gpt skin_web-incinta-0
gpt strip1_generica-incinta
gpt strip1_gpt-incinta-0
1 5

Rimanere incinta quando si è molto giovani

Forse non tutti sanno che una gravidanza in giovanissima età può causare molti rischi sia nella mamma che nel bimbo in arrivo. Ecco perchè e cosa fare

di Viviana di Matteo

La definizione di adolescenza, che tiene conto di un insieme di fattori, in parte psicologici e sociali, è troppo generica per essere utile in ostetricia a stabilire un estremo limite dell’età riproduttiva. Sono considerate adolescenti le ragazze di età compresa tra i 12 e i 17 anni. Dopo l’inizio delle mestruazioni, (LEGGI) per quasi cinque anni, il corpo continua a modificarsi, sia dal punto di vista funzionale, sia da quello organico (crescono ancora cranio, torace, e soprattutto bacino).

Quindi per valutare gli eventuali problemi della gravidanza, non è sufficiente tener conto dell’età, ma è necessario aver presente anche gli anni di vita ginecologica.

 

LEGGI ANCHE: Rimanere incinta durante le mestruazioni


Uno dei problemi che preoccupano di più gli ostetrici nel seguire una gravidanza in un’adolescente è quello della maturazione del bacino.


Il fatto che le adolescenti stiano ancora crescendo comporta la necessità di un’alimentazione ipercalorica; molte ragazze hanno poi un peso, all’inizio della gravidanza, inferiore a quei 45 chili che rappresentano il limite al di sotto del quale si determina una tendenza statistica ad avere figli piccoli per l’età gestazionale. Un cattivo rapporto tra peso e altezza e condizioni nutrizionali scadenti possono anche influire sul rischio di complicazioni materne e fetali. Il rischio può essere ulteriormente aumentato da un’inadeguata assistenza igienico-alimentare e medica, soprattutto nel corso del primo trimestre della gravidanza.


Un’adolescente gravida dovrebbe ricevere intorno alle 2800 calorie al giorno, integrate da un supplemento di calcio e di ferro e con l’eventuale aggiunta di un supplemento quotidiano di acido folico, vitamina C, vitamine del gruppo B, rame, zinco e magnesio.



LEGGI ANCHE: Mamme adolescenti, più probabile tra sorelle



La maggior parte delle ragazze ha il primo rapporto sessuale tra i 14 e i 15 anni, quando già esiste una tendenza all’ovulatorietà sporadica, e non solo il primo, ma tutti i rapporti dei primi 5-6 mesi di vita sessuale possono anche non essere protetti dal punto di vista anticoncezionale (LEGGI) . E’ la ragione per cui spesso la gravidanza si verifica nelle adolescenti all’esordio dell’attività sessuale, ed ecco perché molte gravide adolescenti hanno problemi psicologici, sono confuse e ambivalenti, giungono perfino a fare scelte di comportamento igienico che sanno essere pericoloso, nella speranza di ottenere così quello che non hanno avuto il coraggio, la forza o la possibilità di chiedere, cioè l’interruzione della gravidanza.


Se il problema è considerato solo dal punto di vista medico e ostetrico, la definizione di “alto rischio” deve essere riservata alle gravidanze che insorgono tra i 12 e i 14 anni o nei primi due anni di vita ginecologica. Invece sono a rischio “semplice” tutte le gravidanze iniziate prima dei 17 anni.

 

ragazza-giovane-incinta


La maggior parte delle adolescenti non hanno precedenti che fanno immaginare l’esistenza di rischi di malattia in gravidanza: il diabete è raro, l’ipertensione infrequente, le varie forme di patologia cronica del cuore, dei reni e del fegato sono pressoché sconosciute.


Una particolare sorveglianza va esercitata sull’abuso di fumo, alcool, farmaci e sostanze stupefacenti, tenendo conto del fatto che nel periodo in cui è probabile determinare malformazioni nel feto (5° -8° settimana) molte adolescenti ignorano di essere gravide.


Nelle ragazze che hanno meno di 15 anni e che presumibilmente presentano un utero piccolo (LEGGI) e un’immaturità del sistema riproduttivo, c’è una maggiore incidenza di aborti nel primo trimestre di gravidanza.


Vi è poi un’elevata percentuale di tagli cesarei, eseguiti per la difficoltà di gestire un travaglio senza la benché minima collaborazione della partoriente, poiché la cosa che le adolescenti assolutamente non tollerano è il dolore.


gpt native-middle-foglia-incinta

 

gpt native-bottom-foglia-incinta
gpt inread-incinta-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-incinta-0