PianetaDonna

3 interessanti articoli di sentenze contro suoceri invadenti

Per tutte quelle che si sono perse l’ultimo giro di commenti, pubblico gli interessanti articoli trovati dalla nostra Nuora Incazzata a proposito di sentenze legali a favore di nuore vessate da suocere troppo invadenti. Suocere, tremate!!!!!
:-)

La suocera invadente “giusta causa” di separazione
I suoceri troppo impiccioni ed invadenti possono costituire giustificato motivo di separazione. Lo ha stabilito la Cassazione che ha respinto il ricorso di Luzio G., un signore di Vasto che si era opposto alla pronuncia di separazione stabilita dai giudici d’appello sulla base della “eccessiva ed inopportuna intromissione dei genitori di lui nel menage coniugale”. Non solo: l’uomo, di professione ciabattino, è stato condannato a mantenere la moglie, Tiziana B., con un cospicuo assegno per averla convinta, subito dopo le nozze, a smettere di lavorare.Convolati a nozze nel settembre del ’96, Luzio e Tiziana ebbero anche una figlia nei tre anni di matrimonio. Un matrimonio che non sarebbe naufragato se non si fosse messa in mezzo la suocera che con le continue intromissioni portò Tiziana ad una tale esasperazione da indurla a chiedere la separazione. Il Tribunale di Vasto, con sentenza del maggio ’99, decretava così la separazione personale dei coniugi, affidando la figlia minore Laura, che inizialmente le era stata sottratta dalla suocera, alla madre. Il giudice assegnava inoltre la casa coniugale alla consorte imponendo al marito l’obbligo di mantenerla con circa 600 euro al mese. La decisione veniva confermata in appello dalla Corte dell’Aquila, nel maggio del 2000. Determinate a fare decidere i giudici in questa direzione soprattutto la “eccessiva ed inopportuna intromissione dei genitori di Luzio G. nel menage familiare”.Invano il marito si è opposto in Cassazione lamentando l’infondatezza del giudizio di separazione e della condanna al pagamento degli alimenti. La Prima sezione civile (sentenza 3648), allinenandosi perfettamente alla sentenza dei giudici di merito che avevano considerato più che giustificata la ‘separazionè dalla suocera invadente, ha respinto il ricorso giudicando la decisione “correttamente e sufficientemente motivata”. Equo inoltre il mantenimento stabilito per la consorte visto che la Suprema Corte ha riconosciuto che “l’opposizione di Luzio G. alla prosecuzione dell’attivitá lavorativa intrapresa dalla moglie costituisce ragione sufficiente per porre a suo carico il mantenimento di lei”.
Tratto da: ilsole24ore.com
—-
Divorzio per colpa al marito mammone
La Cassazione, in una sentenza depositata nei giorni scorsi, ha affermato che è giusto pronunciare la separazione con addebito al marito nel caso in cui sia dimostrato che la moglie è stata vittima di manifestazioni di disprezzo da parte della suocera. Ma quale è la responsabilità del marito per l’ostilità manifestata da sua madre nei confronti della nuora? Egli si è sottratto al dovere di tutelare la dignità della propria moglie di fronte alla madre. Dunque, secondo la Cassazione, la moglie ha il diritto a che il marito la difenda e la protegga dalla suocera.I principi di diritto prendono vita nei fatti. Cerchiamo dunque di ricostruire il fatti, come emergono dalle carte di un processo durato, come molti, più di dieci anni. La sentenza della Cassazione è fatalmente sintetica, il racconto procede per pennellate veloci, ma il lettore non ha difficoltà a ricostruire la trama. I luoghi innanzitutto: un paese lungo il Po, la nebbia, la campagna; gente perbene, lavoratori. La Cassazione annota che vi era una «contiguità abitativa» fra la casa dove vivevano i coniugi e quella dei genitori del marito. Possiamo immaginare una villetta bifamiliare costruita dai genitori del marito; immaginiamo la suocera decidere ogni dettaglio dell’arredamento della casa dei giovani sposi, imporre la sua presenza quotidiana con la scusa di aiutare la nuora. Le sue critiche per l’organizzazione domestica erano continue «manifestazioni di sostanziale disprezzo» nei confronti della nuora. Il marito lasciava fare, abdicando al suo ruolo. Gli psicologi incaricati dal Tribunale hanno accertato «una sua dipendenza non ancora risolta con la madre». Poi è nato un bambino. La moglie deve aver pensato che finalmente l’incubo fosse destinato a finire, che suo marito, diventato padre, sarebbe maturato, avrebbe interrotto quella dipendenza. L’illusione è durata lo spazio di un mattino: con la scusa di far visita al nipote, di occuparsi della sua crescita, di mettere a disposizione la sua esperienza… la presenza in casa della suocera diventava ancora più asfissiante. La moglie, a questo punto, non ha più sopportato e ha iniziato a chiamare i Carabinieri per farla allontanare. Negli atti si leggono le relazioni di servizio del Maresciallo intervenuto più volte nel tentativo di riportare la serenità in quella casa. Senza esito: un giorno, di fronte all’ultima offesa, la moglie se ne è andata, immaginiamo portando con sé il figlio.Il marito è dunque il colpevole di questa guerra fra suocera e nuora. A lui il giudice ha anche riservato una sanzione ben più grave della pronuncia di addebito della separazione, una sanzione forse eccessiva. Il padre ha infatti perso l’affidamento del bambino che è stato affidato esclusivamente alla madre. I diritti del padre di vederlo e di tenerlo con sé sono stati ridotti per la necessità ridurre il più possibile i contatti tra i genitori, avendo dimostrato il padre di non saper gestire il conflitto fra due gruppi familiari «nemici». Per la stessa ragione il giudice ha negato ai nonni paterni qualsiasi diritto di vedere ed incontrare il nipote autonomamente, al di fuori delle occasioni di visita del bambino al padre. Insomma, una storia finita male.
Tratto da: lastampa.it

—-
Quando ci si separa per colpa dei suoceri: ecco una sentenza della Cassazione
Spesso i rapporti coniugali vengono messi in crisi dalle continue intromissioni da parte dei suoceri. Una recente sentenza della Corte di Cassazione stabilisce che, in tali casi, può essere giustificato l’abbandono del tetto coniugale.La Corte interviene ancora una volta sul delicato tema della separazione tra i coniugi. Questa volta la sentenza n. 11922/2009 affronta la casistica dei rapporti coniugali che si rompono a causa delle difficoltà create dai suoceri. In tali casi (purtroppo molto frequenti) per la pronuncia di addebito della separazione può non bastare la violazione dei doveri coniugali che il codice civile stabilisce all’art. 143, ma occorre accertare l’effettivo nesso tra tale violazione e “l’intollerabilità della prosecuzione della convivenza”.Il giudice, quindi, può anche escludere l’addebito della separazione al coniuge che abbia violato uno dei doveri coniugali, e quindi giustificargli l’eventuale abbandono del tetto coniugale. Sulla base di cosa? Naturalmente deve essere chiaramente dimostrata una situazione preesistente di contrasto insanabile tra le parti, oppure una convivenza puramente formale.E’ ovvio che questa situazione già difficile deve essere stata esasperata dall’intervento dei suoceri che interferiscono nelle scelte e nelle decisioni dei coniugi. Capita spesso, soprattutto nelle coppie più giovani, che ci si sposi restando ancorati alla propria famiglia d’origine, anche economicamente.

Questo crea, a lungo andare, una mancanza di autonomia decisionale che mina l’armonia della coppia, e ancor più se si hanno dei figli.Sembra che la giurisprudenza, negli ultimi tempi, si stia aprendo a decisioni sempre più moderne, anche nel campo della separazione tra i coniugi, dove gli equilibri sono molto più labili ed è necessario intervenire con delicatezza e sensibilità. Quello dei rapporti della coppia con i rispettivi suoceri è un problema che porta molte coppie sull’orlo di una crisi di nervi. Non è forse meglio considerare questo problema, prima di metter su famiglia?
Tratto da: legale.guidaconsumatore.com

Ti è piaciuto questo articolo? Seguici su Facebook!

<
82 Commenti

82 risposte a “3 interessanti articoli di sentenze contro suoceri invadenti”

  1. Nuora incazzata dice:

    24 gen 2013 alle 14:15

    :) sicuramente questi articoli apripranno nuovi orizzonti per molte di noi…..

  2. nuora a pezzi dice:

    24 gen 2013 alle 14:25

    Infatti ho voluto pubblicarli perchè credo sia giusto che li possano leggere tutti. Grazie ancora!!!
    :-)

  3. Nuora incazzata dice:

    24 gen 2013 alle 14:41

    Ma di cosa…. ogni giorno leggo tutti i post e sono arrabbiata….
    Arrabbiata perchè ho capito che siano le suocere o i mariti o la famiglia in generale, questi si sentono in dovere di calpestare i nostri sentimenti oltre al nostro DIRITTO di essere madri e MOGLI SERENE:
    E il bimbo piange perchè non hai il latte…
    E dagli la bottiglia, dagli l’aggiunta…
    Se sta male portalo in P.S (poi non si fanno sentire per giorni interi per sapere come sta il nipote)…
    E quando rientri a lavorare…..
    E dove parcheggi la macchina quando vai al lavoro che non l’ho vista….
    E perchè adesso prendi i mezzi…..
    E perchè lo devi mandare al nido, ci sono io…..
    E venite le domeniche/festività/compleanni/giorno della vostra morte a mangiare qua….
    E il viaggio di nozze lo facciamo insieme (con la congata)….
    E il battesimo le foto le faccio io con mio nipote, tu nuora cazzuta & family stanne fuori…
    E il bambino non vuole venire in braccio da me….
    E non ci sono pericoli se lo tengo in braccio affacciata al balcone, cosa vuoi che succeda abito solo al 6° piano…
    E il giubbottino di jeans che gli ho regalato perchè non glielo meti mai….
    E cosa ti interessa di passare la cena di natale con i tuoi, rimani qui….
    E UN BEL VAFFANCULO OGNI TANTO PENSO CHE DA OGGI IN POI POSSIAMO ANCHE PERMETTERCELO…. NO??????

  4. Nuora incazzata dice:

    24 gen 2013 alle 14:43

    DIMENTICAVO LA CHICCA DELL’ESTATE SCORSA:

    E ma c’è la crisi cosa andate al mare a fare…..

    E CARA SUOCERA, QUESTA VOLTA TI INVITO IO AL MARE, VIENI INSIEME A ME SUL PEDALO’ E POI….. BAH…. SI E’ AFFACCIATA E…. DISGRAZIATAMENTE E’ CADUTA IN ACQUA… EH! NON SAPEVA NUOTARE E IO NON MI SONO ACCORTA DI NIENTE… AVEVO L’I-POD NELLE ORECCHIE PER NON SENTIRE LE SUE STRONZATE…
    COSA VUOI CHE SIA…. SI VEDE CHE VOLEVA FARMI UNO SCHERZO…..

  5. nuora a pezzi dice:

    24 gen 2013 alle 14:58

    Veramente quella del Natale mi è rimasta impressa perchè sono stati davvero scandalosi.
    Figurati che io ogni anno sono “obbligata” a fare le vacanze con lei perchè così posso portare mio figlio al mare senza spendere nulla. In teoria sarebbe una cosa meravigliosa e visto come fa bene il mare ai bambini e quanto si divertono, e il fatto che posso lavorare anche a distanza con un pc portatile, potrei starci anche dei mesi. Invece ogni volta dopo pochi giorni scappo a gambe levate perchè non ce la faccio più. Mi immolo solo per la salute di mio figlio. Ma quest’anno probabilmente riuscirò a scamparla perchè una mia amica mi ha invitato al mare da lei!!! Non mi fa pagare l’affitto quindi nessuno mi può dire nulla. Se la cosa va in porto NON VEDO L’ORA di dirlo a mia suocera e osservare che faccia fa, visto che è sempre dietro a giocare sui sensi di colpa: “eh, non lo porti mai al mare… è raffreddato dovresti portarlo al mare… le mie amiche si chiedono perchè vieni così poco al mare che farebbe bene al bambino… etc.etc.”

  6. Nuora incazzata dice:

    24 gen 2013 alle 15:09

    @nuora a pezzi: bravissima….. smerdala! Io ormai ho imparato a giocare d’anticipo, mi sto già preparando per svignarmela per Pasqua anche quest’anno…
    Se l’altrenativa è vedere la sua faccia di merda, piuttosto vado su Marte!
    Altra cosa che ho imparato da poco tempo…. chissene frega di tutto… sono una buona madre, una buona moglie e una brava donna. Non ho vizi, non fumo, non gioco lo stipendio a poker, non mi drogo, non esco con le amiche,ho solo avuto la sfiga di fare una figlia con l’uomo sbagliato anni fa (una figlia che adoro + di me stessa) ed ora mi è toccata pure la sfiga della famiglia di mio marito…. taccio x il quieto vivere anche se dentro di me rosico da morire e sto mandando a quel paese il mio fegato.
    Sono convinta di essere immune dai sensi di colpa, sono casa/lavoro/famiglia e niente altro, quindi cara la mia sucera, che cazzo vuoi di più?
    Forse preferivI una che metteva le corna al marito, che se ne fregava dei figli, ma che ti dava corda e libero arbitrio… bè ti è andata malissimo,io non sono così e stai attenta da oggi in poi che la signora qui presente non subirà + nessun attacco da parte tua, che fai la tonta o no, non sono + problemi miei. Io ti rispondo e ti metto al tuo posto PUNTO!

  7. piccola76 dice:

    24 gen 2013 alle 15:13

    @nuora a pezzi:mi è venuta in mente un altra ciccha di mia suocera a leggere quella del mare,la mia invece del mare ce l ha su con le terme ogni anno dovremmo andare alle terme che fa bene,prima o poi le risponderò di andarci lei alle terme se ci tiene tanto cosi si cava pure dai coglioni x un po…..
    io penso approposito di questi articoli che oltre alle nostre suocere debbano tremare anche i nostri cari maritini e iniziare a svegliarsi e staccarsi dalla tetta di mammina se non vogliono passare dei veri e propri guai con la “G” maiuscola…..tremate tremate che qui inizia la riscossa delle nuore…..brava anora a nuora incazzata e a te x averli pubblicati e x averci dato delle armi x iniziare a sperare dinuovo….

  8. Nuora incazzata dice:

    24 gen 2013 alle 15:22

    @piccola76: hai colto perfettamente il mio messaggio…. attente suocere, ma attenti pure voi mariti.
    Come dici tu, è ora che vi staccate dalla tetta di mammà o peggio x voi!
    Come dico sempre io….. tirate fuori i coglioni (se li avete) e difendete le vostre mogli (se le amate) dalle angherie suoceresche!!!?
    la famiglia n.1 è quella che volete creare, se non siete pronti, non sposatevi/convivete e soprattutto non fate figli (loro non devono andarci di mezzo se siete degli eterni mammoni)… SVEGLIAAAAAAAAAA

  9. piccola76 dice:

    24 gen 2013 alle 15:33

    @nuora incazzata:infatti la penso cosi anch io…..sti uomini di oggi i coglioni non li hanno proprio e lo dimostrano in continuo….anche il mio spesso si maschera dietro alla frase:”non mi piace litigare!”neanche a me piace litigare,ma se tua madre fa male ai tuoi figli o anche i miei io litigo eccome,anche se x natura sono pacifica,ma ditemi un po perfino le bestie hanno l istinto amterno prova a toccare un cucciolo ad una femmina di qualsiasi specie animale e questa ti uccide e noi invece dovremmo stare a guardare quando queste stronze di donne mettono a repentaglio la vita dei nostri figli e sentirci anche dire da quest smidollati:”ma stava solo scherzando!”di che succeda qualcosa ai miei figli x i suoi scherzi imbecilli,come li chiama lui, e poi io xo non scherzo ti uccido x davvero….

