gpt skin_web-parto-0
gpt strip1_generica-parto
gpt strip1_gpt-parto-0
1 5

La pancia post parto tornerà come prima?

/pictures/2017/03/13/dopo-il-parto-quando-la-pancia-tornera-come-prima-2784979434[981]x[408]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-parto

Tra le tante domande che spesso leggiamo sul nostro forum, ce n'è una che ricorre spesso e che riguarda la pancia post parto: "Tornerà come prima dopo il parto?"

Pancia post parto

La pancia tornerà come prima dopo il parto? E' certamente una delle domande più frequenti tra le neomamme all'indomani del parto. In molte sono sorprese e un pò invidiose nel vedere che alcune neo-mamme dopo poche settimane hanno ritrovato la forma di un tempo, mentre loro hanno l'impressione di essere ancora al sesto mese di gravidanza. Da cosa dipende questa differenza ?

Pancia molle dopo il parto, cosa fare

Prima di tutto, iniziamo con il sottolineare che il corpo ha bisogno di tempo per ritornare alle forme precedenti alla gravidanza. Durante questo periodo la pancia si è gonfiata come un "pallone" per accogliere un feto che si è sviluppato nei 9 mesi di gestazione. Ma dopo il parto la pancia ci mette un pò per sgonfiarsi, inoltre diventa più molle, flaccida, intorpidita, quasi "estranea" al vostro corpo. Ma niente paura, è tutto normale! Dopo essere stata stirata al massimo, la pancia si svuota improvvisamente e i tessuti devono rimettersi a posto, così come la struttura muscolare che la sosteneva.

gpt native-middle-foglia-parto

Può essere utile:

  • aspettare ed avere pazienza per dare il tempo all'utero, alla pelle e ai tessuti, ma anche all'intero organismo, duramente provato dalla gravidanza, di recuperare tono e forma;
  • massaggiare la pancia con una crema antismagliature, la stesa che avete usato durante la gravidanza va applicata anche nei mesi successivi per restituire elasticità alla pelle che è stata stirata a lungo;
  • bere molta acqua per espellere liquidi in eccesso;
  • programmare un ciclo di massaggi linfodrenanti per la parte bassa del corpo, dall'addome fino ai piedi, per migliorare la circolazione e restituire tono alla pancia.

Pancia dopo il parto naturale

Dopo aver partorito gli ormoni si mettono in movimento e il ventre inizia a diminuire. Sono necessarie almeno 4 settimane affinchè il vostro utero riprenda la sua forma iniziale. Come spiega Rossana Sarli, ginecologa dell'Università di Genova, se nelle ultime settimane di gravidanza pesava quasi un chilo, già dopo sette giorni dal parto il tessuto uterino si riduce del 50%, per poi tornare in sei settimane alle stesse dimensioni del periodo precedente la gravidanza e a un peso di circa 100 grammi. Inoltre quelli che vengono chiamati "morsi uterini", soprattutto dopo il secondo parto, sono fondamentali: si tratta di contrazioni dell'utero che si presentano nei primi giorni e che servono proprio per riportare l'utero alle sue forme originarie.

Tutte le cellule del vostro organismo, aumentate di volume, liberano fluidi sotto forma di urina, secrezioni vaginali e traspirazione. Per quanto riguarda il grasso accumulato per nutrire il piccolo, inizierà ad essere bruciato, soprattutto se allattate e se avete tempo per praticare un pò di sport. Ma anche in questi casi bisognerà aspettare qualche settimana per vedere i risultati. E se dopo il parto noterete una linea scura sul pancione non preoccupatevi, è una reazione normale dovuta alla pigmentazione della pelle che appare quando i muscoli del ventre si distendono e separano leggermente per permettere al feto di crescere. Questa linea sparisce dopo qualche settimana successiva al parto.

Quanto e come cresce la pancia in gravidanza

Pancia dopo il parto cesareo

Siamo tentate di credere che dopo un cesareo ci vorrà molto più tempo per tornare in forma come prima perché i muscoli addominali sono stati danneggiati dall'intervento. In realtà il danno è minore di quanto non si creda: l'importante è non avere fretta e aspettare qualche mese per assicurare una corretta cicatrizzazione dei tessuti. Dopo qualche settimana si potrà iniziare con qualche esercizio sugli addominali. L'ideale è iscriversi in piscina e nuotare oppure seguire un corso di acquagym: attività che alleggeriscono la percezione del peso, ci fanno sentire più leggere e sciolgono le articolazioni mentre ci si allena in modo mirato.

Pancera post parto naturale

La pancera è una guaina che stringe all'altezza della fascia dei muscoli addominali e del basso ventre e viene consigliata a tutte le donne che hanno partorito con un cesareo e anche a chi ha fatto il parto naturale. In caso di cesareo la pancera serve indubbiamente a sentire meno dolore e a muoversi meglio nei primi giorni dopo il parto e, in generale, è utile per ripristinare i muscolo-tendineo-legamentosi della zona della pancia, ma anche per mantenere una postura corretta e la colonna vertebrale ben dritta.

L'utero dopo il parto cesareo

Nel parto naturale le contrazioni che si verificano nell'ultima fase del travaglio, quella chiamata secondamento, servono ad espellere la placenta. Nel parto cesareo, nei giorni successivi al parto cesareo, viene prescritto alle donne dell'ossitocina sintetica, l'ormone che provoca le contrazioni e che serve, quindi, a far contrarre l'utero in modo tale da far espellere sangue e materiali residui nonché a far tornare l'utero lentamente delle dimensioni che aveva prima della gravidanza.

Consigli per far tornare la pancia come prima

Ma nonostante queste informazioni, sicuramente la vostra domanda sarà sempre la stessa: "perchè alcune donne hanno ritrovato la loro forma fisica solo dopo qualche settimana, e a me sono serviti mesi?"

Questo dipende da diversi fattori:

  1. dalla forma del corpo precedente alla gravidanza che può essere diversa, e quindi in alcuni casi c'è chi ha difficoltà a ritrovare la sua silhouette.
  2. da quanti chili avete preso durante la gravidanza
  3. se fate attività fisica in modo regolare
  4. da un fattore che non potete controllare: i geni

Probabilmente sarà più facile perdere peso se:

  1. avete preso meno di 13 Kg e avete praticato uno sport in modo regolare durante la gravidanza
  2. se allattate
  3. se si tratta del primo parto

Potete cominciare a fare qualche esercizio sugli addominali dopo un mesetto dal parto e soprattutto camminate, fate passeggiate regolari tutti i giorni insieme al vostro bambino: trenta minuti di camminata al giorno aiutano a perdere peso e rimettere in moto il metabolismo.

In ogni caso non dimenticate che in generale passerano almeno 6 mesi, dopo aver partorito, per ritrovare il vostro peso di un tempo.

gpt native-bottom-foglia-parto
gpt inread-parto-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-parto-0