gpt skin_web-parto-0
gpt strip1_generica-parto
gpt strip1_gpt-parto-0
1 5

I nostri bambini ovvero i nostri personal trainer

/pictures/20150703/i-nostri-bambini-ovvero-i-nostri-personal-trainer-1487875501[1962]x[817]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-parto

Ogni mamma ha un personal trainer che vive sotto il suo tetto: è basso, pesa circa 20 chili ed è incredibilmente determinato a tenerti in forma

Bambini personal trainer

Perdere i chili della gravidanza con il primo figlio è un dramma a cui talvolta bisogna far fronte con una dieta - parola che immediatamente evoca profonda tristezza e squallore esistenziale. Con il secondo, invece, è un gioco da ragazzi: il lato buono di avere due bambini piccoli è che dimagrisci subito e rimani del tuo peso nonostante i pacchetti di patatine formato famiglia che nascondi sul retro del tuo armadio e tiri fuori ogni sera alle dieci, davanti alla tv.

Non è che improvvisamente il tuo metabolismo sia diventato lo stesso di Gisele, ma c'è comunque una cosa che hai in comune con lei: un personal trainer, che nel tuo caso vive addirittura sotto il tuo tetto; è basso, pesa circa 20 chili e ha un assistente ancora più tarchiato ma incredibilmente determinato a tenerti in forma. (Per chi è interessato, io i miei li do' a noleggio a prezzi modici.)

Dimagrire senza palestra: 10 modi per bruciare grassi
  • Cardio

La tua vita riprovevolmente sedentaria è diventata attiva: di fatto, corri tutto il giorno. Corri a portarli all’asilo A PIEDI, perché la sola idea di caricarli entrambi in auto è superiore alle tue forza, poi ri-corri a prenderli e portarli in piscina (anche i personal trainer, ovviamente, si allenano) mentre uno nuota corri dietro al suo assistente che alla minima distrazione scatta all’improvviso verso l'acqua con la chiara intenzione di buttarsi dentro vestito. Corri al supermercato, non solo per arrivarci, ma anche per fare la spesa nel più breve tempo possibile, con la tua lista mentale implementata nel cervello: mele ok, banane ok, patate ok…

E intanto il tuo personal trainer non ti da' tregua: “Voglio andare a casa” “Mi scappa la pipì.” “Ho fame.” "Ho sete." "Sono finite le caramelle".

  • Resistenza

Questo esercizio viene svolto in concomitanza al tuo annuncio che bisogna andare a casa dopo un pomeriggio al campo giochi. Se aggiungi che bisogna andare a casa per fare il bagno, la maratona per acchiapparli può durare anche diverse ore.

gpt native-middle-foglia-parto

  • Stretching

Gli esercizi di stretching proposti dalla coppia di personal trainer che vivono con noi, consistono nel recupero di pastelli e altri piccoli oggetti sotto il divano. Requisito base dell’oggetto è che sia di forma rotonda o cilindrica: in questo modo, rotolerà sistematicamente fino in fondo al divano, da dove voi dovrete recuperarlo sdraiandovi sulla pancia e allungando le braccia estendendole fin dove mai avreste immaginato. L’esercizio verrà ripetuto 876 volte nell’arco di un pomeriggio di pioggia in casa.

  • Agilità

Le prove di agilità cui ci sottopongono i personal trainer hanno lo scopo di sviluppare i nostri riflessi in ogni momento e nelle situazioni più diverse. Può accadere, ad esempio, che mentre stai servendo la minestra al PT numero uno, il numero due decida, apparentemente senza motivo, di avventarsi sulla bottiglia del vino praticamente salendo sul tavolo a gattoni. Per non parlare dei percorsi ad ostacoli che i personal trainer seminano per la casa, e che ti allenano a schivare i pericoli e ad atterrare nel modo corretto senza spezzarti la spina dorsale.

  • Marcia

La regola mentre passeggi con passeggino è “chi si ferma è perduto.” I personal trainer più severi, poi, richiedono anche una andatura sostenuta, o lo svolgimento dell’esercizio su un terreno dissestato. Sono severissimi e urlano selvaggiamente non appena avvisti una panchina per accasciart... ehm... sederti, o anche solo se rallenti l'andatura.

Anche voi avete dei personal trainer? Quali sono i loro esercizi preferiti?
gpt native-bottom-foglia-parto
gpt inread-parto-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-parto-0