gpt skin_web-incinta-0
gpt strip1_generica-incinta
gpt strip1_gpt-incinta-0
1 5

Se l'infertilità fa andare in crisi la coppia

Quando vengono a galla problemi di infertilità, sia per la donna che per l’uomo, risulta difficile, se non a volte impossibile, mantenere salda la coppia evitando di mandare a rotoli anche il rapporto amoroso tra i partner

infertile-couple1Quando vengono a galla problemi di infertilità, sia per la donna che per l’uomo, risulta difficile, se non a volte impossibile, mantenere salda la coppia evitando di mandare a rotoli anche il rapporto amoroso tra i partner.
La scelta del partner è cambiata rispetto a prima. Le modalità con cui si instaurava una relazione, ai tempi dei nostri nonni ad esempio, era molto più forzata. Adesso scegliere il proprio uomo dipende molto dall’istinto, dalle esigenze personali e dall’obiettivo che si vuole raggiungere.
Se inconsciamente, quando una coppia si lega, si parte con l’idea di voler avere un figlio, si compiono azioni di coppia, si vengono ad innescare delle dinamiche, sia positive che negative, che conducono al raggiungimento di quell’obiettivo.
I problemi nella coppia, in questo caso, possono cominciare poiché il piccolo non arriva e i due partner, affetti dal desiderio di avere un bimbo, entrano in circoli viziosi fatti di ansia, depressione, tristezza e auto colpevolezza o accuse altrui.

Spesso accade che in queste situazioni si accusi il partner di non aver messo al corrente l’altro della situazione in tempi precedenti, oppure  ci si sente inferiori ed in colpa nei confronti dell’altro perché non in grado di procreare o ancora perché ci si sente inferiori nelle prestazioni sessuali.
Queste ultime sensazioni sono più attribuibili alla figura maschile che sente di essere impotente.

Quando si parla di infertilità e di crisi di coppia, viene semplicemente meno e non si realizza quel progetto che, dopo la formazione della coppia stessa, si era pensato di costruire insieme per sentirsi completi e più forti: avere un figlio.
Il progetto viene meno e la coppia entra in crisi.
La dinamica della crisi entra in funzione soprattutto quando la coppia si è instaurata sulla base di un sistema difensivo e cioè quello dell’instaurarsi del legame per aiutarsi e difendersi l’un l’altro, essere simmetrici e quindi dipendere poi l’uno dall’altro.
Quando il piccolo non arriva ed entra in gioco la crisi di coppia, molto spesso per affrontare il problema, se l’uno risulta più forte dell’altro, si cerca di trovare una soluzione pensando anche di adottare un bambino.
Non capita di rado che, quando i partner hanno deciso di adottare un piccolo, la donna rimanga incinta.

Come affrontare dunque il problema dell’infertilità senza rompere la coppia?
La risposta dipende molto dai caratteri individuali dei partner: se sono persone propense al dialogo e soprattutto calme e ragionevoli, le esperienze passate vissute insieme sono quelle che renderanno il legame tra i due ancora più stabile e sarà sicuramente il primo passo positivo verso la soluzione e la ricerca di un compromesso.
L’aiuto psicologico è quello che può servire, ad entrambi, sia con una terapia di coppia, sia attraverso una terapia individuale, in effetti quando l’equilibrio personale viene a mancare, è assente e difficile anche quello della coppia

Fonte articolo
neurolinguistic.com

Antonella DiLorenzo
gpt native-bottom-foglia-incinta
gpt inread-incinta-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-incinta-0