gpt skin_web-incinta-0
gpt strip1_generica-incinta
gpt strip1_gpt-incinta-0
1 5

Ana Laura Ribas: combatto contro il cancro all'utero

La popolare showgirl confessa a Vanity Fair di essere malata di tumore

La confessione è arrivata come un fulmine a ciel sereno sulle pagine di Vanity Fair. La bella e popolare showgirl Ana Laura Ribas sta lottando da un anno con il tumore all'utero, uno dei tumori più diffusi nella popolazione femminile con i suoi 7.700 casi ogni anno in Italia (fonte: Airc).

"L’operazione è durata più del previsto, mi hanno tagliato un’altra fettina di utero, ma non ho grandi speranze: al 90 per cento quelle cellule si trasformeranno in un cancro. Ho deciso: tra qualche mese tolgo tutto", racconta la Ribas che spiega di aver scoperto di essere malata di cancro dopo essersi sottoposta ad alcune analisi e una biopsia che ha confermato la diagnosi: il tumore si è annidato in profondità e quindi è decisamente insidioso.
"Questa malattia sembra più dura di me. Faccio fatica", confessa e racconta di essersi sottoposta all'asportazione di un'ovaia, a una terapia ormonale e a interventi di asportazione parziale dell'utero. Ma il futuro non si prospetta roseo e secondo i medici tra non molto sarà necessario asportare l'intero utero.
Un intervento invasivo che rischia di minare la sua femminilità nel profondo e, anche se la bella showgirl brasiliana non ha mai nascosto di non aver mai avuto un gran desiderio di diventare madre, la paura di andare in menopausa precoce a 43 anni è un pensiero per lei inaccettabile: "non voglio andare in menopausa, sarebbe come accettare di invecchiare: non ci sto. C’è una cura, la seguirò".

Ma cos'è il cancro all'utero e come si combatte? La migliore arma non è l'attacco ma la difesa. Oggi è disponibile un vaccino contro il Papilloma Virus, che si trasmette per via sessuale, che da solo è responsabile di gran parte dei casi di tumori alla cervice uterina. Ma anche la diagnosi precoce è importantissima perchè permette di intervenire tempestivamente prima che il cancro si sviluppi troppo. Il modo migliore per diagnosticare il tumore all'utero è il Pap Test, un semplice esame che consiste nel prelevare un campione di mucosa uterina che viene analizzato in laboratorio alla ricerca di eventuali anomalie. Le linee guida europee e la Commissione Oncologica Nazionale consiglia di eseguire il Pap Test ogni tre anni.

gpt native-bottom-foglia-incinta
gpt inread-incinta-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-incinta-0