gpt skin_web-incinta-0
gpt strip1_generica-incinta
gpt strip1_gpt-incinta-0
1 5

Il dolore pelvico colpisce 15 donne su 100

Alla base della maggior parte dei casi c'è l'endometriosi, una malattia subdola e spesso non diagnosticata

Quindici donne in età fertile su cento soffrono regolarmente di dolore pelvico. Si tratta di un sintomo spesso legato all'endometriosi, una malattia che interessa più di 3 milioni di donne e che molte volte viene diagnosticata tardi, anzi tardissimo. Spesso, infatti, una donna impiega anche dieci anni prima di avere una diagnosi certa di endometriosi (LEGGI).

Ma il dolore pelvico può essere associato anche a sindrome della vescica dolorosa, ad una vulvodinia, o alla sindrome da intestino irritabile. Tutte malattie che vengono spesso sottodiagnosticate o diagnosticate con enorme ritardo (5-7 anni per la sindrome della vescica dolorosa e 4 anni e 8 mesi per la vulvodinia)


LEGGI ANCHE: Endometriosi, in Svizzera un centro di eccellenza

Alessandra Graziottin, direttore del Centro di Ginecologia del S. Raffaele Resnati di Milano, recentemente intervenuta ad un convegno sul dolore pelvico, spiega che le donne spesso si sentono ripetere dai medici che il dolore è causato dallo stress o da fattori psicologici, il che non fa che ritardare la diagnosi accurata e amplifica il disagio della paziente.

Invece il dolore non va mai sottovalutato, spiega l'esperta, perchè di per sè è un fattore amico (dolore nocicettivo), cioè avverte che c'è un problema biologico da risolvere, ma sottovalutarlo o ignorarlo lo trasforma in dolore neuropatico, cioè in una malattia che non fa che aggravare l'infiammazione e le lesioni agli organi.


LEGGI ANCHE: Endometriosi, conoscerla per sconfiggerla


Nella maggior parte dei casi il dolore pelvico è provocato dall'endometriosi, una malattia che colpisce più di 3 milioni di donne in Italia ed è responsabile del 30% dei casi di infertilità (LEGGI).

Ma anche il colon può essere responsabile del dolore pelvico. Si tratta di un organo immunocompetente, cioè agisce come una sentinella che regola la temperatura infiammatoria del corpo. Soffre di IBS, Sindrome da intestino irritabile, il 15-20% delle donne e spesso questo disturbo si intreccia con problemi ginecologici e urologici.

gpt native-bottom-foglia-incinta
gpt inread-incinta-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-incinta-0