gpt skin_web-incinta-0
gpt strip1_generica-incinta
gpt strip1_gpt-incinta-0
1 5

Fecondazione eterologa: il via libera e le linee guida delle Regioni

I tecnici della Commissione salute della Conferenza delle Regioni hanno messo a punto il documento per disciplinare l'introduzione della fecondazione eterologa in Italia

FECONDAZIONE ETEROLOGA, REGIONI - Dopo la recente sentenza della Corte Costituzionale che ha cancellato il divieto alla fecondazione eterologa, e l'attesa di linee guida e di un decreto legislativo, è stato approvato il documento tecnico per l'introduzione dell'eterologa in Italia. A colmare il vuoto legislativo ed esercitare un ruolo di supplenza dello Stato, questa volta non sono i tribunali, ma le Regioni.

La commissione Salute della Conferenza delle Regioni, avrebbe trovato un'intesa sulle linee guida per disciplinare la fecondazione etereloga nel nostro paese.

gpt native-middle-foglia-incinta

Fecondazione eterologa, limiti

  • L'eterologa sarà gratuita o si otterrà dietro pagamento di un ticket.
  • Le donne devono essere in età potenzialmente fertile, ovvero avere fino a 43 anni. All'inizio sarà prevista a carico dei Servizi sanitari regionali, ma le Regioni chiederanno al Governo che l'eterologa sia inserita nei livelli essenziali di assistenza.
  • Il nato da fecondazione deve avere stesso colore di pelle della coppia ricevente, e per quanto possibile lo stesso fenotipo in relazione anche al colore dei capelli e gruppo sanguigno.
Le prime gravidanze da fecondazione eterologa in Italia

Fecondazione eterologa, Identità del donatore

  • Il nato da eterologa potrà chiedere di conoscere l'identità del padre o madre biologici dopo aver compiuto 25 anni di età. Il donatore verrà quindi ricontattato e, se lo decide, potrà rivelare la propria identità.
  • Per ogni donatore c'è un limite massimo di 10 nati. La coppia che ha già avuto un figlio da eterologa potrà però chiedere di avere altri figli da eterologa con lo stesso donatore. Infine i donatori: potranno avere tra i 20 e 35 anni le donne e 18-40 per gli uomini.

Il ministro della Salute Lorenzin, tuttavia sottolinea che è necessaria una legge per trovare una linea comune a tutte le Regioni, per poter inserire l'eterologa nei Lea e in materia di ticket. Avrebbe inoltre fatto sapere che ha inviato la bozza di decreto a Camera e Senato.

Fecondazione eterologa non più vietata in Italia

Tempi

Le Regioni stanno cercando un accordo per effettuare subito l'eterologa. Se le linee guida proposte, verranno approvate in Conferenza delle Regioni, e avranno il via libera anche dalla Conferenza Stato-Regioni, tutti i centri pubblici e privati potranno rendere effettiva l'eterologa, almeno in una fase di transizione, in attesa di una legge da parte del Parlamento

gpt native-bottom-foglia-incinta
gpt inread-incinta-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-incinta-0