gpt skin_web-parto-0
gpt strip1_generica-parto
gpt strip1_gpt-parto-0
1 5

Braccialetti anti-rapimento per i neonati

In Francia gli ospedali adottano il braccialetto elettronico per impedire il rapimento dei neonati

Per impedire il rapimento dei neonati nei reparti maternità alcuni ospedali francesi hanno scelto di adottare il braccialetto elettronico.

Lo scorso agosto una diciannovenne rapì un neonato di poche ore e ci volle mezza giornata per ritrovarlo (LEGGI). E non è stato un caso isolato. Le autorità francesi rendono noto che ogni anno vengono rapiti 1-2 neonati all'interno dell'ospedale.


LEGGI ANCHE: Scelta dell'ospedale, guida a dove partorire


Per questo già nel 2007 l’ospedale di Raincy-Motfermeil nei pressi di Parigi decise di adottare il braccialetto elettronico per impedire questo tipo di eventi.

Da allora  hanno seguito lo stesso esempio anche altri ospedali e solo pochi giorni fa l'ospedale Saint-Joseph di Marsiglia ha annunciato di aver scelto di adottare lo stesso provvedimento.


LEGGI ANCHE: Reparti maternità, in Italia sono i migliori


Come ha spiegato la responsabile della comunicazione del nosocomio francese (il più grande della regione dove nascono circa 4300 bambini ogni anno), il braccialetto sarà facoltativo e i genitori potranno rifiutarsi di utilizzarlo previa la firma di una liberatoria.

Ma come funziona questo dispositivo?
Il braccialetto verrà messo alla caviglia del neonato ed è collegato ad un microchip che trasmette le radiofrequenze ad un computer centrale. Grazie a queste radiofrequenze è possibile accertarsi che il neonato sia all'interno del reparto maternità. Non appena il bambino si allontana dalla zona di sicurezza scatta l'allarme.

gpt native-bottom-foglia-parto
gpt inread-parto-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-parto-0