NAVIGA IL SITO

Misura la temperatura basale per avere un bambino

Un metodo contraccettivo che può anche essere usato come metodo per individuare i giorni giusti per avere un bambino, consiste nel calcolare le variazioni della temperatura corporea per stabilire il periodo fecondo

Concepimento: 13 modi per favorirlo

Tutte le foto < 1 >

Vedi foto di: Concepimento: 13 modi per favorirlo

    Come favorire il concepimento
    Emanuela _Cerri 19 giugno 2014
    TEMPERATURA BASALE - Un metodo contraccettivo naturale, che può anche essere usato come metodo per individuare i giorni giusti per avere un bambino, consiste nel calcolare le variazioni della temperatura corporea per stabilire il periodo fecondo. Questa azione viene effettuata la mattina prima di alzarsi da letto perché ogni attività successiva intrapresa può modificare la temperatura e falsare il rilievo.

    LEGGI ANCHE: Sei incinta? I sintomi della gravidanza

    Per capire in che cosa consiste questa misurazione basta considerare che a metà ciclo nella donna, la temperatura subisce un picco e si stabilizza a 37° centigradi rimanendo invariata fino alla comparsa del mestruo. A far aumentare la temperatura è il progesterone, l'ormone che sta alla base del periodo fecondo.

    Tre giorni dopo l’innalzamento della temperatura la donna è in un periodo altamente a rischio per una gravidanza indesiderata, oppure è il momento giusto per provare ad averne una.

    COME SI MISURA LA TEMPERATURA BASALE - In farmacia è possibile chiedere un termometro atto al rilievo di suddetta temperatura. Quello normalmente usato per misurare la febbre è sconsigliato perché ha le tacche di rilievo troppo ravvicinate è non è molto preciso. Occorre misurare la temperatura la mattina prima di alzarsi dal letto e sempre alla solita ora per rendere accurato il rilievo. La temperatura può essere misurata per via orale, rettale o vaginale. L’importante è rilevarla sempre dallo stesso luogo perché queste tre zone hanno temperatura diversa. Il consiglio è quello di rilevarla per via vaginale o rettale. Il giorno adatto all’inizio del rilievo della temperatura è il primo giorno del ciclo. La temperatura va misurata ogni giorno fino alla fine del ciclo stesso.

    TEMPERATURA BASALE, TABELLA (FOTO)

    temperatura-basale



    Ad ogni rilievo riportare le temperature su un grafico. Sull’asse verticale inserire le temperature, e su quello orizzontale inserire i giorni del ciclo. La temperatura dal primo giorno del ciclo è inizialmente bassa, poi si abbassa ulteriormente e poi si alza con un picco. L’abbassamento della temperatura e il rialzo successivo è dovuto all’ovulazione. La temperatura pochi giorni prima l’inizio delle mestruazioni discende nuovamente, se non dovesse farlo vuol dire quasi sicuramente che è in atto una gravidanza.

    È sempre bene misurare la temperatura per almeno tre cicli di seguito prima di avere una perfetta conoscenza del proprio corpo e capire con certezza il momento dell’ ovulazione.

    LEGGI ANCHE: 13 modi per favorire il concepimento

    ELEMENTI DI INTERFERENZA DELLA TEMPERATURA BASALE - Alcune donne soffrono di squilibri ormonali e innalzi febbrili dati da ragioni diverse, per queste donne tale metodo contraccettivo non è attendibile; inoltre non risulta attendibile la misurazione della temperatura se vi è in atto un’influenza o se la sera prima si è fatto uso di alcool o droga; se il sonno a cui si è sottoposto il corpo è al di sotto delle tre ore o se si sono utilizzati farmaci che interferiscono con l’appetito; se si usa a metà ciclo un diverso termometro o se si adopera una coperta elettrica; infine se nel periodo di rilievo della temperatura basale ci si emoziona molto livello mentale e emotivo, queste emozioni interferiscono negativamente sul rilievo della temperatura

    LEGGI ANCHE
    : Tutti i modi per favorire il concepimento

    TEMPERATURA BASALE ALTA - La persistenza della temperatura basale è inoltre tra i sintomi di una gravidanza in corso. Se l'innalzamento della temperatura basale (valore prossimo ai 37° C) continua ad essere presente dalla seconda metà del ciclo ad oltre il periodo di concomitanza della mancata mestruazione, è un segnale molto sicuro dell'avvenuto concepimento, ovviamente funziona solo se la temperatura è monitorata dall'inizio del ciclo, altrimenti non se ne può capitare l'effettivo rialzo.