  10. Nuora incazzata dice:

    24 gen 2013 alle 15:49

    ma che poi il punto è che, x quel che mi riguarda, non voglio assolutamente che lui si metta a litigare con i suoi, lungi da me il pensarlo; l’unica cosa che gli si chiede è di mediare quando oltrepassano il limite.
    Per di + che mi conosce benissimo, sa che ho un carattere abbastanza combattivo e, anche se sto zitta, dentro di me macino…. non puoi pensare che tua moglie si faccia trattare sempre come una clazetta, pechè va bene il buon senso, ma tutto ha un limite….
    Penso che ogni tanto porli di fronte alla “scelta” faccia bene….
    e sono contenta di avergli parlato nei giorni scorsi e di avere chiarito una volta x tutte la mia posizione…
    Spero che sia servito, altrimenti la prox mossa e fargli leggere le varie sentenze di cui sopra…. :)

  11. piccola76 dice:

    24 gen 2013 alle 15:56

    @nuora incazzata:lo spero che basti quello comunque x quello che mi riguarda io stasera gliele leggo sai cosi a livello preventivo non si mai e poi sai come dice il proverbio “meglio prevenire che curare” a fronte di questo glieli faccio leggere giusto x mettere i puntini sulle i…..e poi lo farò sapere anche a mia madre che si puo abbandonare il tetto coniugale x questo e non viene considerati tale…visto che quando ho minacciato mio marito di questo mia madre era saltata su dicendo di stare attenta a quello che facevo che poi lui poteva denunciarmi x abbandono di tetto coniugale e alla fine le rogne le avevo io…col cavolo le rogne se le ciuccia tutte lui e gli starebbe pure bene se succedesse…

  12. Mir dice:

    24 gen 2013 alle 16:06

    @nuora incazzata e nuora a pezzi:grazie x qs ricerca,non avete idea di quanto sia signficativa per me e naturalmente i vostri commenti!
    A proposito del discorso “mare”,anch’io potrei andarci senza spese ma ho deciso che d’ora in poi,magari solo pochi giorni,d’estate ce ne andiamo dove non siamo mai stati,solo noi perchè non è vacanza quella passata dai suoceri(lo ha riconosciuto anche mio marito),è un incubo e non intendo viverlo di nuovo,frega niente se si spende,così il marito capisce che la serenità-quando ci sono i suoi di mezzo- ha un prezzo e molto caro (qnd poi non si arriva alla necessità di un divorzio,x questa!) e se non possiamo,organizziamo piccole gite che è ancora più divertente!

  13. Nuora incazzata dice:

    24 gen 2013 alle 16:26

    @Mir: alcune volte ci prende la paura e ci facciamo influenzare da quello che dicono gli altri solo perchè non conosciamo la legge…
    Sono contenta che la mia ricerca possa servire a te e a tutte coloro che stanno passando una vita d’inferno….
    Per quel che riguarda il mare è un altro discorso che ho affrontato con mio marito, gli ho detto di finirla di invitare “intrusi” perchè si va in vacanza una volta all’anno e per 2 settimane che poi sembrano 3 giorni. Cristoforo Colombo, una avrà pure il sacrosanto diritto di vivere almeno 2 settimane di merda con il marito e i figli senza rompi coglioni al seguito!!!!!

  14. Mir dice:

    24 gen 2013 alle 16:54

    @nuora incazzata:mi trovi d’accordissimo!!oltretutto i miei suoceri rifiutano a prescindere l’esistenza dei miei (che,oggettivamente, sono dei nonni più dolci,più interessanti e vivaci,mia figlia li adora..sarà che sono gelosi anche di loro???) e del resto della mia famiglia così proprio per questo,più spesso ho contatti con i miei e stiamo con loro:prima mi facevo scrupolo che i suoceri si dispiacessero quindi li coinvolgevo poi ho visto che sistematicamente distruggevano tutti i ns momenti di svago così mi sono fatta furba e ho capito che quei momenti non sarebbero più tornati indietro e ho scelto di volere bei ricordi,non incubi,nella mia storia familiare,quindi ‘fan..lo,è un problema loro se non sanno apprezzare le gioie della vita e vogliono rovinare le nostre,io nn glielo permetto più

  15. Nuora Triste dice:

    24 gen 2013 alle 19:55

    @tutte: sentita questa ultim’ora. A proposito di quello spettacolo a cui mia cognata voleva portare mio figlio: mio marito le dice, pare, organizziamo tutti insieme. Lei gli risponde No. Lo porto da sola se no non mi interessa.
    Al momento non ho reazioni. solo una grande angoscia che mi sta divorando il cuore. Boh, mio marito mi ha detto poi ti racconto.
    Per me queste non sono cose normali. Non è normale non aver mai tenuto un bambino e pretendere di portarselo in giro. Non è normale pretendere in ogni caso. Non è normale nemmeno pretendere di avere un rapporto esclusivo senza rapportarsi con noi (e metto dentro anche mio marito, cioè il padre). Questo è un incubo, è da quando è nato che questi cercano di strapparmelo. Se l’avessi fatto con i miei nipoti quando erano piccoli, e non mi sarebbe mai venuto in mente, mio fratello mi avrebbe mandato a cagare. e avrebbe fatto bene. Scommettete che mio marito la difenderà?

  16. Cippina dice:

    24 gen 2013 alle 20:35

    Ragazze ho letto tutti gli articoli e i vostri commenti sono pienamente d accordo..purtroppo non ho molto modo di scrivere xche sono giorni incasinati….vi ho detto che io e mio marito stiamo litigando di brutto sia x sua madre sia x altri motivi che cmq evidenziano la sua scarsa maturita…..voi direte lo dovevi immaginare bisto che e tanto giovane….ma quando abbiamo deciso di vivere insieme ed avere un figlio si e comportato in modo piu maturo di molti quarantenni….il fatto e che da quando e nata la bimba e cambiato….ho paura che i continui litigi abbiano rotto qualcosa che adesso non potra mai tornare come prima. Io gli ho detto che se x lui fare il padre ed il marito e un onere troppo grosso se ne puo andare anche subito cosi della bambina me ne occupo io solamente e non ci sono piu discussioni. Scusate lo sfogo e se sn andata fuori tema ma sempre di separazione si tratta…..e sua madre buona parte della colpa ce l ha comunque.

  17. Resultado Mega Sena dice:

    24 gen 2013 alle 20:40

    esse assunto é meio plemico, mas é como dizem, não mete em briga de casal, mesmo se for pai, mãe ou qualquer coisa parecida!

  18. piccola76 dice:

    24 gen 2013 alle 21:37

    @nuora a pezzi e nuora incazzata:ho letto il post a mio merito e c e rimasto molto corto gli ho fatto notare le parole dovere e obbligo di difendere la moglie dalle cattiverie della madre e lui non sapeva piu che dire piu che altro rispondeva a monosillabi ma poi gli ho dato il colpo di grazia dicendogli:”sappi che da qui in avanti ogni volta che non difendi me o tuoi figli dalle cattiverie di tua madre ti avvicini sempre un passo di piu a una di queste sentenze!”non sapeva piu che dire c è rimasto davvero corto….credo che almeno un po l ho pure spaventato,poveraccio,ma se lo merita cosi forse capisce che deve smetterla di fare il coniglio e tirare fuori le palle anche davanti a sua madre x proteggere la sua famiglia,come tante volte ho fatto io con le idiozie dei miei….
    @cippina:mi dispiace tanto x la tua situazione in questo momento,ma volevo chiederti una cosa quando gli hai detto cosi a tuo marito come ha reagito?

  19. piccola76 dice:

    24 gen 2013 alle 21:41

    @nuora triste:bene allora rispondi a tuo marito che da sola non lo porta visto che anche da questi articoli risulta che comunque la legge da piu potere a noi madri di decidere sui nostri figli,logicamente fino alla maggior eta,rispetto a quella dei padri,x cui a mali estremi cercati gli articoli e sbattiglieli sotto il naso cosi vedrai come abbassa le orecchie e tuo figlio con tua cognata non ci va neanche x sogno e poi scusa sei tu la madre se tu non vuoi non ci sono santi che tengono….

  20. piccola76 dice:

    24 gen 2013 alle 21:50

    xtutte:scusate la domanda x quanto andate d accordo con le vostre madri le vedete tutti i giorni?no xche stasera gli ho detto queste cose a mia madre e lei sostiene che sono io la pazza che non vuole che sua madre venga a vedere i bambini,e che sarebbe giusto che sia loro che sua madre venissero tutti i giorni e che se fosse un amica la lascerei venire senza problemi…ma x tutta risposta si è presa un bel col cavolo neanche le amiche le voglio vedere tutti i giorni,una volta ogni tanto va bene il pomeriggio,il caffe con questa o con quell altra amica una domenica ogni tanto una grigliata o un pranzo,ma non tutti i giorni se permetti ogni tanto mi piace anche stare x i fatti miei con i miei figli e mio marito in casa solo noi a giocare o a farci semplicemente i cavoli nostri….ma a questo punto mi chiedo chi vede i propri genitori tutti i giorni x quanto ci va d amore e d accordo e ci vive nella stessa citta una volta che ha una sua famiglia?ma sono io la scema o forse c e qualcosa di sbagliato nei ragionamenti di mia madre?mi farebbe piacere sapere la vostra opinione in merito….

