Pianetamamma logo pianetamamma.it

strip1-incinta
1 5

Pubertà precoce: il seno si ingrossa già a 10 anni

Aumentano rispetto ai decenni scorsi le bambine che vanno incontro alla pubertà precoce

adsense-foglia-300
In aumento le ragazzine che vanno incontro a una pubertà precoce.
Alcuni studi mostrano infatti che negli ultimi 15 anni si è abbassata significativamente l'età in cui il seno (LEGGI) comincia a ingrossarsi e in alcuni casi questo fenomeno interessa bambine che sono ancora alla scuola primaria: in altre parole oggi l'età media nella quale il seno comincia a modificarsi è di 10 anni, ben 5 anni in meno rispetto a quanto accadeva nel 19simo secolo.


LEGGI ANCHE: Pubertà precoce, aspetti psicologici


Le cause possono essere senz'altro legate a fattori ormonali, obesità e alimentazione, ma Richard Sharpe dell'Università di Edimburgo è convinto che anche l'ambiente familiare possa giocare un ruolo determinante.

Secondo questo studioso, infatti, lo stress provocato dalla disgregazione del nucleo familiare, ad esempio, potrebbe essere corresponsabile della comparsa precoce della pubertà. Le ragazze costrette a fare i conti con l'assenza del padre in casa (LEGGI) o che sono state adottate potrebbero essere maggiormente esposte al rischio di pubertà precoce, ma anche uno stress che si protrae per lungo periodo e che aumenta le aspettative a scuola o nella società.


LEGGI ANCHE: Menarca a 7 anni per il 15% delle bambine


E pubertà precoce, spiega l'esperto, può tradursi anche in un maggiore rischio di tumore al seno, inizio precoce di una vita sessuale e aumento del rischio di gravidanze adolescenziali (LEGGI).

Ma perchè lo stress può causare la pubertà precoce?
Sharpe spiega che lo stress favorisce la sovraproduzione di un ormone androgeno maschile che è collegato con l'aumento precoce del seno, ma non con la comparsa del ciclo mestruale (menarca).
L'età media nella quale compare il primo ciclo mestruale, infatti, resta 12 anni e mezzo ed è un dato stabile dal 1960. Per questo lo studioso è convinto che le alterazioni ormonali non bastino a spiegare l'aumento precoce del seno, ma che entrino in ballo anche altri fattori legati allo stress e alle problematiche familiari che non avrebbero, però, influenza sul ciclo mestruale (LEGGI).

Per questo gli esperti ricordano che i genitori vanno sensibilizzati sulla questione e che pubertà precoce si traduce spesso in una precoce vita sessuale e in gravidanze indesiderate in età adolescenziale (LEGGI), un fenomeno per il quale l'Europa detiene un triste primato.