NAVIGA IL SITO

Sei incinta? I sintomi della gravidanza

Come sapere se sei incinta? Come riconoscere i primi sintomi? Le mestruazioni sono in ritardo e non riesci a pensare ad altro. Sei o non sei incinta? Ascolta il tuo corpo, anche se i sintomi possono variare da una donna all'altra

Test di gravidanza

Tutte le foto < 1 >

Vedi foto di: Test di gravidanza

    tshirt
    Redazione PianetaMamma 26 giugno 2012
    Come sapere se sei incinta?
    Come riconoscere i primi sintomi? Le mestruazioni sono in ritardo e non riesci a pensare ad altro. Sei o non sei incinta? Il modo migliore per dissipare ogni dubbio è fare un test di gravidanza, naturalmente. Ma nel frattempo ascolta il tuo corpo, anche se i sintomi possono variare da una donna all'altra:
    - Il seno è gonfio e teso.
    - Certi odori ti danno fastidio.
    - Hai la nausea.
    - Sei più sensibile del solito

    LEGGI ANCHE: 10 splendidi modi per dire al tuo compagno che sei incinta

    Ma attenzione, puoi essere incinta anche senza avere nessuno di questi sintomi, che appariranno successivamente. Esistono diversi tipi di test:

    Le analisi in laboratorio
    Solo tali analisi possono determinare il tasso di gonadotropina corionica (HCG), l'ormone della gravidanza, nel sangue e quindi stabilibre la data di inizio della gravidanza (GUARDA VIDEO)

    APPROFONDIMENTO: le 10 bufale più comuni sui sintomi di gravidanza

    I test urinari
    Si trovano in farmacia e si basano sul rinvenimento, nelle urine, dell'ormone HCG che è presente solo nelle donne incinta. Attenzione: tale ormone appare quando l'embrione si installa nell'utero, cioè 10 giorni dopo la fecondazione. Quindi bisogna aspettare circa 10 giorni dopo un rapporto non protetto! I test di gravidanza sono affidabili al 99 %. In alcuni minuti si ottiene un risultato facile da leggere. E' preferibile fare il test con le urine della mattina, in cui la concentrazione di HCG è maggiore

    GUARDA LE FOTO: I test di gravidanza

    Vediamo adesso nel dettaglio tutti i sintomi, partendo da quello più attendibile, l'unico davvero sicuro, ovvero la mancanza di ciclo mestruale

    AMENORREA
    L’amenorrea (assenza delle mestruazioni) è il segno più importante e significativo di un’iniziale gravidanza, soprattutto se il tuo ciclo è sempre stato regolare e hai avuto rapporti nel periodo fertile. In circa il 6-7% di tutte le donne incinte si possono manifestare perdite di sangue simili al normale ciclo mestruale, ma che invece sono causate dall’annidamento dell’embrione nell’utero. E' raro che le perdite ematiche assumano però un carattere ritmico simil-mestruale, cioè che si presentino per più mesi di fila
    TENSIONE AL SENO
    Spesso questo sintomo si confonde con il classico turgore premestruale. Il turgore mammario può manifestarsi anche con molti giorni d’anticipo dal giorno della mancata mestruazione. E poi con il procedere delle prime settimane il seno potrà ingrossarsi, e diventerà sempre più turgido e teso per l’azione del progesterone, a volte potrà darti un po’ di dolore e irritabilità ai capezzoli. Le vene delle mammelle sono più evidenti. L’areola potrà diventare più scura e sulla sua superficie potranno comparire dei piccoli rilievi, i cosiddetti tubercoli del Montgomery, ovvero ghiandole che in allattamento secerneranno una sostanza lubrificante e disinfettante

    PESANTEZZA ADDOMINALE
    È un sintomo che non vuol dire molto se si presenta da solo. La tensione addominale, la pesantezza, il gonfiore, saranno dovuti ai primissimi cambiamenti ormonali che si sviluppano con l’impianto

    LEGGI ANCHE: Tutti i metodi per sapere se sei incinta

    STITICHEZZA
    Se sei sempre stata regolare, potrai osservare un po’ di stitichezza anche prima della data presunta dell’arrivo del ciclo



    STANCHEZZA
    È un sintomo molto comune e può far sospettare un’iniziale gravidanza, soprattutto se la stanchezza arriva inaspettata e stravolge le vostre abitudini quotidiane (non riuscite a vedere la fine di un film, vi addormentate dopo cena) e soprattutto se in genere non ne siete particolarmente soggette

    SENSIBILITA’ AGLI ODORI
    È possibile che inizialmente un odore particolarmente gradevole o che eravate abituate a sentire vi dia improvvisamente fastidio, vi possa dare una sensazione di disgusto e/o di nausea. Magari li per lì non ci farete caso, ma una volta accertata la gravidanza potrete collegare quell’episodio proprio al fatto di essere incinte. Capita spesso con il caffè, la nicotina, il pesce, ma anche profumi e deodoranti 

    NAUSEA
    La nausea e il vomito sono due tra i sintomi di gravidanza più comuni e frequenti, più o meno il 50% delle gravide ne soffre. Per alcune donne la nausea è proprio il primo segnale della gravidanza, avvertito ancora prima della mancata mestruazione

