Video: parto 'naturale' con episiotomia

Il parto naturale a volte finisce con un'episiotomia, ovvero il taglio del perineo con conseguenti punti di sutura. Abbiamo trovato dei video che mostrano dei parti effettuati con questa pratica. Avvisiamo l'utenza che si tratta di immagini davvero forti e crude

Il parto naturale a volte finisce con un'episiotomia, ovvero il taglio del perineo con conseguenti punti di sutura. Abbiamo trovato dei video che mostrano dei parti effettuati con questa pratica.

Avvisiamo l'utenza che si tratta di immagini davvero forti e crude

L’episiotomia è un piccolo intervento chirurgico che si effettua durante il parto, alla fine del periodo espulsivo, per agevolare la nascita del bambino.

Consiste infatti nel taglio del perineo (muscolo situato tra la vagina e l’ano) che può essere effettuato lateralmente, ossia dal basso della vagina verso la natica, o verticalmente. La ferita viene poi suturata con punti riassorbibili. Questa tecnica viene utilizzata principalmente per prevenire lacerazioni gravi o il ricorrere all’utilizzo della ventosa, del forcipe o della manovra di Kristeller.

Come tutte le operazioni chirurgiche, anche l’episiotomia comporta l’adozione di qualche accorgimento per minimizzare i dolori che si possono sentire nei primi giorni, ricorrendo ad esempio alla ciambella quando ci si siede. Per favorire la cicatrizzazione può essere utile cambiare spesso l’assorbente, utilizzare  prodotti specifici e ad azione disinfettante per l’igiene intima, come l’eosina, ed un asciugacapelli al posto della salvietta per asciugarsi. Generalmente nel giro di un mesetto si ritorna completamente in sesto, possono però manifestarsi fastidi con la ripresa dei rapporti sessuali (a causa della ridotta elasticità dei tessuti) ed episodi di incontinenza urinaria, dato che la muscolatura del pavimento pelvico risulta infragilita. Con un po’ di pazienza e qualche esercizio di rieducazione del perineo potrete comunque ritornare velocemente alla normalità.

Sappiate che è possibile ridurre il ricorso all’episiotomia, se durante la gravidanza vengono eseguiti il massaggio perineale con olio di mandorla e la ginnastica del perineo, al fine di renderlo più morbido ed elastico; nei corsi pre-parto generalmente viene insegnato come praticarli al meglio. Potrete inoltre unire l’utile al dilettevole, coinvolgendo il vostro partner in questo momento di preparazione al parto.

Molte future mamme si chiedono se l’episiotomia sia preferibile al rischio di una lacerazione spontanea. Qualunque sia il vostro pensiero in merito, approfittate dei mesi di gestazione per informarvi presso la struttura in cui andrete a partorire, accertandovi con il vostro ginecologo e/o ostetrica di fiducia circa il rispetto delle tempistiche naturali del parto e l’utilità della ginnastica e del massaggio per la tonicità del perineo

Avvisiamo l'utenza che si tratta di immagini davvero forti e crude

Ecco i video davvero cruenti che si riferiscono a parti naturali terminati con il taglio del perineo, che ricordiamo può essere evitato e può essere fatta richiesta alla struttura ospedaliera perchè non venga effettuato. Queste immagini servono però, a chi ce la fa a vederle, a mostrare di cosa si tratta e a far capire una pratica che spesso non viene spiegata adeguatamente alle partorienti e presentata solo al momento del parto quando ormai la donna ha poca facoltà di scegliere





Hai trovato interessante questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Caricamento in corso: attendere qualche istante...

1
Commenti

cuginetta sabato, 20 marzo 2010

episiotomia? no grazie!

adesso che ho visto per bene di cosa si tratta, sono sicura che farò il cesareo, non c'è dobbio!!!

n° 1
ELENA mercoledì, 28 luglio 2010

R: episiotomia? no grazie!

Ragazze su!! io ho fatto l'episiotomia 4 anni fa quasi...e non sono mica morta! se non me l'avessero fatta...mio figlio di 4.1kg non sarebbe nato senza pericoli :) e poi il dopo non è così insopportabile. tranquille e auguri a tutte!

fabrizio venerdì, 11 febbraio 2011

R: R: episiotomia? no grazie!

Mia moglie ha partorito il nostro cucciolo di 4.280 gr. senza episiotomia ma con una leggera laceraz. di appena 2 punti, purtroppo se non mi fossi ben spiegato prima del parto e non mi fossi informato provabilmente non sarei riuscito ad evitare questa orribile, ingiustificata, cruente e stupida pratica. 2 punti contro i 40 non male è? Non pensate che quello che è sempre stato fatto alle donne sia giusto solo xchè sono medici a farlo, vi prego informatevi xchè mi sà che alcuni medici hanno un campo visivo molto ristretto dettato solo dal libro che hanno studiato, senza pensare che qualcosa di sbagliato magari c'è!!! Adoperate sto benedetto internet e fatevi la vostra idea, guardate le regole dettate dall OMS, alcune vilenze tipo la posa, episiot., cristeller sono tante volte non necessarie, pretendete i vostri tempi, proteggete la vs. intimità, la patata della donna non è una pozza dell'acqua santa, ci vuole rispetto, il vs. compagno è indispensabile in questo percorso, rendetelo partecipe.

Paolo martedì, 29 gennaio 2013

R: R: R: episiotomia? no grazie!

Grande FABRIZIO condivido in pieno ma per essere uniti e più forti dovremmo creare un club poichè nessuno ci ascolta... quando dissi di aver letto le linee guida OMS alcuni sogghignano e ridacchiano come per dire "non hai capito niente ragazzo...a comandar siamo noi" ... coem fare?

Monica lunedì, 2 maggio 2011

R: R: R: episiotomia? no grazie!

Concordo! Bravo Fabrizio!!!
Non ci sono solo 3 modi di partorire (cesareo, episio e epidurale). Esiste anche quello nturale (se non ci sono complicazioni ovvio...)

paola mercoledì, 28 luglio 2010

R: episiotomia? no grazie!

mamma mia mancano 2 messi poi me tocca,ma mesa tanto che scelgo il cesareo. chi fa un figlo cosi non so se ne fara altri dopo

cuginetta lunedì, 30 agosto 2010

R: R: episiotomia? no grazie!

Paola in bocca al lupo per tutto!! ti auguro che tutto fili liscio! Per quel che mi riguarda, per fortuna so già che farò il cesareo (non sono ancora incinta) me l'ha detto il mio ginecologo perchè io purtroppo sono diabetica, e mi ha già detto che non posso avere comunque un parto naturale.. ma se dovessero dirmi che non ci sono pericoli se arrivo al parto naturale non c'è dubbio, io scelgo comunque un cesareo!! ^_^
Bacini a tutte!!

Chiudi
Aggiungi un commento a Video: parto 'naturale' con episiotomia ...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori