Pianetamamma logo pianetamamma.it

1 5

In forma dopo il parto con liposuzione, liposcultura e cavitazione

Sempre di più le donne con problemi di adiposità localizzate non eliminabili né con la dieta né con l’esercizio fisico, che – soprattutto dopo il parto - si rivolgono al chirurgo plastico per sottoporsi interventi di liposuzione o liposcultura

E' in continuo aumento il numero di donne con problemi di adiposità localizzate non eliminabili né con la dieta né con l’esercizio fisico, che – soprattutto dopo il parto - si rivolgono al chirurgo plastico per sottoporsi ad un intervento di liposuzione o liposcultura.

Liposuzione o liposcultura? Ecco cosa devi sapere

Tra gli interventi di chirurgia estetica, la liposuzione rientra sicuramente tra le procedure maggiormente richieste. Attraverso questo intervento chirurgico è possibile modellare aree specifiche del corpo come fianchi, addome, glutei, cosce, ginocchi, mento, collo e arti superiori.

La liposcultura si differenzia dalla liposuzione in quanto l’aspirazione del grasso avviene mediante microcannule che consentono di scolpire aree altamente selezionate del corpo. In alcuni casi il chirurgo abbina a questa tecnica quella del lipofilling, detta anche lipostruttura, che consiste nel prelevare piccole quantità di grasso da aree corporee in cui il tessuto adiposo è in eccesso, e iniettarle in altre regioni che risultano svuotate, al fine di ricreare la naturale armonia delle forme o dare maggiore definizione e volume ad alcune parti del corpo.

A seconda della localizzazione ed estensione dell’area da trattare, questi interventi possono essere effettuati in anestesia locale con sedazione, in anestesia loco-regionale o in anestesia generale, in regime di day hospital o con ricovero in clinica per una o due notti.

L’intervento prevede delle piccolissime incisioni che vengono effettuate nelle pieghe e nei solchi del corpo in modo che rimangano assolutamente invisibili. Al termine della procedura chirurgica viene posizionata una guaina compressiva che deve essere mantenuta per circa tre settimane.
Dopo circa 48 ore di riposo è possibile riprendere gradualmente a svolgere una vita normale. Il risultato, apprezzabile già dopo le prime tre settimane, sarà definitivamente raggiunto a distanza di circa tre mesi dall'intervento.

La liposuzione e la liposcultura sono due interventi molto sicuri con bassissimi rischi di complicanze se vengono effettuati da un chirurgo plastico esperto, in strutture sanitarie certificate.
Attraverso la liposuzione e la liposcultura è possibile ottenere un notevole miglioramento delle forme e del volume di specifiche aree del corpo. Tuttavia, i migliori risultati si ottengono con persone che presentano una cute compatta ed elastica capace di adattarsi all’azione di rimodellamento operata dal chirurgo.

La cavitazione: ridurre il grasso senza ricorrere alla chirurgia estetica

Nel caso in cui le aree di accumulo di grasso siano limitate o il paziente non voglia sottoporsi ad un intervento chirurgico, è possibile ridurre le adiposità localizzate e la cellulite attraverso la tecnica della cavitazione
Questa procedura medica, chiamata anche liposcultura ultrasonica esterna, è una tecnica innovativa impiegata per la riduzione non chirurgica delle aree di accumulo di grasso mediante l’utilizzo di ultrasuoni a bassa frequenza (40-200 Khz).

Attraverso il fenomeno fisico della cavitazione, gli ultrasuoni rompono gli adipociti facendo fuoriuscire il grasso in essi contenuto che, tramite la circolazione linfatica, viene trasportato al fegato dove viene metabolizzato come un qualsiasi grasso alimentare. Dopodiché viene eliminato attraverso i reni. Gli ultrasuoni utilizzati sono molto selettivi e non danneggiano altri tessuti e organi.
La cavitazione consente di ridurre il grasso ambulatorialmente, senza ricorrere alla chirurgia e all’anestesia, in modo assolutamente sicuro, efficace, non invasivo e indolore, a condizione che venga effettuata da personale medico specializzato. Inoltre, questa tecnica può essere eseguita in qualsiasi periodo dell’anno, in quanto non lascia postumi e non richiede alcuna convalescenza.

Presso la Clinica di Chirurgia Plastica ed Estetica del di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva dell'Ospedale CTO moderni interventi di liposuzione, liposcultura, lipofilling e per prenotare un appuntamento visitate il sito: Estetica.it

Prof. Mario Dini, Primario del Reparto di Firenze, è possibile sottoporsi ai più moderni interventi di liposuzione, liposcultura, lipofilling e cavitazione. Per maggior informazioni e per prenotare un appuntamento visitate il sito:

Chirurgia plastica Estetica.it