  21. Mir dice:

    24 gen 2013 alle 22:57

    @cippina:coraggio!sicuramente le cose sono un po’ cambiate con l’arrivo della bimba,ci vuole pazienza e secondo me per i mariti è più difficile entrare nel ruolo di padre e “vero” marito,cioè uomo adulto,soprattutto se non si sono staccati dalla loro mammina(mio marito è regredito che non lo riconoscevo più,te lo giuro,mi ero spaventata perchè di colpo mi è parso uno sconosciuto), se ci metti poi che è un periodo difficile x entrambi,il quadro è completo!prendi un bel respiro..tuo marito come replica a tutto questo?ti sono vicina!

  22. Mir dice:

    24 gen 2013 alle 23:05

    @piccola76:io mia madre ce l’ho lontana,anche in italia, abbiamo entrambe i ns impegni quindi non ci sentiamo tutti i giorni,a volte ci basta anche un messaggio x dire che è tutto ok,così come non ci vediamo in continuazione,loro da noi o viceversa eppure abbiamo un rapporto splendido e,in generale,con i miei stiamo benissimo al punto che pure mio marito è sereno e felice quando stiamo con loro (e non è così con i suoi!).Ciononostante abbiamo la ns vita,desideriamo stare x conto nostro,o con gli amici,fare le ns cose,è normalissimo e direi fondamentale,mia madre me lo ripete sempre:”fatevi la vostra vita e godetevi la vostra famiglia perchè è questo il vostro momento” ed io condivido a pieno,quindi scusa se mi permetto,non sei nè scema nè altro ‘sti genitori devono vivere la loro vita,non quella dei figlia,fermo restando che nessuno li vuole dimenticare o “cancellare” ma cavolo,adesso ci sono altre priorità,altre esigenze e responsabilità verso i vs cuccioli!

  23. Drama#1 dice:

    25 gen 2013 alle 00:31

    Per il discorso mare, la stronza ci ha provato. Voleva che andassimo nella ridente cittadina nel buco del culo del mondo “matantobastachestiamoinsiemenoi!” NO GRAZIE! Come ha detto #nuoraincazzata, ma avrò diritto almeno una decina di giorni all’anno, gli unici di ferie per mio marito, di star tranquilla con mio marito e la bambina senza avere tra le palle la VecchiadiMerda?! Ho diritto alla pace dei sensi per qualche giorno all’anno o devo attendere la morte? GRAZIE DI AVER RESO NOTE QUESTE SENTENZE, GRAZIE! Come la luce in fondo al tunnel direi… @PICCOLA76 Scusa ma tua madre che problemi ha che patteggia sempre a favore dei tuoi suoceri? Giuro…una madre che dice alla figlia che i suoceri dovrebbero poter venire tutti i giorni, è strana da sentire! Io con mia madre ho un rapporto un po’ conflittuale: per pa verita il conflitto è nato da quando sono diventata mamma io. Non so spiegare il perchè, ma ho cominciato a sottolineare dentro di me tutti quegli atteggiamenti che m’infastidivano, ho cominciato a fare un confronto tra la mia idea di metodo educativo e il suo. Forse è un confronto inevitabile ma ci sono rimasta malissimo quando ho cominciato a pensare che mia mamma non mi piaceva poi tanto; ho vissuto un po’ di delusione, mi sono sentita in crisi. Di buono c’è stato che con lei ho potuto parlarne e ho potuto pure incazzarmi liberamente mandandola a quel paese! Ho potuto spiattellarle in faccia tutto e lei però, diversamente da come avrebbe fatto mia suocera, mi ha ascoltato, supportato, compresa, mandato a cagare a sua volta e poi mi ha riascoltato. Diciamo che ho imparato ad apprezzare di più mia madre quando ho conosciuto mia suocera! Quando volevo stare sola con mio marito appena tornata a casa dall’ospedale dopo il parto, lei si è fatta da parte, mia suocera no. Quando avevo bisogno le telefonavo, mia suocera a prescindere si prodigava senza che nessuno gliel’avesse chiesto e voleva imporsi. Quando mia mamma veniva a trovarmi, mentre ero ancora dolorante per il cesareo subito, si offriva di aiutarmi: prendeva lo straccio e mi puliva a terra. Mia suocera m’imponeva il suo aiuto e mi diceva: tu pulisci che io tengo la bambina! Mia mamma aspettava che la chiamassi io, non si azzardava nemmeno a telefonare per paura di disturbarmi. Mia suocera mi piombava in casa senza preavviso, incurante che io non avessi dormito la notte, incurante del mio dolore post cesareo, incurante semplicemente della mia voglia di stare sola con il mio nuovo nucleo familiare. Psicologicamente mi ha distrutta mia suocera, nel mio post parto soprattutto e quelle che ti ho raccontato sono solo piccole cose. Tutto ciò per dire che sono partita dallo schifo di mia suocera per rivedere mia madre sotto un’altra luce: benché ci siano sempre screzi e battibecchi la apprezzo grazie a mia suocera!

  24. Drama#1 dice:

    25 gen 2013 alle 00:37

    Ah @PICCOLA76 mi sono dimenticata di risponderti nella filippica sopra. No, non vedo mia madre tutti i giorni. Grazie al cielo, aggiungerei.

  25. piccola76 dice:

    25 gen 2013 alle 06:20

    @mir e drama1:infatti mica bisogna vedere i genitori ogni giorno,,ma che diamine….apparte che mi rendo conto ogni giorno di piu che mia madre è una banderuola al vento che dice le cose secondo come le fa comodo a lei…..x il battesimo volevo dare un bimbo a mia cognata,ancora illusa di poter avere poter avere un rapporto normale con quella gente,e un bimbo ad un amica e lei giu a dirmi che dovevo darli tutti e due a sua sorella,poi quando ha iniziato a comportarsi da carogna giu a dirmi che me l aveva detto di non darli a sua sorella a che le ho sclerato dietro,ieri a dirmi che dovrei lasciare che sua madre venga tutti i giorni e a portarmi l esempio di una mia amica che la suocera le vive sotto e i suoi vengono una settimana si e una no da loro ma poi mi dice povero lui che ha sempre i suoi di lei intorno e non puo godersi la sua famiglia,e tante altre cose…ma allora io dico mi spieghi come cavolo la pensi xche secondo me non si capisce nulla…un giorno va bene una cosa e l altro no….a una volta che mia suocera era venuta due pomeriggi di fila il terzo giorno mi chiede:”sarà mica venuta anche oggi?”ma allora della seri ti decidi che cavolo vuoi dire?e poi scusa sarò libera di decidere cio che voglio io x la mia vita,i miei figli?x fortuna che quando l ho raccontato a mio marito anche lui mi ha detto subito:”ma non esiste averli qui tutti i giorni sia mia madre che i tuoi!”x fortuna almeno li ragiona….scusate lo sfogo…..devo dire anch io grazie al cielo che i miei sono a 160km di distanza xche non la sopporterei ogni giorno…

  26. nuora a pezzi dice:

    25 gen 2013 alle 08:17

    @nuora triste: no, veramente, qui non ci siamo proprio. Come si permette tua cognata a pretendere di gestire i figli altrui da sola e a modo suo? Ti capisco perchè anch’io sarei piombata nell’angoscia più totale, al pensiero di essere circondata da persone che hanno un atteggiamento direi MALATO. Io non sono ancora zia, ma non mi permetterei mai di chiedere a mio fratello o la sua compagna di farmi gestire il loro eventuale figlio, anzi, se fossero loro a chiedermelo per necessità accetterei solo per affetto ma sarei molto timorosa di poter combinare qualche guaio, perchè si sa, coi bambini piccoli devi avere 10.000 occhi, sono delicati etc. COSA DIAVOLO CI DEVE FARE TUA COGNATA DA SOLA CON TUO FIGLIO? A questo punto io la domanda credo sia legittima. Il fatto stesso che si prenda così alla leggere una responsabilità del genere, poi, a mio avviso la dice lunga sul grado di superficialità con cui affronta una questione delicata come la gestione di un bambino piccolo.
    @piccola76: io come sai sono molto legata a mia mamma ma dopo che la vedo magari due o tre giorni di fila sono sul punto di darle fuoco.
    :-)
    Scherzo ovviamente, comunque no, non la vedrei mai tutti i giorni, accetto (non sempre di buon grado) le sue intromissioni perchè sono la prima ad approfittare spesso del suo aiuto ma non ce la farei a vivere in un regime di semi-convivenza con lei!!! Comunque anch’io conosco indirettamente una ragazza, casalinga con due bimbi piccoli, che ogni mattina parte e si stabilisce a casa dei suoi genitori fino all’ora in cui rientra il marito dal lavoro. Alla fine ognuno fa come meglio crede: io non ce la farei mai, sono troppo gelosa dei miei spazi e della mia indipendenza.

