gpt skin_web-parto-0
gpt strip1_generica-parto
gpt strip1_gpt-parto-0
1 5

I regali giusti per una neomamma

Trovare il regalo davvero giusto per una donna che è diventata da poco mamma e per il suo bambino non è così facile come potrebbe sembrare. MammaFelice però ci viene in aiuto con tanti spunti utili

COSA REGALARE NEOMAMMA - Anche voi alle prese con il dubbio amletico: cosa regalo adesso? Non è sempre facile decidere il regalo giusto per una neomamma, soprattutto se sappiamo che ha già provveduto da sola a fare acquisti e se ha dei gusti particolari.
Ecco allora una lista di spunti utili per scegliere il regalo giusto, per la mamma giusta.


Indispensabili, non bastano mai


Soprattutto i primi mesi, non bastano mai i pannolini, i body di cotone, i calzini da neonato e gli asciugamani. Ma anche la biancheria da letto, come i lenzuolini e i teli impermeabili e gli accappatoi da bambino. Se regalate vestiario, regalate sempre capi di cotone o con fibre naturali, privi di poliestere, e con colori neutri: per esempio i body bianchi sono perfetti, perchè sono facili da lavare e non richiedono lavaggi speciali. 

 Anche i bavaglini sono tanto utili, purchè siano facilmente lavabili e pratici: meglio preferire dei bavaglini di spungna piuttosto che bavaglini stampati (spesso con materiali tossici) o ricamati a mano. Si sporcheranno spesso, quindi non devono essere pregiati
 

 
Se volete regalare pannolini, ma non vi piace l'idea di presentarvi a casa della neomamma con una confezione banale, potete confezionare una torta di pannolini: è un modo molto moderno di regalarli e fanno subito un gradevole effetto

gpt native-middle-foglia-parto

I regali super

Ci sono alcuni regali che da mamma attempata ho scoperto troppo tardi: oggetti o indumenti che spesso ci salvano la vita e ce la facilitano. Eccone un breve elenco:
 
  • Il sacco nanna Si tratta di una sorta di sacco a pelo smanicato, utilissimo dai primi mesi di vita sino ai 36 mesi. 
  • E' utilissimo per diverse ragioni: riscalda il bambino in maniera adeguata, evitando che si scopra la notte nei suoi rotolamenti; previene la SIDS; regala al bambino un senso di ‘coccolamento’ che lo tranquillizza. 
  • Ci sono tantissimi tipi di sacchi nanna: dai più costosi ai più economici e si trovano sia online che nei negozi tradizionali di abbigliamento per bambini.
  • Il cuscino da allattamento Se la neomamma non ha problemi di allattamento, il cuscinone sarà per lei una manna dal cielo: protegge la schiena, favorisce il riposo del bambino, può essere utilizzato anche come paracolpi. Io lo uso ancora adesso che mia figlia ha quasi 2 anni: l'ho trasformato in un comodo paraspifferi! Sceglietene un modello lungo con i lacci ad entrambe le estremità: è più comodo e va benissimo anche per le mamme che hanno messo su qualche chiletto
  • Le copertine di 'pile' e cotone Le copertine si rivelano sempre utili: si sporcano facilmente, sono sempre stese, e soprattutto bisogna averne un tot da portare in giro (una in auto, una nella borsa, una nel box, una nel lettino...). Le copertine migliori sono quelle semplici da lavare: in 'pile' o cotone, con fibre naturali, con colori lavabili. Le coperte lavorate, all’uncinetto, a maglia, con inserti come fiori e bordini di pizzo... sono bellissime, ma poco pratiche.
  • Marsupio, Mei Tai o Fascia Tutti e tre utilissimi! Basta capire il carattere della neomamma, per regalarle quello più adatto alle sue esigenze. Chiedete direttamente alla neomamma quello che giudica più comodo e versatile, e provate a cercarlo online: su molti siti di mamme ne troverete di bellissimi in vendita! 

 

  • Il Bumbo In Italia è ancora poco conosciuto, ma questo seggiolino morbido è davvero utile intorno ai 5-6 mesi di vita del bambino: aiuta il bimbo a stare seduto da solo quando ancora non è in grado di farlo. Utilissimo appena il bambino riesce a tenere dritta la schiena. Aiuterà la mamma a sbrigare le faccende di casa, tenendo il bimbo seduto accanto a sè
Vita da neomamme: cosa cambia quando nasce un bambino?
  • La sdraietta L’acquisto più utile che io abbia mai fatto. Utilissima i primi mesi, nella versione dondolo + vibrazione, nei mesi successivi, sistemata in posizione fissa, diventa utilissima per i riposini pomeridiani. 
  • Preferite un modello alto, e non basso: le sdraiette basse si ribaltano spesso, appena il bimbo diventa capace di tirarsi su con la schiena. E poi sono scomode per la mamma: se sono raso terra, significa che si deve fare molta forza sulla schiena per tirare su e giù il bimbo decine di volte al giorno. 
  • Evitate anche le sdraiette superaccessoriate, soprattutto quelle musicali: non è detto che la mamma gradisca sentire le canzoncine tutto il giorno!

