gpt skin_web-incinta-0
gpt strip1_generica-incinta
gpt strip1_gpt-incinta-0
1 5

Non resti incinta? Ecco come vivere l'attesa senza stress

/pictures/20150205/non-resti-incinta-ecco-come-vivere-l-attesa-senza-stress-1784109514[5616]x[2338]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-incinta

“Perché tutte rimangono incinte e io no?” Se siete in questa situazione, ecco qualche consiglio per vivere il periodo pre attesa e restare incinta senza stress

Come rimanere incinta senza stress

Pensavate che la famosa faccenda dell'orologio biologico non fosse vera e invece eccovi qui, davanti all'ennesimo test di gravidanza negativo. Avete l'impressione che l'universo ce l'abbia con voi: “Perché tutte rimangono incinte e io no?” vi chiedete. Da quando poi avete deciso di abbandonare le precauzioni e di provare a diventare mamme vedete attorno tutto un fiorire di pance, donne con le carrozzine, ciucci e tutine.

gpt native-middle-foglia-incinta

Com'è possibile che ciò che avete cercato di evitare per tanto tempo – ovvero una gravidanza indesiderata – ora sia il vostro sogno più grande? Tic tac: le lancette scorrono e vi dicono che è ora. La prima cosa che dovete togliervi dalla testa, anche se è difficile, è l'ansia. Su internet è pieno di forum in cui le mamme in cerca della cicogna parlano delle “rosse” - ovvero le mestruazioni – dei “compitini” - intendendo i giorni in cui avere rapporti per rimanere incinte e di altro gergo “tecnico” che accresce ancora di più la volontà di riuscirci il prima possibile.

Volete avere un figlio? Regole da rispettare e cose da sapere

Se siete in questa situazione, ecco qui qualche consiglio per vivere il periodo pre attesa nel modo più naturale possibile.

  • Divertitevi.

Se il vostro chiodo fisso è quello di rimanere incinte, probabilmente non riuscirete più a gustarvi nemmeno un'uscita con gli amici perché il vostro pensiero va sempre lì. E invece cercate di godervi i momenti in cui voi e il vostro compagno sarete liberi di fare cose solo per voi stessi. Fatevi una vacanza, andate al cinema, ad un concerto o anche un bel bagno rilassante: queste attività che considerate per scontate non saranno poi così frequenti quando sarete genitori.

  • Evitate di fare confronti.

Dire: “la mia amica è rimasta incinta senza neanche provarci” non vi fa bene. Primo perché non godete della felicità per lei, secondo perché i pensieri negativi non vi porteranno da nessuna parte. Cominciare a ritenere che qualcosa non vada solo per il fatto che non abbiate ricevuto la visita della cicogna nell'istante stesso in cui lo abbiate deciso, non fa di voi una persona con delle difficoltà a concepire.

  • Non lasciate che l'argomento figli sia l'unico della vostra vita.

Se state cercando di rimanere incinte, non parlate alle persone vicine solo del vostro desiderio. Cercate di spostare l'attenzione anche su altro: c'è una vita intera da vivere anche se per il momento non avete bambini, sapete?

Non riesco a rimanere incinta. Non sono fertile?
  • Imparate a conoscere il vostro corpo.

Non si rimane incinte tutti i giorni del mese, ma solo in quelli fertili, che in genere si verificano circa 14 giorni dopo le mestruazioni. Fare calcoli non serve nulla se non sapete riconoscere i segnali dell'ovulazione e se avete il ciclo irregolare: quando vedete delle perdite filamentose, simili a chiara d'uovo, quello è il momento giusto per provarci.

  • Non fate troppo affidamento a Internet.

Sebbene possa essere positivo frequentare dei siti o gruppi su facebook in cui altre donne sono in cerca come voi di una gravidanza, non fossilizzatevi troppo su questi discorsi. Ognuna ha il proprio corpo e il proprio stato di salute, che non può essere accumunato in maniera generica con quello di altre persone. Ricordatevi che una coppia in età fertile impiega in media tra i 6 mesi e gli 8 mesi per concepire: solo dopo 18 mesi di tentativi si può pensare che qualcosa non vada.

Come vedete, non è il caso di preoccuparsi!

gpt native-bottom-foglia-incinta
gpt inread-incinta-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-incinta-0