  27. nuora a pezzi dice:

    25 gen 2013 alle 08:25

    @Drama: anch’io come te mi sono ritrovata ad apprezzare di più mia mamma dopo aver vissuto tutta la situazione con mia suocera, a qs argomento avevo anche dedicato un post:
    http://www.pianetamamma.it/network/nuore-contro-suocere/lostilita-di-vostra-suocera-vi-ha-reso-piu-legate-a-vostra-madre.html
    All’inizio ti dirò che avevo preso ad appoggiarmi a mia madre in modo quasi eccessivo; sentendomi incompresa da mio marito, sono per così dire rientrata, a livello sentimentale, nella mia famiglia di origine, li coinvolgevo in tutto, fin troppo, mi facevo proteggere come quando ero piccola. Solo dopo un annetto ho ritrovato io per prima un approccio più equilibrato, capendo che le strade erano due, o chiarire con mio marito o separarmi, non cercare nei miei anziani genitori quello che non mi dava lui.

  28. Nuora incazzata dice:

    25 gen 2013 alle 08:25

    @Tutte: i miei genitori li vedo tutti i giorni la mattina quando lascio il piccolo e la sera quando a vado a riprendermeli tutti e due, ma solo perchè mio marito non fa il servizio taxi e cmq non è che ci sto a perdere tempo, ho i miei impegni e basta….
    I miei genitori sono fantastici, due nonni amorevoli come lo sono stati da genitori e mi aiutano tantissimo, non si impicciano però! Non si permettono di dirmi come devo vivere la mia vita, cosa devo fare con i bambini, anzi…. tutto il contrario, se sono malati è mia mamma che mi telefona e mi chiede che cosa deve fare, nonostante abbia cresciuto me da piccola (evidentemente sente il peso della responsabilità e non vuole fare di testa sua… LA ADOROOOOO)
    Per il discorso marito/suoceri è la mia spalla di appoggio, mi ascolta, mi consiglia e prova a farmi ragionare, ma è cmq sempre dalla mia parte e se sbaglio me lo dice apertamente. Abbiam osempre avuto un buon rapporto e so che di lei mi posso fidare in tutto e x tutto. Non ha mai provato una sola volta a mettere zizzania… Perchè a sua volta ha vissuto con una suocera che gliene faceva di cotte e di crude, perciò mi capisce e mi sostiene.
    Se nn ci fosse lei sarei persa credetemi.
    Per il discorso mariti vedo che bene o male siamo tutte sulla stessa barca, sono infantili, mammoni e prendono sotto gamba il ruolo di marito e padre.
    Certe volte ci vuole la sveglia, la scossa, giusto per vedere se si rianimano, in alcuni casi sì… in altri no….. penso che sia anche una questione di carattere, sicuro è che troppo spesso si fanno influenzare dalla famiglia d’origine e questo è un male….

  29. Nuora Triste dice:

    25 gen 2013 alle 08:59

    @piccola76: io non ho più mia madre. Non saprei nemmeno rispondere, se l’avrei vista tutti i giorni o meno. Credo di no. Mia madre mi ha sempre spinto all’indipendenza. Era democratica, rispettava i diritti degli altri e lo stesso pretendeva per i suoi. Ora non sarebbe proprio fiera credo, sapendo che 2 donnette mi mettono emotivamente ko. Lei lo avrebbe saputo gestire. E io non ne sono capace. Mi sento io un animaletto spaventato dai giganti cattivi. Qui si deve trovare una soluzione.
    @nuora a pezzi: grazie per le tue parole. Io la penso esattamente come te. Anch’io sono molto restia a prendere i bambini degli altri, e quelle poche volte che mi è capitato di fare un favore ad un’altra mamma ero attentissima con le tutte le antenne e i “sensi di ragno” attivati. Io non so che cosa a questo punto che cosa abbiano in testa ste donne, e ancora devo parlare con mio marito. Se mai avrà il coraggio di affrontare il discorso. Però alcune cose chiare: sono superficiali e irrispettose e questi sono problemi loro. Si aspettavano di essere tutti una grande famiglia (cioè con la loro mamma che decideva per tutti) e io avevo detto a mio marito ancora prima di uscirci: non fa per me, lasciamo perdere. MA lui mi ha insistito così tanto nel dirmi non saremo solo noi, fidati, fidati fidati. Adesso vedo che lui proprio non ce la fa a prendere una posizione. Difende sempre e solo il loro diritto ad essere come sono. compreso il fatto di prendersi un bambino perché hanno voglia di starci da sole. questa può essere il loro pensiero , la loro educazione tutto quello che vogliono, ma i miei di diritti? A me non parlano, non mi vogliono vedere, non vogliono organizzare niente insieme e però mio figlio lo vogliono da solo (lo adorano e gli vogliono un gran bene, ma non lo vedono perché io sono una stronza). E mio marito niente. Non peggio, difenderà loro. Ma questi sono pazzi o cosa? e la responsabilità di un bambino? Lo dovrei lasciare anche se le trovo inadeguate solo per non scontentarle? Allora perché non lasciarlo alla tizia dell’edicola che non si è sposata e non ha figli? così si passa il tempo. Non i dispiace, è brutto da dire, ma questi sono rimasti bambini che il pomeriggio giocano insieme e condividono il cicciobello da bravi fratellini che si vogliono bene. Io però non ci sto. Solo che provarlo in tribunale è difficile credo.
    @nuora stanca ma ottimista, se leggi: quale creatività si può trovare quando sei ferita e impaurita?

  30. Drama#1 dice:

    25 gen 2013 alle 11:13

    @NuoraTriste Credimi, resta un mistero per molte il perché molte suocere e cognate si ostinano a trattarci come pezze da piedi, rivolgendoci battute acide quando siamo in loro presenza, non considerandoci minimamente per tutto il resto del tempo (mia suocera parla solo con suo figlio, chiama solo lui)…però pretendono di passare tempo con i nostri figli, da sole. Ma dico…tu daresti ad una mamma della rompicoglioni, della fissata…la tratteresti con sufficienza e zero educazione…e poi pretenderesti che questa mamma ti lasci suo figlio e faresti pure la vittima se la mamma ti dovesse dire picche? Sono assurde!!!

  31. piccola76 dice:

    25 gen 2013 alle 11:57

    @drama1:sono perfettamente d accordo con te su questo punto,no sicuramente no non lascerei mai mio figlio a persone cosi e infatti mia suocera e mia cognata non avranno mai i miei figli da sole……
    approposito x tutte:grazie x avermi capita sulla questione di mia madre si io non so che le dice il cervello certe volte,x me non è normale un comportamento simile……

  32. piccola76 dice:

    25 gen 2013 alle 12:00

    @nuora incazzata:beh in questo caso visto che ti tengono i figli è anche diverso logico che devi portarli o aspettare che arrivino e li vedi e uguale quando vai a prenderli,ma credo che se no non staresti con loro 7 giorni su 7….e allora xche dovrei farlo con mia suocera che tra l altro è un pericolo x i bambini e maleducata con me?

  33. nuora a pezzi dice:

    25 gen 2013 alle 13:09

    @piccola76: se ti può consolare anche mia madre mi ha fatta innervosire di recente perché avevo un problema e dovevo lasciare mio figlio, e visto che lei aveva il parrucchiere (mica un intervento a cuore aperto) mi ha risposto “vorrà dire che per stavolta lo lascerai a tua suocera, tanto prima o poi su questa cosa dovrai pur cedere.” Questo a fronte delle mille volte in cui lei per prima ha ammesso che mia suocera è superficiale e mette in pericolo mio figlio! Insomma, è vero mi aiuta tanto, però è anche brava a rinfacciarmelo mooooolto spesso, e questa uscita per cui sembra che sia io la fissata che non vuole lasciarlo alla suocera per pregiudizio proprio non mi è andata giù.