 
  • Borse di tela Le borse di tela si rivelano sempre utilissime, non sono per portare con sè il cambio, la pappa e tutto il resto, ma anche dopo per fare la spesa, andare in giardino, in spiaggia, ecc... E poi soprattutto sono belle perchè non inquinano, possono essere cucite a mano, sono semplicissime da portare se possiedono dei lunghi manici e possono essere lavate in lavatrice molto spesso... cosa che di solito occorre fare molto spesso. 
  • Libri per bambini Con i libri non si sbaglia mai, vanno sempre bene. Un paio di libri per bambini sono sempre apprezzati, anche quando è troppo presto. Se devono essere tenuti da parte, non occupano troppo spazio e non danno disturbo. 
  • Se invece sono acquistati con un po’ di coerenza, adatti all’età del bambino, è davvero una cosa ottima. Libri in stoffa per i neonati, libri di legno e cartone spesso, poi libri di cartoncino ed infine libri veri. Un libro serve per essere letto, non ascoltato.
  • Quindi io eviterei libri musicali, con luci e suoni! Di solito i giocattoli musicali sono uno dei regali più odiati dalle neomamme, che dovranno sentire suonare quella melodia centinaia di volte al giorno tutto il giorno.

I regali, forse che sì, forse che nì

Cioè i regali ‘NI’. Perchè, presi di per sè, sono utili e belli, ma non sempre sono apprezzati. Bisogna quindi chiedere alla neomamma se sono adeguati, per evitare che il NI si trasformi in NO. 
 
  • Pannolini lavabili I pannolini lavabili sono super ecologici, super naturali e vanno anche molto di moda. Rispettano l’ambiente e ti fanno sentire una persona migliore. Sono anche abbastanza costosi, e quindi se ti vengono regalati è davvero una cosa buona e giusta. Però... però sono impegnativi da utilizzare, e non tutte le neomamme se la sentono di intraprendere questo percorso. Quindi i pannolini lavabili io li regalerei solo se sapessi che la neomamma in questione li vuole usare, li desidera ed è sempre stata propensa ad acquistarli.
  • Prodotti per il bagnetto I prodotti per il bagnetto sono una di quelle cose che ti regalano tutti e poi ti restano lì una vita finchè non li butti. Soprattutto prodotti non naturali (molti prodotti per bambini sono pieni di derivati del petrolio!). Io quindi regalerei prodotti per il bagnetto solo se sono supernaturali, ecologici e adatti davvero alla pelle dei bambini. Ma anche in questo caso: occhio ai doppioni! Un esempio: amido di riso, lanolina purissima e saponi ecologici.
10 acquisti indispensabili per le neomamme

I regali decisamente NO

Veniamo all'argomento spinoso: i consigli sui regali che sono assolutamente da evitare.
 
  • I regali non adatti all’età Evitate di ritenere che il bimbo a cui state facendo il regalo sia più intelligente degli altri bambini e possa quindi giocare con qualunque cosa che gli capiti a tiro. Rispettate le indicazioni delle case produttrici ed evitate di regalare giochi per età superiore a quella del bambino, che costringeranno i genitori a nascondere il gioco, con sofferenza di tutti.
  • I regali 'rumorosi' I giochi troppo rumorosi sono troppo 'attivi' rispetto al bambino: è il gioco che 'comanda' l’attività, e non il bambino che comanda il gioco. Poi sono noiosi: quando devi passare tutto il giorno in casa, con la pioggia, e stare a sentire le vocine e i numeri in inglese e le canzoncine stupide... dopo un po’ non ce la puoi fare. Ma soprattutto i decibel: il volume di questi giochi è spesso troppo alto e non c'è la possibilità di regolarlo.
  •  

Cosa dovrebbe sapere una neomamma - foto

Io eviterei anche:
- Le cornici d’argento, che di solito arrivano a decine e non sai come e dove usare;
- Le piante, che sono tanto belle, ma anche tanto impegnative, soprattutto per chi ha la casa piccola come me.

I regali per la mamma
Se davvero volete fare felice una neomamma, regalatele qualcosa che sia indirizzato a lei e non sempre e solo cose per il bimbo. Ci sono una serie di 'regali', che magari potremmo chiamare ‘gentilezze’ che ad una neomamma sono sempre utili e graditi:
  • Stirare: se volete rendervi utili, offritevi di stirare i panni, fare lavatrici o pulire casa. La neomamma ve ne sarà grata! Ma soprattutto, MAI dire: 'Lasciami il bambino che così tu puoi pulire casa'. Voi pulite, e la mamma fa la mamma! 
10 regali post parto che i padri fanno alle neomamme
  • Cucinare: portate numerose cene da surgelare, pranzi già pronti, frutta e verdura pulita e disinfettata... cibi sani e pronti da mettere nel microonde, in modo che la neomamma possa pensare solo al suo bambino;
  • Un regalo vero: anche la neomamma gradirà una bella confezione di creme e cremine per il corpo, profumini deliziosi, gioielli handmade, borsette, braccialetti. Allora avanti tutta con le vanità e i pensierini dedicati!

Ma soprattutto, volete fare un regalo vero, alla neomamma? Lasciatela tranquilla! Non telefonate in orari impossibili, non fate visite non richieste, non piazzatevi in ospedale quando nasce il bambino, non siate pesanti e non pronunciate MAI frasi del tipo: - Ohhhh, il 'mio' bambino! - Non ti somiglia per niente... - Stai allattando? Avrai abbastanza latte? Non è che il tuo latte non basta? - Quando ti metti a dieta?

La mamma apprezzerà di certo, se avrete per lei queste semplici attenzioni! 

 

gpt native-bottom-foglia-parto
gpt inread-parto-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-parto-0