PianetaDonna

Con una sola spinta violentissima è nato il mio piccolo Francesco

Questo è il racconto del mio parto avvenuto circa 3 mesi fa… La lunga giornata del 17 Novembre 2010 inizia per me con il solito tracciato di controllo in ospedale…dico solito perchè avevo finito il tempo dal 6 novembre ma l’utero era chiuso e posteriore e di contrazioni neanche l’ombra…
Così il mio ginecologo dato che ero alla 41ma settimana ha deciso di indurmi il parto con le applicazioni di gel, una ogni 6 ore.
Prima applicazione ore 11 , mi dissero che difficilmente il travaglio ha inizio dalla prima applicazione e che quindi la cosa sarebbe stata lunga…..e vai con l’ottimismo!!!
Infatti, dopo tracciati senza alcuna contrazione e visite varie arrivano le 17 e faccio la seconda applicazione…parto no i primi dolori, irregolari ma abbastanza intensi, faccio di nuovo la visita ed un ginecologo mi pratica lo scollamento manuale delle membrane….in pratica con le dita ha spostato il mio utero. Un dolore fuori da ogni logica che mi ha fatto urlare al punto che mio marito voleva sfondare la porta per salvarmi
Fatto sta che grazie a quella manovra dolorosissima il travaglio è iniziato!Ho rotto le membrane alle 20:30.
Avevo contrazioni regolari ogni 10 minuti e l’unica posizione dove trovavo sollievo era seduta sulla palla….Grazie di cuore a chi l’ha inventata!
Tutto procedeva x il meglio ,infatti l’ostetrica aveva detto a mio marito di preparare i vestitini x il piccolo perchè da li a breve mi avrebbero portata in sala parto…Sfortuna volle che era arrivato il momento del cambio turno e ahimè si sono completamente dimenticate che ero in travaglio in una stanzina sola col mio dolore e la mia palla….anzi, un’infermiera mi disse addirittura di mettermi a letto perchè sarebbe stata una cosa lunga e che i veri dolori dovevano ancora arrivare…. ma ***** miseria! Io avevo già dolori da mozzare il fiato, avevo una dilatazione quasi completa e questa senza sapere nulla di tutto ciò, parla di dolori?!?!
Beh il momento era arrivato…mi veniva da fare la pupù perciò mio marito si è precipitato dall’ostetrica che nemmeno sapeva che ero in travaglio , mi ha visitata e ha capito che si doveva muovere!!!! In tutta fretta mi hanno portata in sala parto e dopo soli 5 minuti, alle 23.32, con una sola spinta violentissima è nato il mio piccolo Francesco! Il mio pensatore perchè aveva la manina destra chiusa a pugno sulla testa…. un pensatore, appunto! Quella posizione però mi è costata una lacerazione perineale di 3° grado….non so se sapete cos’è ma in pratica mi hanno dovuta ricucire ben benino con un anestesia totale perchè il dolore era insopportabile…
E spesso mi chiedo se tutto ciò si poteva evitare..magari se al cambio turno qualcuno si fosse degnato di vedere come procedeva il mio travaglio….non so….
Il mio parto non è stato dei migliori ma vi assicuro che il dolore che ho provato è stato cancellato dal primo sguardo del mio Francesco… Due piccoli occhioni neri che mi hanno dato la forza di riprendermi in fretta da quella brutta ferita del corpo e del cuore, e di amare la vita come non ho fatto fino a quel momento, perchè non c’è niente al mondo che può scalfire l’amore di una madre per il proprio figlio.

Racconto tratto dal fourm

Ti è piaciuto questo articolo? Seguici su Facebook!

<
6 Commenti

6 risposte a “Con una sola spinta violentissima è nato il mio piccolo Francesco”

  1. grace dice:

    29 apr 2011 alle 16:11

    bellissimo racconto, intenso ed emozionante :) immagino il dolore ke hai provato.. xò è proprio vero, nn appena li guardi tutto passa in secondo piano :) ti rapiscono con il primo sguardo :) tantissimi auguri
    grace

  2. giusy dice:

    29 apr 2011 alle 18:53

    bellissimo racconto,è proprio vero i dolori sono atroci gli ho già provati per 3 volte e lunedì sarà la quarta ma poi quando si stringe a sè quel fagottino ,tenero,inerme,passa tutto essere mamme è la cosa più bella al mondo!!!!!!!!!!

  3. naty dice:

    02 mag 2011 alle 16:47

    bel racconto praticamente ho vissuto la stessa cosa anch io cn la mia prima gravidanza solo che il mio travaglio e durato 36 ore……anch io ho subito la lacerazione ma e vero una volta che si stringe il tuo bimbo tra le braccia dimentichi tutto…son passati 9 anni dalla mia prima gravidanza.e tra un mese divebtero mamma per la 4 volta:) auguri a tuttr

  4. more info dice:

    07 lug 2012 alle 17:49

    Nice post. I learn something new and challenging on blogs I
    stumbleupon everyday. It will always be helpful to read content from other writers and practice a little something from other sites.

  5. instant payday loans dice:

    10 set 2012 alle 22:47

    I’m very pleased to discover this great site. I want to to thank you for your time due to this fantastic read!! I definitely loved every little bit of it and I have you book-marked to see new stuff on your site. swift sterling hotmail

  6. win money online dice:

    14 set 2012 alle 00:28

    I know this if off topic but I’m looking into starting my own weblog and was wondering what all is required to get set up? I’m assuming having
    a blog like yours would cost a pretty penny? I’m not very internet savvy so I’m
    not 100% sure. Any suggestions or advice would be greatly appreciated. Thanks


Lascia un commento