gpt skin_web-incinta-0
gpt strip1_generica-incinta
gpt strip1_gpt-incinta-0
1 5

Posso restare incinta subito dopo il ciclo?

/pictures/20151013/posso-restare-incinta-subito-dopo-il-ciclo-3701001658[3212]x[1342]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-incinta

L'ovuazione può non essere regolare. Ecco perché si può rimanere incinta dopo il ciclo e anche durante il flusso mestruale

Rimanere incinta dopo ciclo

L’arrivo del ciclo mestruale solitamente coincide con i giorni meno fertili del mese, ma è comunque possibile rimanere incinta durante e subito dopo le mestruazioni.

Normalmente, nelle donne che hanno un ciclo regolare di 28 giorni, i giorni in cui avviene l’ovulazione sono quelli centrali, cioè a cavallo tra il 13esimo-16esimo giorno. Quindi si presuppone che durante le mestruazioni e immediatamente dopo non si sia fertili. Tuttavia non è sempre così.

Nelle donne che hanno un ciclo più corto l’ovulazione può avvenire anche solo cinque giorni dopo il ciclo e considerato che gli spermatozoi possono sopravvivere nelle tube di Falloppio fino a cinque giorni ecco che si può rimanere incinta durante le mestruazioni e anche subito dopo.

gpt native-middle-foglia-incinta

Inoltre possono presentarsi delle perdite che non sono cicli mestruali tra una mestruazione e l’altra. Ciò può accadere se si sono formate delle cisti alle ovaie ad esempio, oppure dei fibromi uterini. Per questo si può scambiare una simile perdita per una mestruazione e restare incinta proprio nei giorni più fertili. Se si verificano delle perdite anomale tra un flusso mestruale e l’altro è sempre bene rivolgersi al proprio ginecologo per fare un controllo ecografico ed assicurarsi che non ci siano problemi.

Insomma, è assolutamente da sfatare la convinzione che durante i giorni delle mestruazioni ed immediatamente dopo non si sia fertili e quindi non sia necessario prendere precauzioni se si vogliono evitare gravidanze indesiderate.
Soprattutto nelle donne in avanti con gli anni l’ovulazione può cominciare a non essere più così regolare come prima, possono verificarsi doppie ovulazioni.

Come calcolare i giorni dell’ovulazione

In un ciclo regolare della durata di 28 giorni l’ovulazione avviene presumibilmente intorno al 12esimo-16esimo giorno. Avere rapporti a cavallo di quei giorni aumenta le probabilità di concepimento perché se l’ovulo resta fertile per circa 24 ore, gli spermatozoi restano attivi fino a cinque giorni quindi il concepimento può avvenire anche tre giorni dopo il rapporto sessuale.

Sintomi di gravidanza o ciclo in arrivo?

Se non c’è stato concepimento l’ovulo discende fino all’utero e dopo un paio di settimane dall’ovulazione si presenta il flusso mestruale.

Calcolare i giorni fertili può essere un modo efficace per provare a rimanere incinta nelle donne che hanno un ciclo regolare. Ma certamente non può essere uno strumento contraccettivo. Può capitare, infatti, che l’ovulazione avvenga prima o dopo o che si verifichi nello stesso mese una doppia ovulazione. Resta, quindi, accertato che l’unico modo per evitare gravidanze indesiderate è quello di utilizzare un metodo contraccettivo.

gpt native-bottom-foglia-incinta
gpt inread-incinta-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-incinta-0