Al sicuro anche fuori casa

Pochi e semplici gesti di pulizia ed igiene

Nell’aria cominciamo a respirare profumo di vacanza, di gite fuori porta e di libertà. Ma anche la vacanza deve essere a prova di igiene e l’attenzione che di norma mamma e papà mettono nella pulizia e nell’igiene di casa, va replicata anche quando si è in vacanza. Che ci si trovi in campeggio, in albergo, in una casa vacanze o, più semplicemente, a fare un pic-nic ci sono delle sane abitudini di igiene da rispettare.

Napisan in questo è un prezioso alleato: con il progetto Igiene Insieme e con i suoi prodotti on the go, Salviette Milleusi Igienizzanti e Gel Disinfettanti mani, da oggi la protezione Napisan si muove con te! Napisan ha fatto del suo sito www.igieneinsieme.it un utile vademecum per tutta la famiglia – bambini compresi – sulle più importanti regole di igiene da seguire dentro e fuori le mura domestiche e quindi anche in vacanza.

Cosa mettere in valigia

Partiamo dalla valigia, incubo di ogni mamma. È bene fare una lista delle cose che vogliamo portare con noi ed è preferibile che siano – dagli abiti ai medicinali fino ai cosmetici – dei prodotti da poter utilizzare in diverse occasioni e, ovviamente, di ottima qualità.

Insomma poche cose ma buone e meglio una maglietta di meno ma un pacchetto di fazzoletti e di carta igienica in più. Nonché le Salviette Milleusi Igienizzanti Napisan capaci di rimuovere sporco, germi e batteri su tutte le superfici, anche quelle dei dispositivi elettronici*, e molto gradevoli all’olfatto per la leggera fragranza ai fiori di limone. 

Se poi decidiamo di partire con un’unica valigia per tutti i componenti della famiglia, ricordiamoci di separare gli indumenti intimi di ciascuno suddividendoli in più buste di plastica, così come è bene separare l’abbigliamento da medicinali e altri accessori. In questo modo non solo sarà più semplice trovare ogni cosa ma anche l’igiene sarà salvaguardata.

E se si deve fare tappa al bagno?

Sistemata la valigia e partiti, rimane l’interrogativo: come affrontare in sicurezza – da un punto di vista igienico – eventuali tappe ai bagni pubblici? Se il viaggio è lungo e in macchina, la questione non è secondaria soprattutto se si hanno bambini. In molti pensiamo che il luogo dove maggiormente si annidano i germi in un bagno pubblico, sia il wc.

In realtà non è così dal momento che ormai molti – soprattutto nelle aree di sosta – sono dotati di servizio auto igienizzante dopo ogni uso. Bensì sono molti di più i batteri sulla maniglia della porta e, per quanto impensabile, è il lavandino a detenere il record negativo di germi e batteri perché la sua umidità soddisfa le condizioni ideali per il loro proliferare.

Cosa fare? Anche in questo caso le Salviette Milleusi Igienizzanti Napisan possono aiutarci. Teniamone una confezione anche in borsa o nello zainetto e usiamole per pulire la maniglia del bagno sia in ingresso che in uscita. Mentre quando laviamo le mani, al posto del sapone usiamo il nostro Gel Disinfettante mani Napisan.

In albergo

Se poi avete deciso di soggiornare in albergo, fate attenzione ad alcuni dettagli. Le vostre principali preoccupazioni non devono essere lenzuola e asciugamani dal momento che vengono cambiati e igienizzati di frequente; quanto, ad esempio, il copriletto che viene sicuramente cambiato meno spesso e dove si è soliti appoggiare bagagli e oggetti d’ogni tipo e provenienza. Leviamolo subito e riponiamolo su una sedia o un cassetto che non utilizzeremo. I rischi maggiori, in termini di igiene, sono tuttavia nel telecomando della TV, nel telefono, negli abat-jour e negli interruttori: qui non c’è albergo di lusso che tenga.

Sono oggetti difficili da pulire e igienizzare con cura e, dato il loro utilizzo da parte di tutti gli ospiti, i germi possono proliferare anche nelle migliori strutture. Dal momento, però, che le Salviette Milleusi Igienizzanti Napisan sono adatte anche per i dispositivi elettronici*, potete farne uso anche in questo caso. Altro ricettacolo di infezioni è la moquette con cui sono rivestiti molti pavimenti d’albergo perché, oltre a germi e batteri, contiene anche polvere e allergeni.

Meglio dunque evitare di camminare a piedi nudi per la stanza. E, infine, se avete deciso di regalarvi una vacanza tropicale in un luogo esotico da sogno, fate attenzione che il sogno non diventi un incubo. Mai bere acqua dal rubinetto o non imbottigliata e per lo stesso motivo evitate bibite allungate o contenenti ghiaccio. E decisamente no a cibi crudi che siano di origine animale o vegetale. Se potete, evitate dolci a base di crema, gelati non confezionati e, più in generale, cibi a base di uova; e quando comprate frutta e verdura da consumare cruda, lavatela con estrema attenzione.

Gite e picnic

Se, invece, molto più semplicemente vi apprestate ad organizzare una gita fuori porta con relativo pic-nic non preoccupatevi se i bambini si sporcano o si rotolano per terra. Al momento potrete usare le Salviette Milleusi Igienizzanti e i Gel Disinfettanti mani Napisan e poi, tornati a casa, un bel bagnetto toglierà loro lo sporco di dosso, mentre un lavaggio dei vestitini con l’Additivo Igienizzante Napisan per bucato risolverà in maniera definitiva la questione batteri.    

 

*Per uso su dispositivi elettronici: evitare il contatto con le fessure dei dispositivi (es. microfono, ingresso cuffie, etc.), non utilizzare su schermi a cristalli liquidi.