  34. piccola76 dice:

    25 gen 2013 alle 13:35

    @nuora a pezzi:sembra il ritratto di mia madre e mio padre,prima ti aiutano ma poi se ti permetti di dire qualcosa come madre dei tuoi figli ti rinfacciano tutto cio che hanno fatto,come se fossi andata io a chiederglielo di aiutarmi,tipo con la casa o con altre cose….anche a me queste cose non vanno giu a me piace la coerenza…e giusto x dirti di quando mia madre mi dice che alle amiche lascerei fare cio che vogliono e venire quando vogliono,giusto poco fa mi ha chiamata un amica dicendomi che stamattina era passata senza chiamare logicamente,beh le ho detto che ero al nido x i bambini e poi lei mi chiede se ci sono a casa prima delle 4 allora le dico di no che esco coi piccoli finche dormono visto che poi appena scende il sole è davvero freddo,e allora lei fa:” beh allora ci vediamo nei prossimi giorni!” e io subito:”si va bene ma prima chiama che ci mettiamo d accordo su giorno e ora!”x cui vedi io non uso due metri e due misure questo voglio e vale x tutti parenti nonni e amici….ma x lei non è vero xche le fa comodo dirlo….

  35. Cippina dice:

    25 gen 2013 alle 13:51

    Ragazze adesso nn ho il tempo materiale x scrivere oggi viene mia suocera….e mio marito ne ha combinata una grossa mettendomi nei casini di brutto cn sua madre….adesso la devo affrontare stasera vi racconto. Lo sapete cosa le ha detto che non sappiamo come fare quando quando la bambina si ammalera e io saro al lavoro cosi lei si e subito offerta…quando mio marito me l ha detto ho sclerato di brutto..gli ho detto che nn si deve permettere di decidere x la bimba senza prima interpellarmi che gia i avevo detto esplicitamentw che nn voglio lasciare la bimba a sua madre e anche che avevo gia trovato una babysitter e che lui lo saperva ed era d accordo…..stasrpera vi racconto. Per il resto naturalmente come sempre e tornato sui suoi passi ….stasera vi racconto cm e andata.

  36. Nuora incazzata dice:

    25 gen 2013 alle 14:29

    @Cippina: caaaaaalma…. cerca di stare tranquilla e di spiegare a tua suocera che ti eri già organizzata per le evenienze……
    certo che però anche tuo marito è un bell’elemento!!!!!

  37. nuora a pezzi dice:

    25 gen 2013 alle 14:36

    @cippina: in bocca al lupo! Capisco bene che sia incazzata con tuo marito! Tra l’altro ricordo che l’avevi raccontato anche a noi della scelta di prendere la baby sitter, io poi, se posso pensare di dover lasciare mio figlio a mia suocera in un caso di ipotetica emergenza, non glielo lascerei per nessuna ragione al mondo se fosse malato, perchè sono certa che lei lo farebbe stare peggio.
    :-)
    Con tua suocera io fossi in te non toccherei nemmeno l’argomento. Se lo tira fuori lei spiega che deve esserci stato un malinteso perchè avete già preso accordi in questo senso con una baby sitter. Se tuo marito crea casini con sua madre, che se li risolva anche da solo, o no?

  38. piccola76 dice:

    25 gen 2013 alle 15:08

    @cippina:sono d accordo con nuora a pezzi non dirle che se la sbrighhi tuo marito visto che ha fatto il casino,tu tieni la babysitter e se si ammala la lasci a lei e non a tua suocera e che glielo dica tuo marito che si è sbagliato e che gia avete altre opzioni sulla cosa….lascia che i casini se li risolva lui cosi impara a tapparsi la bocca e a pensare quando parla….

  39. Nuora Triste dice:

    25 gen 2013 alle 16:45

    @cippina, tranquilla; spero sia andato tutto bene e non abbiate nemmeno affrontato l’argomento. Ma tanto poi tutto cambia giorno per giorno. E poi va a finire che stai a casa tu o tuo marito quando la bimba sta male. Se sta male. Oppure poi ti organizzi a seconda di come viene.
    Basta far finta di niente, ma capisco la tua angoscia. Respira, espira, prenditi in braccio la bambina,e poi dimenticati la giornata.

  40. Mir dice:

    25 gen 2013 alle 16:53

    @cippina:mi unisco alle altre,calma..aspettiamo di sentire il tuo racconto..
    @nuora triste:ma tua cognata cosa va cercando da tuo figlio??io a qs punto mi insospettirei di brutto!!e a tuo amrito fa’ notare che se proprio vuole passare del tempo con lui,è opportuno iniziare per gradi (mostragli disponibilità x fargli capire che sua sorella è fuori come un balcone!!!!) e nn certo in uno stadio!!!nn è mica normale ‘sta cosa!

  41. Nuora Triste dice:

    25 gen 2013 alle 17:53

    @mir: ecco vi stavo per aggiornare. Pare che mia cognata abbia detto a mio marito che lei non è una delinquente. Tiene i figli delle sue amiche e non capisce perché non debba tenere suo nipote. Pare inoltre che allora mia suocera abbia preso in la per cominciare la sinfonia di insulti verso tutto noi. Quelli rivolti a me non me li ha riferiti ancora, ma pare si sia preso del senza palle pure da sua madre. Perché uno con le palle mi avrebbe preso il figlio e glielo avrebbe portato lasciandoglielo quando volevano. Così deve essere. Mio marito non ha risposto. Dice che non vuole litigare. Che vuole essere superiore. Ma io sono preoccupata. è indegno a mio avviso la sofferenza, la mancanza di rispetto che questa donna infligge al proprio figlio. Perché chiaro odiare me ha la precedenza su tutto. Ritengo sia dovuto alla sua
    profonda ignoranza anche in materia sentimenti.io ancora non mi spiego come l’aver avuto un bambino di cui mi voglio occupare completamente abbia potuto scatenare tutto sto astio. E 2 parole sull’arroganza di sua sorella? mio figlio non è il figlio delle sue amiche che da la manina. Mio figlio non da la manina, mio figlio schizza via che non ti sei nemmeno accorto e già non lo vedi più. Suo padre lo sa. Io sono un ex scattista se non altro. E suo padre lo sa. E volte facciamo fatica in 2 a tenerlo. E suo padre lo sa. forse forse che nemmeno lui lo vuole lasciare? Almeno fai lo sforzo di far abituare il bambino, per gradi. No? NO, le sue amiche glielo danno sempre. Ma poi questa ossessione di averlo da sole, senza di me, senza stare tutti insieme, ma da dove viene?
    comunque la guerra qui è rivolta a me. E se non fossi stata io sarebbe stata un’altra, sarebbe stata guerra senza esclusioni comunque. Mio marito ancora non si rende conto in pieno ma sua madre può far ancora tanto tanto male a tutti. che fare?

  42. Cippina dice:

    25 gen 2013 alle 18:28

    Ciao a tutte ragazze e vero ero molto agitata ma ho passato tre giorni d inferno prima ho litigato cn mio marito x sua madre poi di nuovo mi ha fatto andare in bestia xche ieri mi uscito cn la brillante idea che un suo amco gli ha proposto di cambiare lavoro….e lui era propenso a provare lasciando il suo che al giorno d oggi e e una manna visto che e a tempo indeterminato in un ristorante storico che ha tanto lavoro ha tutto agosto di ferie e due settimane di ferie a natale, non lavora mai di domenica e di sabato solo 4 mesi l anno, inoltre nn lavora nessun festivo (es 25 aprile), la sera fa festa alle 23. X cui lasciare un posto cosi x andare a lavorare in un locale appena aperto che nn si sa se e x quanto funziona,aperto 7 gg su 7 con libero a rotazione e che chiude alle 2 di notte….nn mi sembra il caso. Eppure ieri ci ho dovuto litigare tutto il giorno x fargli capire che nn e un ragazzino e nn puo fare certi colpi di testa xche adesso ha una famiglia….visto che il suo lavoro oltre alla sicurezza gli da anche tempo x la famiglia. Insomma dopo aver passato ore a discutere finalmente tutto sembrava chiarito se non che stamani quel furbo va a lamentarsi con sua mamma che non abbiamo nessuno x guardare la bimba quando si ammalera ed io saro tornata al lavoro…aggiungete che la bimba dopo una settimana di gastroenterite adesso ha la tosse e stamani ero nuovamente dal pediatra e che mio padre nn sta di nuovo bene x cui…..capite la mia esasperazione. Cmq oggi con mia suocera nn abbiamo toccato l argomento tanto ho gia detto a mio marito che quando la bimba si ammala o prendo permesso io o chiamo la babysitter e di dire a sua madre che avevo gia predisposto io prima che lui gli parlasse. Mia suocera oggi si e comportata malissimo….ha colto ogni occasione per prendere la bambina sia a me che a mio marito. Ha fatto di tuttox accattivarsi la sua attenzione….e udite udite e arrivata a dire….tanto x far capire che io nn conto nulla……sai….(nome di mio marito) ho incontrato la tua maestra della elementari.
    ..le ho fatto vedere le foto della bimba cmq le avevo gia detto in precedenza che aspettavi un bambino…..capito era incinta mio marito! …..cmq mio marito gliel ha fatto notare elei…..uh mi sono sbagliata. E poi mentre ero in camera ad allattare la bambina si e fatta dare tutte le foto dal tel di mio marito xche dice doveva rifornire il suo album…poi gliene ha chiesta una in particolare e lui le ha detto che quella l avevo io sul mio telefono…..pero a me non ha avuto il coraggio di chiederla…..cmq dopo mi sono chiusa in bagno x cambiare la bimba e metterle il pigiama e ho fatto in modo che nn entrasse come fa di solito…e dopo nn gliel ho piu fatta prendere finche finalmente se n e andata…..naturalmente nn senza rinnovar l invito a pranzo.

