gpt skin_web-parto-0
gpt strip1_generica-parto
gpt strip1_gpt-parto-0
1 5

Mangiare la placenta dopo il parto? Meglio di no

Allarme infezioni per chi consuma frullati e pillole a base di placenta umana. Gli esperti consigliano di evitare

MANGIARE LA PLACENTA - Mangiare la placenta umana dopo il parto, sottoforma di compresse o di frullati, è una delle mode più bizzarre e molto discusse degli ultimi anni. Ma gli esperti avvertono: il rischio di contaminazione è alto e si può andare incontro ad infezioni anche gravi.

LEGGI ANCHE
Artista crea cornici per foto con la placenta

Ma perchè si è diffusa la moda di mangiare la placenta dopo il parto?
Sembra che la placenta sia ricca di vitamina B12 e ferro e aiuti a prevenire la depressione post partum. Ingerire la placenta, quindi, potrebbe dare un qualche supporto psicologico alle mamme depresse? Non è detto, potrebbe essere, per le donne che non riescono a superare la separazione dal proprio bambino, un modo per recuperare inconsciamente quanto perduto con il parto. Qualche mamma pensa che mangiarla aiuti l'allattamento e fornisca più energie all'organismo

LEGGI ANCHE Placenta umana: tutti gli usi più strani

Si chiama placentofagia e secondo alcuni esperti chi la pratica vuole recuperare questo organo così prezioso e allora lo cucinano.
Ormai numerose aziende hanno cavalcato negli anni questa moda e hanno prodotto numerosi integratori, frullati, capsule ed estratti a base di placenta umana. E numerose sono le donne dello spettacolo che hanno dichiarato pubblicamente di aver mangiato la placenta dopo il parto.

MANGIARE LA PLACENTA, I RISCHI PER LA SALUTE - Eppure adesso l'emittente televisiva britannica BBC rende noto che i frullati e le pillole a base di placenta potrebbero rappresentare un serio pericolo per la salute fdelle donne perchè a rischio di contaminazione batterica e quindi responsabili di infezioni anche molto serie.

LEGGI ANCHE
La placenta

In Gran Bretagna è in atto una battaglia in tribunale contro L’Independent Placenta Encapsulation Network (Ipen), un'azienda che produce, appunto frullati e compresse con placenta. Ma mesi fa Dacorum Borough Council ha chiesto all'azienda di sospendere la produzione e di non vendere più questi prodotti perchè a rischio di contaminazione batterica.
I giudici dovranno quindi pronunciarsi a giorni sulla questione.

PILLOLE CON PLACENTA

capsule-di-placenta


Ma aldilà della decisione del tribunale resta il fatto che gli esperti hanno dubitato pubblicamente non solo dell'efficacia della placenta e della sua capacità di apportare un qualche beneficio alla salute di chi la consuma (come aumentare la produzione di latte, migliorare l'umore e combattere la depressione post parto), ma ne hanno anche messo in dubbio la sicurezza. Secondo loro lo Stafilococco aureo, un batterio presente nella vagina del 10% delle donne, potrebbe ritrovarsi anche nella placenta.

L'azienda ha specificato che la placenta deve essere conservata ad 8 gradi entro 4 ore dal parto e questa temperatura garantirebbe la sicurezza del prodotto.

Fonte BBC
gpt native-bottom-foglia-parto
gpt inread-parto-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-parto-0