gpt skin_web-incinta-0
gpt strip1_generica-incinta
gpt strip1_gpt-incinta-0
1 5

Monitorare l'ovulazione: ridiamoci su!

In giro per forum e blog si trovano vere perle riguardanti il calcolo dei giorni fertili, il monitoraggio dell'ovulazione, gli stick e così via. Eccone alcune

Sull'ovulazione vi abbiamo detto proprio tutto: da come monitorarla a come riconoscerla (LEGGI) , e così via, come vi abbiamo detto spesso che alla base di una proficua ricerca di una gravidanza, non ci dovrebbero essere (solo) calcoli, tabelle, termometri e sesso a comando ma anche e soprattutto amore, spontaneità e buon uomore nella vita di coppia che non deve venir intossicata da lunghe ricerche di un concepimento che tarda ad arrivare.
Così abbiamo pensato di proporvi qualcosa di diverso: in giro per forum e blog si trovano vere perle riguardanti il calcolo dei giorni fertili, il monitoraggio dell'ovulazione, gli stick e così via. Eccone alcune.


LEGGI ANCHE: Stick e test ovulatori



Questa ce la segnala una nostra utente nella bacheca Cerchiamo un bambino della community di Pianetamamma:
Care amiche di caccia.....ho trovato queste informazioni navigando sul web.
Leggendole ho pensato ad alcune di voi in particolare...ma credo che siano utili per tutte noi.
Buona lettura...

MONITORARE L'OVULAZIONE (tratto con modifiche da "BBT Lessons", ©1996 Rebecca Smith Waddell): Svegliatevi alle 6 del mattino e allungate un braccio fuori dalle coperte finché non trovate il termometro basale. Infilatelo nella vagina e sforzatevi di non riaddormentarvi. Se vi accorgete che vi scappa terribilmente la pipì, ripetetevi mentalmente "rilassati e ce la farai".



LEGGI ANCHE: Ovulazione, il momento giusto per avere un figlio


 Trascorsi cinque minuti, leggete la temperatura al buio mentre il vostro partner continua a dormire. Se proprio non ci riuscite, alzatevi e portatevi il termometro in bagno.
Sedetevi sulla tazza in una posizione tale da poter urinare comodamente su uno stick o in un bicchiere di carta. Dopo un certo periodo di addestramento riuscirete a portare a termine l'operazione senza far traboccare il bicchiere e senza spruzzare urina sulla finestrella di controllo.
Mentre aspettate la risposta dello stick controllate il muco vaginale e – se siete così fortunate da trovarne - esaminatene le caratteristiche.
Dopo aver esaminato il muco, controllate la risposta dello stick e quindi annotate accuratamente tutti i dati nella vostra tabella. Quindi analizzate i dati, ripetendovi mentalmente "non devi fartene una malattia".

Se il calcolo risulta favorevole, tornate in camera da letto e convincete il vostro compagno ad avere un rapporto sessuale. Ripetetevi mentalmente "non devi perdere spontaneità nella vita sessuale".
(LEGGI).

gpt native-middle-foglia-incinta


Al termine del rapporto mettetevi un cuscino sotto i glutei in modo da tenere il bacino sollevato, e restate sdraiate in questa posizione per almeno mezzora. Con la pratica imparerete a calcolare con precisione come conciliare questa operazione con il fatto che dovete essere lavate, vestite e pronte per uscire di casa entro le 7:30. Per aiutarvi, ripetetevi mentalmente "se non riesci a gestire questo, come potrai mai farcela con un bambino?".


Quest'altra chicca tutta da ridere (per non piangere direte voi) l'abbiamo trovata su un altro forum a tema e narra la giornata tipo di una donna che cerca una gravidanza durante gli ultimi giorni post ovulazione:

Ore 8.00 : ancora in stato di trans allunga la mano tipo automa sul comodino per prendere il termometro
ore 8.05 : si alza e tipo zombie si dirige verso il bagno dove dopo aver guardato la temperatura basale sul termometro si interroga su quale significato possa avere
ore 8.10 : anche se é solo al nono giorgio post ovulazione decide di farsi del male e fare uno stick (LEGGI).
ore 8.12 : dopo aver attivato la vista a raggi x scruta lo stick alla ricerca della famigerata linea dx..già che c'è guarda anche i suo slip alla ricerca di una qualsiasi traccia di muco o spotting..
ore 8.20 : prima palpatina al seno che stranamente questo mese è super gonfio e dolorante
ore 8.40 : sale in macchina e nel tragitto tra casa e il lavoro si autointerroga sul significato di tb, muco e stick cercando di darsi una risposta..

APPROFONDIMENTO: La sindrome dell'ovaio policistico


ore 8.55 : arrivata in ufficio si collega a Fertility Friend aggiorna la tb e scruta il grafico alla ricerca di un qualsiasi segno di impianto (che in genere non trova)
ore 9.30 : prima scappata in bagno per controllo slip e palpatina al seno
dalle 10.00 alle 11.00 : lettura dei topic sul suo forum di riferimento
ore 11.30: seconda scappata in bagno per controllo slip e palpatina al seno
ore 13.00 : pranzo
ore 14.00 : ancora cazzeggio sul forum
ore 14.30 :terza scappata in bagno per controllo slip e palpatina al seno
ore 15.30 :quarta scappata in bagno per controllo slip e palpatina al seno
ore 16.00 : attivazione dei super poteri per captare qualsiasi sintomo di eventuale gravidanza
ore 17.00 :quinta scappata in bagno per controllo slip e palpatina al seno
ore 18.00 : finalmente si va a casa
ore 19.00 : rientra il compagno che a stento riconosce la sua compagna che ormai é diventata un extra terrestre dotata di super poteri..
ore 20.00 : altro pelligranaggio in bagno nel dubbio altro stick
ore 22.00 : a letto con il fedele termometro già pronto per la mattina dopo..
Dimenticavo..durante il corso della giornata si ripete che tanto è troppo presto per vedere un qualsiasi segno di incicognamento..ma evidentemente non é molto convincente

monitorare-l-ovulazione-ridiamoci-su

Per finire una raccolta di barzellette a tema ovulazione e fecondazione


Due spermatozoi stanno nuotando, e uno dice all'altro:
"Comincio a essere stanco... Ma quanto manca all'utero?"
"L'utero?", fa l'altro. "Ma se non abbiamo ancora passato l'esofago!"

Perché occorrono migliaia di spermatozoi per fecondare un ovulo? Perché gli spermatozoi sono maschi e si rifiutano di chiedere la strada

Una donna telefona al ginecologo dopo alcuni giorni di terapia ormonale:
"Dottore, sono preoccupata... Mi stanno crescendo dei lunghi peli."
"Eh sì", le risponde il gine, "purtroppo è un effetto collaterale che a volte si verifica... Ma mi dica, dove le crescono?"
"Sui testicoli... Infatti volevo parlarle anche di quelli..."


LEGGI ANCHE: Come calcolare i tuoi giorni fertili



Un famoso professore, esperto di fecondazione assistita, sta tenendo lezione ai suoi studenti. "Queste due provette", spiega, "sono il frutto delle più avanzate tecniche di bioingegneria: la soluzione contenuta nella provetta A è una copia perfetta di un ovocita, mentre la soluzione nella provetta B riproduce i componenti di uno spermatozoo. Mescolando le due soluzioni, possiamo creare una nuova vita umana."
"Potrebbe darci una dimostrazione pratica?", chiede uno studente.
"Sì, ma non oggi", risponde il professore. "La soluzione A ha mal di testa."

Un uomo infertile va dall'andrologo. Al termine della visita, il medico gli porge un contenitore spiegandogli che dovrà fare uno spermiogramma: "Deve raccogliere in questo contenitore un campione del suo liquido seminale", gli dice, "così potremo analizzarlo".
"Va bene", risponde il paziente. "Lo farò senz'altro".
Il giorno dopo il paziente telefona all'andrologo: "Allora, ha fatto?", chiede il medico.
"No", risponde il paziente, "non ci sono riuscito. Ho provato per mezzora, con la mano destra, con la sinistra, con tutte e due le mani... Ma niente. A un certo punto anche mia moglie ha provato ad aiutarmi, ma non c'è stato verso... Dottore, ma come cacchio si apre 'sto contenitore?"

Congresso nazionale dei donatori di seme:
"Prima di iniziare, ringrazio tutti per essere venuti..."
gpt native-bottom-foglia-incinta
gpt inread-incinta-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-incinta-0