Pianetamamma logo pianetamamma.it

1 5

Post parto: tutte le sciocchezze che vi potreste sentir dire!

Da un'idea delle utenti del forum di Pianetamamma, una divertentissima ma molto realistica (purtroppo) raccolta delle frasi più insensate, spesso offensive e comunque fuoriluogo che la gente propina alle puerpere

Le cose più insensate e fuoriluogo che la gente dice ad una neomamma sprovveduta subito dopo il parto (VAI AL FORUM)

Racconta la nostra utente ciuzzi Quella che più ho odiato: "Ma come mai piange così? Forse non gli basta il tuo latte!"
Pimma "I bambini bisogna lasciarli piangere, non prenderli in braccio se no si viziano e poi così si aprono i polmoni"
citazione mia ex suocera

 

LEGGI ANCHE: Le mestruazioni dopo il parto


francy74 la cosa più insensata che mi è stata detta è che avevo due cosce enormi (dopo il parto di alessia). è vero che di lei, sono ingrassata parecchio ma chi me l'ha detto (la mia vicina di letto), non era mica una silouette. era anche lei "in carne". 100 kg li pesava, io sarò ingrassata tanto, ma non sono mai arrivata a pesare 100kg. Un'altra cosa che odio è quando tutti parenti dispensano consigli su come crescere i figli, sopratutto mamme e suocere e poi ti dicono senza tatto che tu sei una pessima madre etc.
Un'altra cosa che non sopporto proprio,è quando nasce un bimbo i nonni (mia suocera), cercano in tutti i modi di capire a chi assomiglia. Con le mie bimbe, era incavolata nera xchè diceva che assomigliavano tutte e due a me. Adesso Nicole assomiglia tanto al suo papy (come lo chiama lei), e Alessia di più a me, anche se ha qualcosa dei nonni, di mia sorella minore (x esempio è bionda, anche lei da piccola lo era e anche mio fratello e un pò anch'io). Ma non ho capito xchè quando nasce un bimbo, deve per forza assomigliare a qualcuno. xchè altrimenti non è tuo figlio?

formichina Che ridere....mi hai fatto venire in mente il giorno dopo il parto....una persona che è venuta a trovarmi, mi ha guardato allibita e ha esclamato "Ma hai ancora la pancia!!!"....eh già...perchè secondo qualcuno fuori il cucciolo...e come per magia la pancia torna bella piatta e liscia!!!!
Sai cos'è che più mi manda in bestia a ripensarci!!?? E' che quando mi dicevano convinti "lascialo piangere, altrimenti lo vizi e poi impara che non appena fà "A" tu corri"....io stavo pure li a "difendere" il mio punto di vista secondo cui, un neonato che piange ha bisogno di qualcosa e non lo fà perchè è viziato o è "furbo"!!! Ma non avrei nemmeno dovuto spenderci 2 parole con certe persone!!!!

michi Con Francy, in ospedale, cesareo per cui costretta a letto, la "stordita" della puericultrice mi porta la bimba per la prima volta e cerca di attaccarla al seno; dopo un vano tentativo, durante il quale ha preso la testa della bambina, l'ha schiacciata contro il mio seno avvitandola come un tappo alla bottiglia senza alcun esito (la piccola dormiva, notare...) se non quello di farla strillare come un'aquila, interrompe la manovra dicendomi: "... tanto lei nn riuscirà mai ad allattare perché la conformazione del suo capezzolo nn permetterà alla bambina di attaccarsi bene". Ho allattato Francy fino all'11° mese senza mai aver avuto bisogno di aggiunte... Non pensate che abbia sbagliato lavoro?
... ma poi, un bambino piccolo piange solo perché ha fame?
Quante volte me lo sono sentita dire... la bambina piangeva, poco importa se aveva appena finito di mangiare... ma dovevano per forza di cose dirmi che piangeva perchè aveva bisogno di mangiare... mi domando: ma se non sai che si è appena sbaffata il suo lattone ed è piena come un uovo perché apri la bocca? Non può avere male al pancino? Non può avere sonno e nn riuscire ad addormentarsi? Non può avere necessità di fare il ruttino? Non può avere bisogno del contatto con la mamma?


