gpt skin_web-video-0
gpt strip1_generica-video
gpt strip1_gpt-video-0
Video bambino
1 5

Il bambino tarda a parlare: come comportarsi?

adsense-itemtop

Cosa fare se il bambino tarda a parlare e mostra segni di ritardo nel linguaggio? Ne parliamo con la pedagogista Sara Convertini.

Il bambino tarda a parlare

Se il bambino tarda a parlare e non siamo in presenza di casi di stretta competenza medica, il genitore può adottare alcuni comportamenti per accelerare il processo di sviluppo del linguaggio. Come ci spiega in questo nuovo video Sara Convertini pedagogista e curatrice del blog Oltrechemamma, in presenza di segni di ritardo del linguaggio, il consiglio è quello di leggere tante favole e filastrocche ai piccolini, soprattutto prima di andare a letto, creando un vero e proprio rito; in tal modo il bimbo eserciterà l'ascolto e imparerà un numero sempre maggiore di vocaboli. Molto utile sarà anche parlare ai bambini mantenendo un buon contatto oculare, così da tenere desta la loro attenzione, e cantare delle canzoni in loro presenza. E occhio al tempo trascorso davanti alla televisione, che deve essere poco: il ritmo incessante di cartoni animati e pubblicità, infatti, può creare confusione nel bambino che deve decifrare ancora bene le parole che gli vengono dette.

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-video-0