    FREQUENZA AD URINARE PIU’ SPESSO
    Sintomo molto frequente nelle donne incinte che si può manifestare già alcuni giorni prima della mancata mestruazione

    AUMENTO DELLA TEMPERATURA
    La persistenza dell'innalzamento della temperatura basale (valore prossimo ai 37° C) dalla seconda metà del ciclo ad oltre il periodo di concomitanza della mancata mestruazione, è un segnale molto sicuro dell'avvenuto concepimento, ovviamente funziona solo se la temperatura è monitorata dall'inizio del ciclo, altrimenti non se ne può capitare l'effettivo rialzo. Ciò è causatodalla persistenza del corpo luteo dopo il concepimento, con la conseguente aumentata secrezione di progesterone, a mantenere leggermente più alta la tua temperatura corporea

    LEGGI LO SFOGO DI UN UTENTE: "Quei maledetti sintomi che mi illudono ogni mese"

    Concludiamo dicendo che i sintomi di gravidanza iniziale sembrano molto influenzati dal contesto socio-culturale nel quale vive la donna e a volte frutto di suggestione; ci sono studi che mostrano come fenomeni come il vomito a volte risentano positivamente dell’allontanamento della donna da casa per un periodo, al di fuori di un contesto familiare stressante e ansiogeno.
    Ad ogni modo all’inizio possono comparire nausea e vomito, fastidio per alcuni odori, avversione e predilizione per alcuni cibi rispetto ad altri, stanchezza, stipsi, a volte tachicardia, aumento della salivazione..

    Soprattutto l’astenia (la stanchezza) deriva dall’aumentio delle concentrazioni di progesterone circolante e a pensarci bene questo effetto è un fattore protettivo, in quanto costringendo la donna a non strafare previene il sovraffaticamento lavorativo nel periodo più vulnerabile per il benessere della prosecuzione della gravidanza che è proprio il primo trimestre.
    Ad ogni modo, nel sospetto di una gravidanza, consigliamo di basarsi sul test più che sull’insorgenza dei sintomi spesso poco significativi nel rivelare la presenza o meno di una gravidanza in atto

    INFORMAZIONI SUI SINTOMI DELLA GRAVIDANZA TRATTE IN PARTE DA: Sintomi di Gravidanza.it


    Caricamento in corso: attendere qualche istante...

    599
    Commenti

    Pagina 1 di 120:
    1 2 3 4 5 6 > »
    suzana lunedì, 17 febbraio 2014

    sintomi di gravidanza

    come possiamo conoscere la settimana sintomo

    n° 599
    Maria giovedì, 23 gennaio 2014

    Aiuto

    Salvo e da 4 settimane k nn ho il ciclo e ho mal si pancia e mal di testa nn riesco a dormire sul fianco e ho piu fame e piu sonno di prima sn stanca e ho male alla schiena ho nausea e mi sento cm un peso alla pancia poi ho delle perdite bianche tipo muco e probabile k sn in cinta?? Devo fare il test?? Grazie in anticipo

    n° 598
    cuoricina88 giovedì, 9 maggio 2013

    aiuto...

    salve ho 25 anni ed ho gia partorito da 5 anni con taglio cesareo...da quasi una settimana ho male al seno da non riuscire a dormire la notte ed ho i capezzoli sensibili e mi fanno male il mio ultimo ciclo e stato il 1 aprile ma non è regolare ....se mi sarebbe venuto mi avrebbe fatto male solo il seno destro per un paio di giorni cosa puo essere

    n° 597
    anonima91 sabato, 6 aprile 2013

    aiuto

    Salve ho 22 anni....
    Da gennaio prendo l'anello...
    Fatto sta che il 25 - 28 marzo -4 aprile ho avuto rapporti...stando attenti dato che avevo l'anello senza preservativo....
    Ora dato che lunedi devo levare l'anello e a distanza di 2/3 giorni dovrei avere il ciclo.... sto aspettando per fare il test....fatto sta che subito dopo i padti ho nausea che mi dura oer molte ore....
    Il seno molto molto gonfio e dolorante...
    Mal di schiena e senso di pesantezza....
    Rumori alla pancia e sempre fame ogni ora....mi devo preoccupare??

    n° 596
    Vita giovedì, 28 febbraio 2013

    nessun sintomo

    Ciao a tutte mi chiamo Vita ed ho 22 anni...
    ho un ritardo di quasi 15 giorni, ho fatto 2 test di gravidanza entrambi con esito positivo, di cui uno che mi dice che sono gravida da più di 3 settimane... ora il mio dubbio è uno solo:
    saranno così attendibili questi test siccome non alcun sintomo a parte il seno ingrossato e turgido? sto aspettando i risultati delle analisi del sangue tra qualche dì...ma capita a più donne di non accusare sintomi?

    n° 595
    Chiudi
    Aggiungi un commento a Sei incinta? I sintomi della gravidanza...
    • * Nome:
    • Indirizzo E-Mail:
    • Notifica automatica:
    • Sito personale:
    • * Titolo:
    • * Avatar:
    • * Commento:
    • * Trascrivi questo codice:
    * campi obbligatori
    Pagina 1 di 120:
    1 2 3 4 5 6 > »