gpt
gpt
gpt
Video bambino
1 5

Festoni di Carnevale per bambini | Video tutorial

Festoni di Carnevale per bambini: realizziamoli con l’aiuto di Anna Clair del blog MammAcs! Procedimento veloce e semplicissimo.

Festoni di Carnevale per bambini video tutorial

Carnevale, la festa più amata dai bambini, si sta avvicinando e per noi mamme è giunta l'ora di pensare a qualche simpatico addobbo per decorare casa. Se siete a corto di idee, guardate con noi il nuovo video tutorial di Anna Clair del blog MammAcs: col suo aiuto scopriremo infatti come fare dei festoni di Carnevale per bambini, semplici e super colorati, perfetti per allietare la festa più allegra dell'anno.

Festoni di Carnevale per bambini fai da te

Creare i festoni di carta che vedremo in questo video richiederà pochissimo tempo e un pizzico di manualità (serviranno infatti ago e filo). Una volta realizzati, i nostri addobbi fai da te potranno essere utilizzati per abbellire una parete e decorare casa, dando un tocco di colore e vivacità. I bambini ne saranno sicuramente entusiasti!

Come fare festoni di Carnevale per bambini: occorrente

L'occorrente che ci servirà per realizzare gli addobbi è di facilissima reperibilità e moltissime di noi avranno già in casa tutto il materiale necessario. Diamo un'occhiata al video tutorial e realizziamo i nostri festoni di Carnevale fai da te per bambini!

  • cartoncini colorati,
  • una fustella a cerchio,
  • ago,
  • filo.

ATTENZIONE! Ricordiamo:

  • I bambini non vanno mai lasciati soli durante e dopo tutte le attività e i lavoretti proposti

  • Ad attività conclusa, dedicarsi alla pulizia dell'ambiente e del bambino (arieggiare la stanza, pulire le manine del bambino, etc)

  • E' inoltre consigliabile che sia la mamma ad occuparsi della preparazione e lavorazione degli ingredienti.

Maschera di Carnevale in pannolenci | Video tutorial
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt