NAVIGA IL SITO

Coito interrotto: 100mila gravidanze ogni anno

Il coito interrotto fà flop: circa 100mila gravidanze indesiderate ogni anno sono frutto di questo metodo contraccettivo naturale

E' possibile rimanere incinta con...

Tutte le foto < 1 >

Vedi foto di: E' possibile rimanere incinta con...

    Un rapporto anale
    monica de chirico 28 maggio 2012
    Il coito interrotto è tra i metodi contraccettivi naturali più famosi e utilizzati soprattutto tra i ragazzi, nonostante sia tra le cause di circa 100.000 gravidanze indesiderate, il 20% del totale. Questo dato è emerso in occasione del Congresso nazionale congiunto della Società italiana di contraccezione (Sic) e Federazione italiana di sessuologia scientifica (Fiss) in corso a Taormina.



    LEGGI ANCHE: Coito interrotto: l'anticoncezionale più famoso



    A ciò si aggiunge un altro dato allarmante che riguarda soprattutto i più giovani : i metodi di contraccezione d'emergenza hanno la massima diffusione proprio tra le teen-ager, il 37% dei ragazzi affronta la prima volta senza nessuna protezione e sono in continuo aumento anche le over 35 che non utilizzano né la pillola nè il preservativo. Si abbassa sempre di più l'età del primo rapporto sessuale (intorno ai 15 anni) ed aumenta il numero dei partner. Le conseguenze di questo quadro preoccupante sono: una nuova diffusione delle malattie sessualmente trasmesse tra i ragazzi ed il numero delle interruzioni volontarie di gravidanza (LEGGI) che, se pur complessivamente in calo in Italia, continua a registrare una percentuale di circa 7 casi su 1000 tra le under-20.



    LEGGI ANCHE: Incubo gravidanza inattesa per molti teenager



    Da qui l'invito degli esperti rivolto soprattutto ai ragazzi a considerare metodi contraccettivi più sicuri, visto che personalizzare la scelta contraccettiva oggi è molto più facile. Rossella Nappi, professore associato della Clinica ostetrica e ginecologica dell'Irccs Fondazione policlinico San Matteo di Pavia afferma infatti: abbiamo a disposizione contraccettivi ormonali con molecole innovative, a basso impatto metabolico e dosaggi ormonali inferiori, che possono contrastare le paure e grazie all'assunzione in continua (24+4 o 26+2) diminuiscono i rischi di dimenticanze e interruzioni. Armi in più, soprattutto quando ci si trova a dover convivere con depressione, irritabilità e cefalea, dovute alla sintomatologia premestruale e mestruale. In questi casi -prosegue la professoressa Nappi- è utile l'assunzione della pillola anticoncezionale (LEGGI) a base di estrogeno naturale e dienogest, un progestinico particolarmente efficace nel controllare il sanguinamento e il dolore.



    LEGGI ANCHE: Pillola: oltre alla contraccezione, a cosa serve?




    Per far fronte a questi dati allarmanti sul sesso tra i giovani, ci sono delle campagne che puntano a sensibilizzare attraverso progetti nelle scuole e nei consultori, come ad esempio Scegli tu, ideata dalla Società Italiana di Ginecologia ed Ostetricia. Ma si potrebbe fare molto di più partendo da un'educazione sessuale (LEGGI) adeguata e approfondita soprattutto nelle scuole


    Caricamento in corso: attendere qualche istante...

    0
    Commenti

    Chiudi
    Aggiungi un commento a Coito interrotto: 100mila gravidanze ogni anno...
    • * Nome:
    • Indirizzo E-Mail:
    • Notifica automatica:
    • Sito personale:
    • * Titolo:
    • * Avatar:
    • * Commento:
    • * Trascrivi questo codice:
    * campi obbligatori