Pianetamamma logo pianetamamma.it

strip1-incinta
1 5

Rimanere incinta durante le mestruazioni

Durante le mestruazioni è possibile rimanere incinta? Cerchiamo di rispondere all'eterno quesito se sia possibile restare incinta con il ciclo

adsense-foglia-300

RIMANERE INCINTA DURANTE LE MESTRUAZIONI - E' possibile rimanere incinta durante il ciclo mestruale? E' uno dei dubbi più frequenti che inetressano le donne che vogliono evitare una gravidanza oppure la cercano. Si crede che sia difficile restare incinta cquando si hanno le mestruazioni, ma è davvero così?

Prima di tutto, per poter rispondere bisogna fare alcune considerazioni sul ciclo mestruale. Per fare un esempio prendiamo in considerazione un classico ciclo di 28 giorni: in questo ciclo classico avremo i primi giorni di ciclo, poi l'ovulazione  all'incirca il 14 esimo giorno, per poi riavere la mestruazione dopo 28 giorni dall'inizio di quella precedente.

Come funziona il corpo delle donne? Ce lo spiega l'ostetrica

In questo ciclo, il periodo fecondo è tra il 13° e il 14° giorno. Dal momento che la vita media degli spermatozoi è di 3 giorni, potrebbero essere considerati giorni fertili quelli compresi tra il 10° e il 14° giorno. Negli altri giorni (per sicurezza dal 1° al 9° e dal 17° al 28°) il pericolo non ci sarebbe. Ma usiamo il condizionale perchè non è questo un terreno di certezze!

La realtà è molto diversa dalla teoria e, infatti, molti esseri umani sono nati seguendo questo metodo anticoncezionale, detto poi, di Ogino Knaus.

Il problema non è nella teoria che è vera e funziona correttamente!!!
Il vero problema risiede nella variabilità del comportamento umano, anche da un punto di vista fisiologico. I cicli mestruali non sono mai tutti perfettamente uguali, possono essere più lunghi oppure più corti. Da qui nasce il primo rischio perché si sposta anche il giorno dell'ovulazione. Senza poi contare che in alcuni cicli ci possono essere anche più ovulazioni.

Non riesco a rimanere incinta, cosa bisogna fare

Consideriamo un ciclo anticipato, cioè della lunghezza di 20 giorni. In questo caso l'ovulazione viene anticipata e coincide con il momento nel quale è presente anche il flusso del ciclo mestruale. Inoltre, visto che gli spermatozoi vivono per 3 giorni, già dal secondo giorno del ciclo la donna può rimanere incinta nonostante ci siano le mestruazioni. Questo avviene perché quando il ciclo si anticipa si sposta tutta l'ovulazione, con i suoi 14 giorni successivi, in avanti e non è che si debba considerare una media.

 

Anche nel caso di un ritardo si assiste allo stesso spostamento, però posticipato. Esempio di un ciclo di 32 giorni: in questo caso la possibilità di una gravidanza si sposta tra il 14° ed il 18°giorno del ciclo mestruale perché l'ovulazione ed il suo successivo periodo di 14 giorni si spostano più in là nel tempo