gpt skin_web-parto-0
gpt strip1_generica-parto
gpt strip1_gpt-parto-0
1 5

Fare sesso dopo il parto

/pictures/20151220/fare-sesso-dopo-il-parto-1018289497[1572]x[655]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-parto

Dopo la nascita di un figlio non è importante riprendere immediatamente a fare l’amore col proprio partner, ma lo è stare vicini e non rinunciare a momenti di intimità. Com'è il sesso dopo il parto

Sesso dopo il parto

Molti dicono che dopo il parto ci vuole tempo per recuperare l'intimità fisica con il proprio partner, e certo molto fa anche il tipo di esperienza vissuta con la nascita. Ma com'è davvero il sesso dopo il parto? Dopo la nascita di un figlio non è importante riprendere immediatamente a fare l’amore col proprio partner, ma lo è stare vicini e non rinunciare a momenti di intimità.

Al sesso si arriverà gradualmente, poco alla volta. Per prima cosa si dovrebbe ritrovare un equilibrio nella coppia, visto che la nascita di un figlio rivoluziona la vita sia dal punto di vista organizzativo che per la delicata sfera erotica e sessuale.

gpt native-middle-foglia-parto

Dopo quanto tempo si possono avere rapporti dopo il parto?

Bisogna aspettare almeno 4-6 settimane prima che l’utero si stabilizzi e torni alle dimensioni normali e in caso di cesareo  anche un po’ di più. Infatti se il collo dell’utero non è ancora ben chiuso si rischiano infezioni che potrebbero pregiudicare la futura fertilità. Un altro problema potrebbe derivare dagli alti livelli di prolattina nella donna che allatta. Questo ormone infatti inibisce il desiderio e se a ciò aggiungiamo un basso livello di estrogeni che causano secchezza vaginale, i rapporti possono diventare dolorosi e il desiderio può spegnersi del tutto per lunghi periodi (anche fino a sei mesi e oltre).

Senza contare che anche l’episiotomia, se non del tutto cicatrizzata o infetta, è una fonte di dolore durante i rapporti. Per ammorbidire la cicatrice e facilitare la guarigione può essere utile fare massaggi con l’olio di ipericoo gel a base di aliamidi. Ma ci sono pure altri freni fisiologici come l’aumento di peso, la paura di non essere più attraente, un accumulo di stanchezza o la depressione che possono rimandare la ripresa.

Post parto e sessualità

Per la secchezza vaginale esistono gel appositi lubrificanti e per chi ha avuto un parto naturale è molto importante la ginnastica perineale, utile anche per prevenire l’incontinenza da sforzo che potrebbe essere un fastidioso  “ricordo” del parto naturale.

I più diffusi problemi di sesso dopo il parto

Ricominciate a curare l’aspetto fisico e create un atmosfera favorevole (cenetta a lume di candela, massaggi, carezze, coccole…), arrivate al rapporto completo gradualmente senza forzare la mano. L’importante è ritrovare l’intimità di coppia.

Secondo recenti studi anche l’uomo nel primo periodo del post-parto ha un calo di testosterone, quindi non preoccupiamoci. La comprensione del partner comunque è fondamentale. RICORDIAMOCI che anche se si sta allattando si corre il rischio di una nuova gravidanza, quindi usiamo precauzioni come la pillola (in commercio ce ne sono alcune che non interferiscono con l’allattamento), preservativi, etc…

gpt native-bottom-foglia-parto
gpt inread-parto-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-parto-0