  43. Cippina dice:

    25 gen 2013 alle 18:37

    Ps: ringrazio tutte x i consigli il sostegno e il conforto@ piccola 76,nuora a pezzi, nuora incazzata, nuora triste,mir.

  44. Nuora Triste dice:

    25 gen 2013 alle 19:02

    @cippina: ti ripeto prenditi la bambina in braccio e dimenticati la giornata. quasi quasi lo capisco tuo marito per il lavoro nuovo, per la novità, e tutto Però 7g su 7 a rotazione, poi a rotazione anche la vostra vita. voi non lo vedete più a orari regolari quando lo vedete sarà distrutto. Poi un locale da lanciare, di sti tempi è un bell’azzardo perfino se fosse suo. o no?

  45. Cippina dice:

    25 gen 2013 alle 19:26

    @Nuora triste mio marito se voleva vivere all avventura chi gliel ha fatto fare di mettere su famiglia….e poi io lo conosco bene nn e affatto un tipo intraprendente….anzi ti diro di piu e stato sempre lui a dirmi neanche troppo tempo fa che nn avrebbe mai cambiato lavoro x via della sicurezza delle garanzie ed il tempo libero che gli lascia il suo lavoro attuale…..e che e abbastanza incline a lasciarsi entusiasmare e trascinare…..ma x come lo conosco io dopo un mese si sarebbe rotto di certi orari di lavoro e cosi si troverebbe nella m…a visto che nel vecchio posto di lavoro nn lo riprenderebbero di certo.
    Hai ragione questa giornata e da dimenticare…..purtroppo mia suocera pero non posso allontanarla dalla mia vita….

  46. piccola76 dice:

    25 gen 2013 alle 20:20

    @cippina:come ti capisco che giornate schifose sono queste,ma ora coccolati la tua piccola e dimentica l arpia e tuo amrito con i suoi colpi di testa….la bambina non gliela lasci e questo è quanto,anche mia suocera quando erano malati ci ha provato a dirmi vengo a tenerteli le ho risposto papale nel muso,cioè x telefono,ma sempre nel muso:”no quando staranno meglio se vuole puo venire adesso hanno bisogno di stare tranquilli!”della serie chi ha orecchie x intendere intenda…..poi come dicevi tu quando è malata puoi sempre prendere permessi o malattia x te e stare a casa con la piccola o con la babysitter che è sempre meglio che tua suocera….la suocera puoi sempre togliertela dalle palle specie quando inizierai a lavorare hai un milione di scuse che ti puoi inventare sono stanca la bambina è stanca..devo farle il bagno…etcc…e se viene ugualmente inizia a fare tutte le cose con la bambina che la puoi portare in un altra stanza…tipo bagno e ti chiudi dentro a chiave chi te lo puo vietare?e poi te lo assicuro io tra pochi mesi la bimba non si lascerà piu prendere da lei tranquilla è successo cosi anche coi miei ora quelle poche volte che è qui loro girano al largo da dove è seduta lei e non si lasciano prendere….infatti anche x questo motivo non viene piu xche non puo piu tenerli li come dei bambolotti fermi immobili in braccio…vedrai piu crescerà a piu sarà lei ad aiutarti a tenerla fuori dai piedi….
    ma come sta tuo padre?hanno dovuto ricoverarlo dinuovo?spero tanto di no….

  47. Cippina dice:

    26 gen 2013 alle 10:35

    @Piccola76: grazie mille xle tue parole mi sono davvero di conforto.Purtroppo mio babbo non tollera la terapia con antiabetici orali che gli hanno dato xche gli da vomito continuo xcui ieri e tornato in ospedale a controllarsi….ma ancora nn si sente bene e non e facile trovare una terapia alternativa visto che questa gli funzionava meglio dell insulina sulla glicemia.
    Per il resto sto maturando una decisione , visto che mio marito mi ha autorizzato in una delle tante discussioni a causa di sua madre, a dire a mia suocera in faccia tutto cio che non mi va bene del suo comportamento nei confronti miei e di mia figlia……naturalmente in modo molto educato e pacato….mettendola semplicemente di fronte ai fatti….vorrei appena ne ho l occasione dirle tutto.Che ne dici? E questa domanda la rivolgo anche a tutte le altre che ne pensate?….. sicuramente nn cambiera l atteggiamento di mia suocera ma almeno si trovera spiattellato in faccia tutto cio che nn mi va…..e quindi ogni volta che fara il contrario si dovra mettere in aperto contrasto con me…..infatti fino ad oggi visto che sono molto educata nn le ho mai detto apertamente cose del tipo non vengo volentieri a pranzo da voi xche non mi va che mi sia requisita mia figlia x 5 ore e strapazzata e sbaciucchiata e infastidita da te tua madre e tua figlia…..non mi va che ogni va che ogni volta che l allatto o la cambio mi state addosso cm avvoltoi cercando di palpeggiarla e sbaciucchiarle i piedi, nn mi va di sopportare x ore i vostri discorsi monotoni e sempre uguali di quanto e bella mia figlia perche naturalmente ha preso tutto dalla vostra famiglia, di quanto la nonna le vuole bene ecc ecc. Ragazze me la faro nemica apertamente ma almeno non mettero piu nel mezzo mio marito che tanto tutte le volte che prova a dirle qualcosa lo zittisce. Ke ne dite?

  48. piccola76 dice:

    26 gen 2013 alle 10:48

    @cippina:hai perfettamente ragione inizia dirle tutto in un modo o nell altro ma diglielo anche se magari non cambierà nulla ma almeno ti sarai tolta un bel rospo dal gozzo e se prova a zittirti come fa con suo figlio puoi sempre dirle di non permettersi visto che non è tua madre…..e inizia a riprenderti la bambina dalle sue braccia quando te la prende cosi inizierà a capire quanto da fastidio e quando chiama se tu non vuoi che venga dillo e basta e non si deve permettere di venire…

  49. nuora a pezzi dice:

    26 gen 2013 alle 14:02

    @cippina: innanzitutto ti faccio mille auguri per il tuo papà!!! Circa il consiglio che chiedi, sono perplessa; a me è capitato di dire in faccia a mia suocera diverse cose, anche con toni abbastanza accesi, e non ho ottenuto assolutamente niente. Anzi, mi è pure sembrato che la consapevolezza che certe cose mi dessero fastidio l’abbia resa ancor più determinata a farle! Forse perchè la mia ormai è abbastanza rassegnata sul fatto che non le lasci mio figlio e dunque a questo punto cerca di darmi del filo da torcere. Davvero… spesso ho l’impressione che faccia apposta a ostentare comportamenti che io disapprovo. Con mia suocera ho dovuto comportarmi come con un bambino di un anno (già a due riesci a farti capire con le parole) ovvero tenendola fisicamente lontana dalle cose che potrebbe danneggiare e nella fattispecie mio figlio! Certo, ogni persona è diversa e può darsi che con la tua questa scelta funzioni, e sul fatto di rendertela nemica il mio commento è: anche se fosse chissenefrega (tanto mi pare ovvio che un rapporto di affetto con lei non ce l’avrai mai). Se invece come dice piccola76 senti anche il bisogno tuo di sfogarti, beh, nessuno ti potrebbe dare torto, dopo quel che ti fa passare.

