gpt skin_web-incinta-0
gpt strip1_generica-incinta
gpt strip1_gpt-incinta-0
1 5

Elizabeth Adeney: diventerà madre a 66 anni

In Gran Bretagna una facoltosa 66enne diventerà tra poco più di un mese la neo mamma più anziana della Gran Bretagna

foto-donna-66-anniSe qualche settimana fa vi siete sconvolte (comprensibilmente) per una donna che è diventata madre alla tenera età di 53 anni, non so come reagirete dopo aver letto quanto vi sto per raccontare.
Questa volta siamo in Gran Bretagna dove una facoltosa 66 enne (avete capito bene!) diventerà tra poco più di un mese la neo mamma più anziana della Gran Bretagna. Chissà, forse vorrà entrare nel Guinness dei Primati ..primato però che resta ancora ben saldo nelle mani di una 70 enne indiana che lo scorso anno ha partorito ben due gemelli.

La protagonista della nostra storia si chiama Elizabeth Adeney ed è una manager divorziata. Probabilmente stava “semplicemente” cercando un modo diverso di trascorrere le sue giornata visto che sebbene abbia tre figliastri dal suo precedente matrimonio questa per lei è la prima gravidanza.
La donna sembra essere davvero al settimo cielo. Per poter avere questo figlio è ricorsa alla fecondazione in vitro andando fin nella lontana Ucraina. Questo perché (almeno ancora qualcuno di buon senso sembra esista) il trattamento difficilmente viene fatto su pazienti over 50.

La donna avrebbe riferito in diverse interviste che in certi giorni si sente come una donna di 39 anni. Peccato che anagraficamente ne abbia quasi il doppio. Questo spasmodico desiderio di avere un figlio sta assumendo contorni veramente grotteschi. Questi ragazzi con chi avranno a che fare? Con delle mamme o con delle nonne? Le lamentele sui giovani e sulla mancanza di dialogo con la famiglia servono a ben poco se a monte non vengono fissate delle regole ferree su argomenti delicati e importanti come la fecondazione in vitro

Fonte: http://www.guardian.co.uk/

Martina Braganti
gpt native-bottom-foglia-incinta
gpt inread-incinta-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-incinta-0