LEGGI ANCHE: Depressione post parto, l'hai avuta anche tu?


gip Io odio quelle persone che si fiondano vicino alla carrozzina quando il bimbo dorme e iniziano 'e cicci che bello che pacioccone...' lo svegliano e poi tutte sorprese dicono:"Toh s'è svegliato"..E poi ancor di più quelle che ti devono a tutti i costi far sentire un' inetta ,del tipo oh ha le mani gelide ma perchè non lo copri? Oppure poverino tienilo cosi o cosà ....ma sta gente una sana dose di cavolini suoi no??

akire Odiavo tutti quelli che mi dicevano così , che purtroppo per la maggior parte dei casi erano i miei genitori e i miei suoceri..decretavano che il mio latte non bastava..che addirittura non ne avevo..invece di capire che Domi soffriva di coliche (LEGGI).. e tanto per la cronaca ...l'ho allattato quasi 22 mesi....Inoltre vuoi per gelosia...e vabbè sarò pure possessiva, ma non sopportavo quando me lo toglievano dalle braccia per prenderlo senza chiedermi qualcosa tipo "Posso?" oppure " Ti dispiace se lo prendo? "e la cosa più odiosa è che lo facevano anche quando dormiva!!!
Lo prendevano dalla culla o dall'ovetto...Ora che ci ripenso mi vengono certi nervi! Ma il prossimo se lo sognano...ero davvero troppo inesperta e buona!
Mi stavo zitta qualunque cosa mi dicevano (perchè gli altri hanno sempre più esperienza)

 

LEGGI ANCHE: Il vademecum per una maternità serena

 

titti78 io, invece, non sopporto quando mia suocera (LEGGI) prende in braccio mia figlia, senza neanche pensare che ci sono 40 gradi, si suda...e senza neanche pensare che sarebbe più igienico usare un lenzuolino di lino anzichè le braccia nude.......
e ancora, non sopporto quando, sempre mia suocera, mi dice "ma xchè non le dai anche la bottiglina e ci metti dentro i biscotti? così ingrassa.... non la vedi che è secca (magra) e lunga?" ed io rispondo "noooooo, io la tengo a dieta xchè mia figlia deve fare la modella...."

antonellandrea ciao a tutte, a me danno proprio sui nervi quelle persone (non faccio nomi!) che mi dicono "ma non credi che il bambino mangia troppo?!!!!dovrebbe mangiare di meno!", premetto che mio figlio a merenda non mangia quasi niente, la mattina solo il latte e a prenzo 2 cucchiai di pastina!!!!!! ma secondo loro gli devo fare fare la fame!?

pimpi72 Immaginate la scena: io ventenne, primo figlio e appena 'sbudellata'...mi viene a trovare una cr....a e vedendo Alessio che dorme mi fa: Ora gli apro gli occhi per vedere se li ha come i tuoi! ...io di rimando 'e io te li cavo...!'
Di Giorgia una 'furba' mi disse: Ma l'altro quando lo partorisci!.. Alludendo alla mia pancia ...

nicla A me invece c'era chi rideva guardomi camminare in ospedale dopo il parto...I punti tiravano che mi toccava camminare come una papera, ma secondo voi c'era il bisogno di specificarlo? Ma da voi c'è la credenza che nei primi 40 giorni (LEGGI) la mamma non dovrebbe toccare l'acqua (a parte per lavarsi) ?
Mia nonna mi diceva: "adesso che hai partorito non devi fare niente in casa, cucinare lavare i piatti perché sei in quarantena... ".

mony82 io mi ricordo che la simpaticissima (str....) sorella di mio marito il giorno dopo che ho partorito Asia era venuta a trovarmi in ospedale e mi dice: "vedrai ora che dolori dopo il 2 figlio quando si mette a posto l'utero, sembra di dover partorire di nuovo!" (LEGGI) E invece un giorno di dolore e basta

zamby88 Io odiavo uelle che ti toccavano il seno e dicevano "hai poco latte!", oppure guardando la mia bambina "ma mangia abbastanza?per me nn hai tanto latte!" Che palle! Nessuno che si faccia i fatti propri!

Volete scrivere le vostre esperienze? lasciate un commento sotto l'articolo o scrivete nel forum