogliole su un piatto da portata e guarnitele con le foglie di salvia e il burro fuso. La sogliola burro e salvia è pronta, servitela e gustatela al momento.

Idea per accompagnare: zucchine saltate in padella con poco olio o burro; riso bollito cui avremo aggiunto un pizzico di curry all’acqua di cottura.

Scopri le ricette per bambini 

Mini burgers aromatici con formaggio

Ingredienti per 12 miniburgers

Carne di suino trita 500 gr

Salsiccia 100 g

Pecorino grattugiato 50 gr

Pangrattato 50 g

Aglio fresco 1 spicchio

Prezzemolo fresco 30 gr

Sale q.b.

Pepe q.b.

Olio di oliva extravergine 2-3 cucchiai

Preparazione

Per realizzare i miniburgers aromatici con formaggio, iniziate preparando il misto di aromi che si andranno ad amalgamare con la carne. Versate, quindi, il pangrattato nel mixer, aggiungete anche le foglie di prezzemolo e lo spicchio di aglio sbucciato intero.
Azionate il mixer e mantenete a velocità media fino a quando non otterrete un composto molto fine, regolate con sale e pepe a piacere. Dopodichè in un'altra ciotola unite la carne trita di suino alla salsiccia, privata precedentemente della pelle. Procedete aggiungendo il misto di prezzemolo, aglio e pangrattato alla carne.
Unite infine il pecorino grattugiato e amalgamate il tutto. Una volta ottenuto un miscuglio ben compatto, iniziate a dividerlo e a formare delle palline dal peso di circa 60 gr  l'una; in questo modo riuscirete a ricavare 12 miniburgers. Compattate bene le palline e schiacciatele leggermente fino da appiattirle e creare dei bordi. Disponete, quindi, i miniburgers su un tagliere e spennellateli con dell'olio per evitare che aderiscano alla piastra durante la cottura.

Ricette veloci ed economiche

Potete cuocere i miniburgers su una piastra a fuoco vivace per 5 minuti, ricordandovi di cuocerli 3 minuti da un lato e 2 dall'altro oppure in forno statico per 25 minuti a 200°, 15 minuti da un lato e 10 dall'altro (in forno ventilato a 180° per 20 minuti). Quando i miniburgers avranno raggiunto una doratura croccante, saranno pronti per essere serviti!  Mettete i miniburgers aromatici con formaggio in tavola ancora caldi e presentateli come più vi piace: accompagnati da un minipanino da hamburger e una foglia di insalata o con le vostre salse preferite!

Omelette con stracchino e prosciutto cotto

Ingredienti

Uova 6

Stracchino 100 g

Prosciutto cotto 100 gr

Burro 60 g

Sale q.b.

Pepe a piacere

Preparazione
Rompete le uova in un recipente, aggiungete il sale, il pepe e mescolatele brevemente con una forchetta, quanto basti affinché le uova si mischino ma senza amalgamarsi completamente tra loro.
Tagliate il prosciutto cotto grossolanamente. 
Mettete in una padella 30 gr di burro e fatelo sfrigolare, poi aggiungete metà dose del composto di uova, e spargetelo bene su tutta la superficie della padella; lasciate dorare l’omelette per qualche minuto, poi ponete su di essa 50 gr di prosciutto cotto e 50 gr di stracchino, e richiudete a libro l’omelette. 
Fate cuocere per qualche istante ancora e poi conservate l’omelette al caldo, e ripetete la stessa identica operazione con i restanti ingredienti. Alla fine, avrete ottenuto due grosse omelette; dividete ciascuna di esse in due parti, ponete ogni parte su di un piatto da portata e servite immediatamente accompagnando con dell’insalata mista.

Fettuccine Alfredo 

Ingredienti

Pasta fettuccine 400 gr

Burro 250 g

Parmigiano reggiano grattugiato 350 gr

Sale q.b.

Acqua di cottura della pasta q.b.

Pepe q.b. (facoltativo)

Noce moscata q.b. (facoltativa)

 

Preparazione

Per preparare le fettuccine Alfredo, iniziate a cuocere in abbondante acqua bollente salata le fettuccine per i minuti di tempo necessari (indicate sulla confezione delle vostre fettuccine), girandole di tanto in tanto per non farle attaccare tra loro. Verso la fine della cottura, prelevate un paio di mestoli di acqua di cottura della pasta, che servirà dopo.Quando le fettuccine saranno cotte, scolatele al dente e preparate una ciotola in cui metterete il burro ammorbidito a temperatura ambiente e le fettuccine. Mescolate bene il tutto così da far sciogliere il burro e non far attaccare le fettuccine.
Unite quindi il formaggio grattuggiato e continuate a mescolare, aggiungendo a filo un po' di acqua di cottura, fino a che il formaggio non sarà sciolto e  non avrete ottenuto una salsa morbida e omogenea. Aggiustate infine di sale se dovesse essere necessario e condite a piacere con pepe, meglio bianco e un pizzico di noce moscata se la gradite: ecco pronte le vostre fettuccine Alfredo!

Fettine al pomodoro, timo e maggiorana 

Ingredienti

Carne bovina 8 fettine di reale di manzo del peso di 600 gr

Olio di oliva 3 cucchiai

Burro 30 g

Aglio 1 spicchio

Scalogno 1

Timo fresco o essiccato 1 cucchiaio

Maggiorana fresca o essiccata 1 cucchiaio

Pomodori 250 gr di polpa (anche pelati)

Sale q.b.

Pepe q.b.

Preparazione

In una padella capiente scaldate l’olio e il burro, aggiungeteci l’aglio schiacciato e lo scalogno tritato, fateli appassire (ci vorranno circa 15 minuti) e unite quindi le fettine. Fate rosolare la carne, prima da un lato poi dall'altro, quindi aggiungete il timo e la maggiorana. Lasciate insaporire e versate la polpa di pomodoro. Fate cuocere il tutto per 5 minuti a fuoco vivace e quando il pomodoro si sarà ristretto aggiustate di sale e pepe e poi spegnete. Servite le fettine al pomodoro, timo e maggiorana ben irrorate con il loro sugo di cottura.

Riso giallo velocissimo

Questa ricetta golosa ce la suggerisce la nosta amica Luisa Orizio di Allacciate il Grembiule; una rivisitazione veloce e per bambini del riso alla milanese.

Ecco gli ingredienti:
2 manciate di riso da minestre (50 gr circa)
latte q.b.
1 formaggino
1 manciata formaggio grattugiato
1 bustina zafferano

Come prepararlo

Mettere il riso in un pentolino e coprirlo per un dito e mezzo di acqua. Lasciar cuocere finchè il riso non risulterà morbido senza girarlo. Aggiungete acqua se non dovesse bastare, ma dovrà essere bollente altrimenti bloccherà la cottura del riso. A cottura ultimata unire la bustina di zafferano, il formaggino, il parmigiano e mantecare bene. Aggiungere latte freddo quanto basta per dare al piatto un effetto cremoso. Il latte servirà anche a raffreddare al punto giusto il riso per darlo subito ai vostri bambini.

Fonte e Photo Credits| Giallo Zafferano e Allacciate il Grembiule

gpt inread-donnamamma-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-donnamamma-0