gpt skin_web-parto-0
gpt strip1_generica-parto
gpt strip1_gpt-parto-0
1 5

I pro e i contro delle pancere post parto

Se per le nostre mamme e nonne usare una pancera era la prassi dopo una gravidanza, oggi questa consuetudine è sempre meno diffusa. Vediamo quali sono i pro e i contro

LA PANCERA POST PARTO - Oggi le neomamme subiscono un sacco di pressioni esterne al fine di ritornare al più presto “come prima” della gravidanza: si può essere più o meno sensibili alle foto di Heidi Klum che sfila in bikini Victoria’s Secrets a due mesi dal parto, c’è chi ci ride sopra e chi accusa il colpo, ma è innegabile che immagini di un certo tipo facciano parte della nostra società e chiunque ne è influenzato, in un senso o nell’altro.
Quando si parla di star che ritrovano magicamente la forma fisica in tempi brevissimi, si parla anche di pancere con relativi aneddoti più o meno romanzati, come quello di Jessica Alba che pare indossasse ben due guaine sovrapposte giorno e notte per i primi tre mesi.

Fino a che punto sia merito delle guaine e non dell’esercito di personal trainer, dietologi e professionisti vari al servizio di ogni star che si rispetti è tutto da stabilire. Anche gli effetti negativi delle pancere sono tuttora oggetto di discussione: pare che le zone così fasciate abbiano più difficoltà ad eliminare la ritenzione idrica, e che la pressione intra-addominale possa causare tutta una serie di problematiche come l’incontinenza urinaria nonché un più difficile recupero della muscolatura nella zona.

Guaine e pancere post parto - foto

gpt native-middle-foglia-parto

Anche per questi motivi, se per le generazioni delle nostre mamme e nonne usare la guaina era la prassi dopo una gravidanza, oggi questa consuetudine è sempre meno diffusa. Vediamo insieme al lato pratico quali sono i pro e i contro.

Pro: il corpo viene effettivamente modellato

In occasione della più classica delle sciagure come il matrimonio di un ex a pochi mesi dal parto, la pancera aiuta indubbiamente a toglierci un paio di taglie e reinfilarci con discreta disinvoltura in un abito pre-gravidanza, anche se attillato: infatti, la guaina, se scelta nei modelli a pantaloncino, rimodella anche tutta la zona di cosce e sedere, facendoci apparire più toniche. Basta scegliere accuratamente la taglia giusta: deve essere stretta, ma non emostatica!

Contro: scomodità

La vita con un neonato è già “scomoda” di per se’, e non c’è alcun bisogno di aggiungere altri motivi di nervosismo come un capo di abbigliamento stretto e che pizzica, che d’estate fa sudare e necessita di 5 minuti buoni per essere indossato ogni mattino.

Pro: la guaina è salvatempo

I 5 minuti ogni mattino per indossarla però, se ci pensiamo, non sono nulla in confronto a ciò che comporterebbe una seduta in palestra o uno sport di qualsiasi tipo. Le neomamme in genere (a parte quelle VIP!) non hanno tempo libero ne’ energie, quindi un singolo capo di abbigliamento che conferisce esteriormente lo stesso risultato di ore di palestra è quantomeno pratico.

Contro: la pancera è… orrenda!

Quando dici pancera il pensiero linka immediatamente alla famosa scena del film di Bridget Jones. Le guaine sono esteticamente agghiaccianti, e se indossiamo un abito o dei pantaloncini solo leggermente più corti il bordo esterno potrebbe vedersi, per non parlare di eventuali incontri romantici (se non altro, sono in grado di far scemare all’istante ogni intento bellicoso del neopadre, in un periodo in cui “quello” è proprio l’ultimo dei nostri pensieri.)

Come Ritornare in forma dopo la gravidanza

Pro: postura e epidermide

Pare che guaine e corsetti, fasciando la pelle, aiutino anche a ritrovare presto la tonicità della pelle, eliminando la rilassatezza tipica del post parto nella zona della pancia. L’effetto che si nota poi già dalla prima volta è quello di migliorare la postura, sempre un elemento chiave del nostro aspetto e della nostra salute.

Contro: i dolorini post parto

Anche chi ha avuto un parto naturale facilmente ha un bel po’ di fastidi almeno nelle prime settimane dopo la nascita. Se solo l’idea di aggiungere un ulteriore disagio proprio in quella zona ci fa provare ribrezzo, probabilmente è meglio aspettare: tanto la pancera non scappa da nessuna parte - e nemmeno i chili in più, purtroppo.

gpt native-bottom-foglia-parto
gpt inread-parto-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-parto-0