gpt skin_web-incinta-0
gpt strip1_generica-incinta
gpt strip1_gpt-incinta-0
1 5

"La notte delle cicogne": le città più feconde il giorno dell'Equinozio

Secondo le ultime ricerche la notte dell'equinozio di primavera, tra il 20 e il 21 marzo, potrebbe essere il momento migliore per concepire, grazie ad un mix benefico di temperatura e luce

Secondo le ultime ricerche con l'equinozio di primavera, tra il 20 e il 21 marzo, ci sarà la "notte delle cicogne".
quindi potrebbe essere il momento migliore per concepire, grazie ad un mix benefico di temperatura e luce.


Tutti i modi per favorire il concepimento


La notte sarà mite, non ci saranno temperature troppo alte nè troppo basse che possono danneggaire gli spermatozoi e ridurre la fertilità del maschio. La luce ha invece degli effetti positivi sulla donna, perchè dopo il buio dell'inverno,
la luminosità stimola l'epifisi, una ghiandola che inibisce la melatonina, e in questo modo addio ai freni per gli ormoni sessuali e la fecondità aumenta.

notte-cicogne-equinozio-citta-piu-feconde




Sarebbe stato un piedatra, Italo Farnetani, che da anni studia gli effetti dell'equinozio sulla riproduzione a confermare questa teoria. Lo studioso avrebbe anche stilato  per l'Adnkronos Salute una mappa con le città più "feconde". Nell'elenco ci sono molte città siciliane, ma anche calabresi, pugliesi, oltre che Napoli e Sorrento. A Roma gli aspiranti genitori avranno discrete possibilità, mentre per Milano e Firenze le temperature saranno un pò troppo rigide.


Concepimento: 10 modi per prenderti cura di te



La colonnina di mercurio dovrebbe infatti stabilirsi intorno ai 12°. Inoltre visto che domenica si è raggiunto il plenilunio,
questi giorni saranno molto luminosi, e questo elemento gioverà alle donne che abbandoneranno i loro freni inibitori

gpt native-middle-foglia-incinta
gpt native-bottom-foglia-incinta
gpt inread-incinta-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-incinta-0