Home Donna e Mamma

I grandi must della moda secondo i bambini

di Laura Losito - 24.02.2015 Scrivici

i-grandi-must-della-moda-secondo-i-bambini
Già intorno ai 3 anni i nostri figli hanno le idee ben chiare su cosa è IN e cosa è OUT, e non esitano a dispensare consigli non richiesti sul nostro modo di vestire.

Moda per mamme secondo i bambini

Non c'è bisogno di aspettare gli anni bui dell'adolescenza per diventare bersaglio di aspre critiche in fatto di abbigliamento: già intorno ai 3 anni i nostri figli hanno le idee ben chiare su cosa è IN e cosa è OUT, e non esitano a dispensare consigli non richiesti sul nostro modo di vestire.

Una mamma americana, Summer Bellessa, ha persino consentito al proprio figlio treenne di scegliere in libertà cosa farle indossare per alcuni giorni e poi ha pubblicato online i vari outfit. Ma quali sono i grandi MUST della moda secondo i nostri piccoli personal shopper?

  • "LOSA": il colore che non deve mai mancare

Le mamme di figlie femmine rischiano di venire riprese più e più volte se commettono il più orrendo dei fashion-crimes, peggio dei leggings con la maglietta corta, dei sandali col calzino bianco o dei collant smagliati: non possedere nemmeno un abito LOSA. Il concetto esclude qualsiasi abito o accessorio in color cipria o comunque in tinte tenui: per LOSA si intende la sfumatura più accesa e sfacciata di tale colore, altrimenti non conta.

  • Le t-shirt con i personaggi sono il capo passepartout

Se interpellati circa il regalo di compleanno da fare a nonni e bisnonni, la scelta generalmente ricade su una “Bellissima maietta con i pelsonaggi”: non si è mai troppo vecchi per indossare una t-shirt di Peppa Pig.

  • Mischiare le fantasie

Che abbinare le fantasie vada di moda ormai lo sanno anche i sassi: osare metterlo in pratica è un’altro paio di maniche. La mente dei piccoli stilisti è invece libera da qualsiasi pregiudizio o senso del pudore: pantaloni a pois e maglietta a righe, perchè no? E se siamo tra coloro che non amano farsi notare e indossano generalmente abiti neutri e in tinta unita, la reazione sarà composta e diplomatica: "Mamma, i tuoi vestiti sono bLuttissimi."

  • Principessa style

Per le bambine sono tre i cardini irrinunciabili dell'abbigliamento materno: la gonna, le paillettes e i tacchi alti. Possibilmente insieme: maledette principesse.

  • Le taglie sono un’opinione

Ciclicamente si domandano come mai non indossiamo mai quel “bellissimo vestito da pLicipessa” della foto a casa della nonna: trattasi del nostro abito della prima comunione. Ma se fai l’errore fatale di portarli con te da Zara e provare la taglia in meno dopo che hai perso un chilo, il giudizio sarà impietoso “Mamma, quella maietta è tloppo stletta.

  • L’eleganza prima di tutto

Mai provare l’abito da sposa di fronte a tua figlia di tre anni. Ogni mattina ti supplicherà a gran voce di accompagnarla all’asilo così abbigliata, con tanto di velo e strascico. Una mise sobria e adatta a ogni giorno.

  • Prima di uscire, guardati allo specchio e aggiungi qualcosa

Ma chi era Coco Chanel? Una mise non è mai "troppo", anzi. Più collane, più braccialetti, più borsette: la somiglianza con un albero di Natale malamente addobbato viene accolta con gridolini di approvazione. Quindi, prima di uscire guardati allo specchio e aggiungi qualcosa: possibilmente un cappello di paglia con nastri colorati e un paio di occhiali da sole a cuore.

Le parole della moda secondo i bambini

E se provassimo a intervistare i bambini chiedendo le loro opinioni sul mondo del fashion? Original Marines ha lanciato un format molto divertente dal titolo "Parole di Moda". In questo video i protagonisti sono 5 bambini che vengono intervistati con domande dedicate all'industria del fashion e al significato di termini di moda. Le loro risposte spontanee, ironiche vi stupiranno e vi faranno ridere tantissimo!

gpt inread-altre-0

articoli correlati