gpt skin_web-parto-0
gpt strip1_generica-parto
gpt strip1_gpt-parto-0
1 5

Neomamma, ti vedi imbruttita e stanca? Consigli furbi per te

/pictures/2017/09/19/neomamma-ti-vedi-imbruttita-e-stanca-consigli-furbi-per-te-743887251[1241]x[518]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-parto

È frequente tra le neomamme vedersi brutte dopo il parto. Ecco i consigli per rilassarsi un po' e prendersi cura di se stesse e del proprio corpo

Vedersi brutte dopo il parto, cosa fare?

Stanche dalle notti passate in bianco tra poppate e cambi, stressate dai consigli gratuiti che ci propinano la suocera invadente o la mamma premurosa, rilassiamoci un po' sentendoci nuovamente belle, congiurando anche la depressione post-parto.

Primi giorni da mamma: come sopravvivere senza esaurire

Prima del parto, con il nostro pancione avevamo una pelle lucente e dei capelli meravigliosi, sorriso smagliante e sguardo rilassato. Dopo il parto tutto cambia...

Ci guardiamo allo specchio e non ci piacciamo: siamo trasandate, non curate, quasi non abbiamo il tempo per farci una doccia e la vasca è ormai un lontano ricordo... figuriamoci se possiamo pensare ai capelli o al trucco. Il pargolo impegna tutto il nostro tempo e tutte le nostre energie.

Che fare?

Sfruttiamo la suocera o la madre e impegnamole in un gratificante baby-sitting mentre si prendono cura del bebe' noi ci prenderemo cura di noi stesse.

Il viso dopo il parto

La pelle appare secca e ha un colorito quasi grigio, e il viso è stanco, segnato; per questo dobbiamo usare prodotti che specifici mirati per rigenerare, nutrire e idratare e proteggere la pelle, per mantenerla giovane e restituirle la bellezza e lo splendore che lo stress ci ha tolto. Anche un gel contorno occhi andrebbe utilizzato per far sparire le borse e le occhiaie che spesso incupiscono il nostro sguardo. Anche una maschera o uno scrub per depurare la pelle ed eliminare le cellule morte sarebbe molto preziosa. Come ultimo, almeno una volta al mese dovremo trovare il tempo per andare dall'estetista, sia per fare la pulizia del viso e farci consigliare prodotti specifici ideali per la nostra pelle sia per sistemare eventuali sopraciglia e baffetti selvaggi trascurati un po'.

E naturalmente non dimentichiamoci che oltre ad essere diventate mamme, continuiamo ad esser donne: qundi si' a dedicare 10 minuti per un po' di trucco o una piastra veloce; il nostro aspetto migliorera' e anche l'umore non potra' che trarne beneficio!

I consigli giusti per dimagrire dopo il parto

Cura dei capelli post parto

Anche i capelli non devono essere trascurati, sopratutto dopo il parto perdono lucentezza e diventano deboli e fragili e capita che ne perdiamo molti a causa degli sbalzi ormonali. Per evitare di farli soffrire, nell'attesa che la tempesta ormonale cessi, dobbiamo lavarli con shampoo non aggressivi ed evitare tinte e colorazioni e ancora evitare di costringerli con elastici, fasce ecc. Anche un cambio di look e un taglio frizzante, giovane ed originale puo' tirarci su il morale!

Il corpo

Dopo gravidanza e parto il corpo non è piu' lo stesso, chiletti in piu', smagliature, cellulite, poco tono. La cosa piu' importante a parte idratarlo al meglio, è cercare di tonificarlo e di migliorare l'elasticita' cutanea per aiutarlo a tornare come prima della gravidanza e del parto. Come fare? A parte un trattamento di peeling o scrub per eliminare le cellule morte, sarebbe bene utilizzare dei prodotti specifici che aiutano la pelle, il tutto naturalmente facendo un minimo di attivita' fisica e seguendo un'alimentazione corretta ed equilibrata. Inoltre non dimenticate di bere tantissima acqua e tisane (cosa che vi aiuterà anche nell'allattamento)

Le smagliature dopo il parto

Le odiose striature che escono dopo il parto su pancia, seno e fianchi sono causate dall'aumento di peso e si tratta di lacerazioni delle fibre elastiche del tessuto connettivo sottoepidermico all'inizio sono rosse-violacee poi col tempo diventano perlacee. Naturalmente sarebbe meglio prevenirle con una buona crema antismagliature che elasticizza la pelle e riduce il rischio che queste escano. Per attenuarle esistono delle creme a base di ananas, quercia, centella asiatica o equiseto, o ci si puo' rivolgere in un centro estetico per un trattamento laser o da un dermatologo con la dermoelettroporazione.

La cellulite

All'inizio si tratta di un'alterazione del microcircolo dei tessuti sottocutanei che col tempo degenera e diventa la famigerata "pelle a buccia d'arancia". Possiamo combatterla con un esfoliante dopo la doccia e naturalmente con un buon trattamento anticellulite a base di sostanze drenanti e lipolitiche, come gli estratti di caffeina, ananas, alghe ecc. Anche degli impacchi con fanghi a base di alghe aiutano svolgendo un'azione detossinante e ammorbidendo la pelle. Poi dobbiamo evitare bagni o docce con temperature elevate e naturalmente bere tanta acqua per aiutare l'organismo a drenare tossine e liquidi in eccesso

gpt native-bottom-foglia-parto
gpt inread-parto-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-parto-0