gpt skin_web-incinta-0
gpt strip1_generica-incinta
gpt strip1_gpt-incinta-0
1 5

Fecondazione assistita: nascite in calo

Per la prima volta dall'approvazione della legge 40, nonostante più coppie ricorrano alla scienza, c'è un calo delle nascite in provetta

E' la prima volta dall'entra in vigore della legge 40 sulla fecondazione, che diminuisce il numero dei bebè "nati" in provetta. Un dato preoccupante che compare nella relazione al Parlamento sullo stato di attuazione della legge.



LEGGI ANCHE: Quanto costa la fecondazione assistita?



I dati recenti sono preoccupanti secondo il ministro della Salute Lorenzini, in effetti nel 2011 erano 11.933 contro i 12.506 dell'anno prima. Per la prima volta dall'approvazione della legge 40, nonostante più coppie ricorrano alla scienza, c'è un calo delle nascite in provetta. Come leggiamo su Repubblica, questo dato sarebbe motivato dalla diminuzione dei parti trigemini che facevano rischiare la vita alle donne e agli stessi piccoli, ma anche dal numero in calo delle gravidanze (1,4%), soprattutto tra le giovani, a fronte di un netto e costante aumento di coppie che chiedono aiuto alla scienza e al maggior numero di cicli di fecondazione assisistita (più 6,5%).


LEGGI ANCHE: Fecondazione assistita con tre genitori



Dalle relazioni si scopre inoltre l'età media di chi ricorre alla fecondazione assistita è di 36,5 anni mentre ben il 30% delle donne che cercano un figlio con la provetta ne ha più di 40 anni e gli aspiranti papà 39.9 anni in media. Cresce inoltre il numero di embrioni congelati. Un dato interessante è invece il calo di gravidanze plurime e aborti. Questo dimostra che c'è finalmente una politica più cauta nel trasferimento degli embrioni e che vengono evitate le gravidanze gemellari che mettono a rischio la vita di mamma e bambini.

 

fecondazione-assistita-calo-nascite_1



Sempre sull'articolo pubblicato da Repubblica leggiamo che si registra anche una riduzione di fondi stanziati dal governo per la prevenzione dell'infertilità e non ci sono stati provvedimenti nei confronti delle 6 regioni (tra cui il Lazio) che non hanno dato rendiconti sull'utilizzo dei soldi stanziati dalla legge 40 per la fecondazione assistita


gpt native-bottom-foglia-incinta
gpt inread-incinta-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-incinta-0