    Akira



    Caricamento in corso: attendere qualche istante...

    8
    Commenti

    Pagina 1 di 2:
    1 2 > »
    vania martedì, 31 gennaio 2012

    temperatura basale attorno a 37 che vuol dire?

    salve ho letto che le temperatura basale al momento del ciclo si innalza per poi abbassarsi bruscamente al momento del ciclo io prendo la misurazione basale come anti concepimento ma non trovo riscontro con quello che dite la mia temperatura basale al momento del ciclo quando è alta è intorno ai 36! solitamente la mia è intorno ai 35 quando sono lontana dal ciclo. che cosa vuol dire? sono sterile?

    n° 8
    naomianna@live.it giovedì, 26 agosto 2010

    pianeta mamma

    la mia temperatura basale e 37,4 ma mancano 10gg all'arrivo del ciclo

    n° 7
    ale lunedì, 8 febbraio 2010

    temperatura basale

    Ciao, un chiarimento sul discorso temperatura basale: dopo l'ovulazione si ha l'innalzamento della temperatura (dovuta al corpo luteo) e, se non si è in stato di gravidanza, poi la temperatura si riabbasserà. La domanda è: la temperatura si riabbassa qualche giorno prima dell'arrivo delle mestruazioni o nel momento stesso in cui compaiono?
    Grazie.

    n° 6
    GIUSY giovedì, 21 gennaio 2010

    timore

    buona sera a cari dottori miei : il 17/12/2009 mi è venuto i ciclo mormalmente dopo aver aspettato i classici 27/28 giorni.... ma non so perchè dopo 17 giorni(con precisione)il 03/01/2010 mi è di nuovo venuto il ciclo... adesso questo però non penso sia un problema visto che durante l'anno deve venire 13 volte! però il problema è un 'altro...ieri sera il 20/02/2010 ho avuto un rapporto completo con il mio ragazzo(non protetto) e dico COMPLETO...CAPITEMI! ECCO ADESSO COME FACCIO A SAPERE SE SONO A RISCHIO O NO? VISTO CHE CI STA STO FATTO DEI 18 GIORNI DI DISTANZA TRA UN CICLO E L'ALTRO? PER FAVORE AIUTATEMI CHE NON SO PIU DOVE SBATTERE LA TESTA ...PLEASE.CHIEDO SCUSA DEL TEMPO CHE MI HA PERSO LEGGENDO QUESTO MA LA RINGRAZIO DEL TEMPO CHE MI HA DEDICATO...KISS..

    n° 5
    katia lunedì, 14 dicembre 2009

    Ritardo

    Ciao, vorrei avere dei chiarimenti, in quanto aspetto il ciclo dal 6 dicembre, ma di solito ce l'ho ogni 21-26 giorni. Ho avuto rapporti con il mio ragazzo, iniziando sempre senza il profilattico, per poi finire con le precauzioni. Sono quasi le 22:00 ed ho preso la temperatura con un normale termometro che misura 37°C. E' possibile che sia rimasta incinta non avendo cominciato mai con il preservativo?

    n° 4
    Chiudi
    Aggiungi un commento a Misura la temperatura basale per avere un bambino...
    • * Nome:
    • Indirizzo E-Mail:
    • Notifica automatica:
    • Sito personale:
    • * Titolo:
    • * Avatar:
    • * Commento:
    • * Trascrivi questo codice:
    * campi obbligatori
    Pagina 1 di 2:
    1 2 > »