gpt skin_web-video-0
gpt strip1_generica-video
gpt strip1_gpt-video-0
Video bambino
1 5

Come fare tempere 3D in casa con l’aiuto dei bambini | Video

adsense-itemtop

Soffici, tridimensionali e facili da realizzare: in questo nuovo video Anna Clair Smith del blog MammAcs e la piccola Giorgia ci mostrano come fare delle tempere 3D in casa!

Come fare tempere 3D in casa 

Cosa c'è di meglio delle classiche tempere per colorare un bel disegno? Semplice, le tempere 3D! Soffici, colorate e tridimensionali, riscuoteranno sicuramente tantissimo successo tra i più piccoli. Se siete curiose di saperne di più, vi basterà dare un'occhiata al video che trovate qui sotto: assieme alla bravissima Anna Clair Smith del blog MammAcs e alla piccola Giorgia, scoprirete come fare delle tempere 3D in casa usando del materiale di facile reperibilità. 

OCCORRENTE

  • colla vinilica. Non Sprecare ci dice come preparare in casa, e in tutta sicurezza, la colla vinilica atossica per bambini. Gli ingredienti utilizzati sono tutti naturali.

  • schiuma da barba. ATTENZIONE: Non far maneggiare, annusare, o ingerire al bambino!! E' preferibile e consigliabile che sia la mamma o il papà a occuparsi della prepazione del lavoretto.

Inoltre su Tutto Green le istruzioni per realizzare la schiuma da barba con ingredienti naturali.

  • tempere o coloranti alimentari.   Ricordiamo che esistono in commercio colori a tempera atossici per i bambini. Inoltre è possibile preparare in casa colori atossici e naturali. La ricetta su Non Sprecare.

  • sacchetti di plastica,

  • mollette.

Pronte per realizzare le tempere 3D?

ATTENZIONE: Ricordiamo:

  • I bambini non vanno mai lasciati soli durante e dopo tutte le attività e i lavoretti proposti

  • Ad attività conclusa, dedicarsi alla pulizia dell'ambiente e del bambino (arieggiare la stanza, pulire le manine del bambino, etc)

  • E' inoltre consigliabile che sia la mamma ad occuparsi della prepazione e lavorazione degli ingredienti.

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-video-0