gpt skin_web-incinta-0
gpt strip1_generica-incinta
gpt strip1_gpt-incinta-0
1 5

Siamo fatte così: l'apparato genitale femminile

Uno schema chiaro e veloce per capire veramente il nostro corpo nelle sue parti più intime...

Parola d'ordine: conoscersi!

Per farlo occorre partire dalle basi e capire a fondo come il nostro corpo insieme a quello del partner può dare la vita.
L'apparato genitale femminile è un meccanismo perfetto ma estremamente complesso. Entriamo nei suoi ingranaggi!


LEGGI ANCHE: Come cambia il corpo durante la gravidanza


La vulva è l'insieme degli organi genitali femminili visibili ad occhio nudo:

  • monte di Venere, ricoperto di peli

  • grandi labbra, ricche di ghiandole sudoripare con funzione di attrazione sessuale

  • piccole labbra

  • clitoride, che come il pene, ha una parte ricoperta dal prepuzio e termina nel glande. Come il pene, il clitoride ha un'erezione durante l'eccitazione

  • il vestibolo della vagina tra grandi e piccole labbra

  • l’orifizio uretrale

  • l’orifizio vaginale

  • il perineo

  • l’ano


APPROFONDIMENTO: La sindrome dell'ovaio policistico


Internamente invece, se fossimo 'trasparenti, potremmo vederci allo specchio (LEGGI):

  • la vagina: normalmente profonda 7-10 cm, durante il rapporto, essendo elasticissima, può arrivare a una volta e mezzo. L'orifizio vaginale è normalmente chiuso dall'imene, di forma e dimensioni molto diverse da donna a donna. Durante la prima volta, nella maggioranza dei casi l'imene si lacera causando una piccola perdita di sangue. La parte terminale della vagina è più larga e, durante il rapporto, raccoglie lo sperma. Poiché l'utero è inclinato in avanti, favorisce la risalita degli spermatozoi nell'utero stesso e nelle tube

  • l’utero (LEGGI): organo muscolare a forma di botticella che accoglie l'uovo fecondato e ne consente lo sviluppo fino al parto. Pesa di norma 50-80 g e ha una cavità a forma di fessura. In gravidanza arriva a pesare oltre un kg. Normalmente è inclinato in alto e in avanti verso la vagina, ma a volte (20% dei casi) è inclinato verso il basso e all'indietro e si trova vicino al retto (utero retroverso). Si tratta di una forma asintomatica, in rari casi può provocare dolore durante la mestruazione o durante i rapporti sessuali se la penetrazione è profonda
,    
  • le ovaie: sono due e si trovano a fianco dell'utero. Sono ad esso collegate dalle tube di Fallopio e contengono migliaia di uova. Nelle donna in età fertile un uovo matura una volta per ciclo, esce dall'ovaio, attraversa la tuba di Fallopio e raggiunge l'utero. L'ovocita rimane fecondabile per circa 24 ore. Se viene fecondato dallo spermatozoo, si annida nel rivestimento dell'utero (endometrio) e ha inizio la gravidanza, altrimenti viene espulso insieme all'endometrio durante la mestruazione

  • le tube: favoriscono la fecondazione dell'uovo

  • la cervice o collo dell’utero: parte inferiore dell’utero che sfocia nella vagina

gpt native-bottom-foglia-incinta
gpt inread-incinta-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-incinta-0