  50. piccola76 dice:

    26 gen 2013 alle 15:00

    @nuora a pezzi:perfettamente d accordo con te,tanto peggio di come ci odiano non puo andare tanto vale in un modo o nell altro almeno sfogarci e toglierci il rospo di gola noi almeno noi stiamo meglio e di loro chisse ne frega visto che loro se ne strafregano di noi…..

  51. Cippina dice:

    26 gen 2013 alle 15:57

    @nuora a pezzi,piccola 76…..io non credo nemmeno lontanamente che parlando a mio suocera in modo diretto cambi atteggiamento….ma sinceramente nn ne posso piu di stare zitta x educazione e di ingoiare visto che lei l educazione e la discrezione nn sa neanche dove stanno di casa….e poi tante cose sono convinta che le fa perche e limitata e non ci arriva proprio….se poi continua a farmele apposta dopo che gliel ho detto almeno ho la scusa buona x dirle di no tante piu volte e limitare ancora di piu i rapporti con lei….visto che non dicendole mai apertamente nulla lei si sente autorizzata a fare quello che vuole. Cnq ho intenzione di parlarle molto tranquillamente e pacatamente cosi se perde le staffe…..poi e peggio x lei.

  52. Nuora Triste dice:

    26 gen 2013 alle 15:59

    @cippinia: io sono ancora paralizzata dal modo in cui mia suocera tratta anche mio marito e dalle pretese che lei e la figlia hanno su nostro figlio. Anche io mi sono detta tante volte adesso l’affronto, ma ho dovuto poi a malincuore chiedermi che cosa cazzo avrebbe mai capito. Niente probabilmente. Non solo perché è stupida, ma perché comunque a lei degli altri non frega niente e un confronto non lo ha mai voluto. Infatti una volta che io ci ho provato fiduciosa, quella è stata capace di rigirarlo e di offendersi a morte e di rinfacciarlo a mio marito in maniera perpetua. Ora vedo che nemmeno dei suoi figli le importa. Una è tonta e se la beve e fa come lei e chissà come mai non ha un compagno, mentre mio marito ci sta di merda ma dice non ci posso fare niente. Non cambierà mai, non ascolterà mai, non si relazionerà mai. Ma se proprio credi perché non lo fai insieme a tuo marito? La prendete un giorno e le dite questo no, perché e perché. Prova, ma accertati che tuo marito sia con te sennò è finita. Magari, ve lo auguro, voi risolvete. Altrimenti avrai la coscienza a posto e puoi cominciare a fregartene, ma per davvero. Intendo dire che proprio non ti passa più nemmeno per la mente. Come sto cercando di fare io, che mi sento con la coscienza più che a posto, e quindi ci riuscirò!

  53. piccola76 dice:

    26 gen 2013 alle 16:10

    @nuora triste:sai da una parte credo che @cippina abbia ragione a volerle parlare con o senza suo marito almeno cosi come dice lei poi avrà motivi in piu x tenerla alla larga se questa inizia sclerare e sono convinta che piu queste danno di matto e piu i loro stessi figli si allontaneranno da lei xche ad un certo punto anche il piu tonto degli uomini si stufa e manda a quel paese chiunque quando gli rompe fino all esaurimento e siccome credo che come noi iniziamo a mettere i puntini sulle “i” queste fanno sclerare i figli vedrai che prima o poi saranno loro stessi a mandarle dove si deve e a prendere le distanze da queste pazze invasate….

  54. Nuora Triste dice:

    26 gen 2013 alle 16:48

    @piccola76: non so , forse è vero, finché le suocere vengono su di noi i mariti lasciano correre, quando vanno su di loro prima o poi le mandano al diavolo.
    Questa non è ancora la mia esperienza anche se me lo auguro. Io sono rimasta un pò scioccata in effetti quando mio marito mi ha detto che sua madre se l’è presa con lui. Forse non potendo più venire su di me adesso comincia con lui. Però lui non ha reagito. Non so, mi sembra di aver a che fare con bombe nucleari qui. Chi può dire quando, come e contro chi scoppierà? e quali saranno le conseguenze?
    Invece, a proposito di sentenze mi piacerebbe trovarne una di nonni o parenti che volevano tenere i bambini ma senza i genitori. E che hanno perso in tribunale e poi li hanno pure rinchiusi. Sarei molto, molto più tranquilla che giustizia vien fatta!

  55. piccola76 dice:

    26 gen 2013 alle 17:10

    @nuora triste:io penso che le conseguenze se iniziano a rompere a lui siano che lui se ne va se succede una volta puo anche essere che lascia correre e non reagisce,ma se quella continua a fare cosi vedrai che prima o poi lui si rompe di brutto e la manda al diavolo…..e se tu lasci che lei si sfoghi su di lui invece che su di te ma rimani sempre comunque educata nel dire le cose a lei quando devi,lui non puo neanche darti la colpa xche tu sei stata educata,ma lei sclera e se permetti puoi sempre dirgli che le decisioni su tuo figlio settano a te e non a loro x cui o stanno alle regole o non se ne fa nulla se poi lei sclera sono affari suoi e di tuo marito….

  56. Cippina dice:

    26 gen 2013 alle 17:48

    @Tutte :io nn so come reagira mia suocera….nn mi pongo nemmeno il problema visto che lei nn si e mai posta problemi cn me a dirmi cosa dovrei o nn dovrei fare cn mia figlia….se poi sclera e tira in ballo mio marito a questo punto lui sara dalla mia parte….altrimenti sa come va a finire…..scusate ma io nn sono x il porgi l altra guancia…..mi dispiace ma se mia suocera si e fatta sempre comandare a bacchetta da sua madre e si e fatta gestire da lei l educazione dei figli non puo credere di fare altrettanto con .me….primo xche io nn sono sua figlia due perche i piedi in testa nn me lo faccio mettere da nessuno….tantomeno da lei. Cmq vi racconto questa cosi vi concludo il quadro di con che gente ho a che fare come suoceri .Quando sono rimasta incinta io nn conoscevo i miei suoceri….nn ero sposata e nemmeno convivevo per cui….quando mio marito disse ai suoi che aspettavo un bambino successe il pandemonio……sua madre gli disse che non lo voleva piu come figlio e che gli aveva spezzato il cuore e suo padre gli disse……e mo so ca..i vostri…..per cui io mi rifiutai conoscere sua madre…..mentre suo padre mio marito me lo presento dicendo che lui nn l aveva presa male…..ma ragazze qui successe il finimondo….entrati in casa mio marito mi presenta sua padre e poi mi fa vado in camera a prendere una camicia….ecco appena uscito mio marito….mio suocero chevavevo conosciuto da un minuto mi fa…..a forza di “inzuppare” hai visto poi che succede…..io ci rimango di sasso di tanta maleducazione e sfacciataggine che mi mancano le parole….poi torna mio marito e ce ne andiamo….usciti glielo dico e gli faccio finche i tuoi nn si saranno scusati con me nn mettero mai piu piede in casa loro……sono dovuti passare due mesi prima che arrivasse il loro primo invito ma io volevo le scuse di mio suocero……mio marito ci ha parlato ma e stato cazziato x cui ci ho parlato io…..e suo padre mi ha detto …..nostro figlio da quando sta con te e cambiato nn ci porta piu rispetto……No diciamo che da quando sta con me ha iniziato a nn farsi piu comandare a bacchetta da voi come invece lo avete abituato…..ed e per questo che io vi sto sul c…o….xche ho iniziato a farlo ragionare con la sua testa. Cmq dp questo mio suocero mi dice che quella cosa che mi aveva detto era solo una battuta….ma che adesso potevamo ripartire in modo diverso….vi dico che io nn ci ho mai creduto che potesse funzionare con queste premesse……cmq tutto questo x dirvi che mi sono gia messa in contrasto con i miei suoceri e di brutto x cui nn mi fa affatto paura farlo di nuovo…

  57. piccola76 dice:

    26 gen 2013 alle 17:59

    @cippina:ecco allora rifallo anche xche credo che dopo quello che hai detto a suo padre se tuo marito effettivamente tenesse di piu ai suoi che a te e a vostra figlia ti avrebbe gia lasciata allora….tu non credi?x cui io dico riprenditi la tua vita e la tua serenità e comincia in modo gentile a mandare a cagare tua suocera e tua cognata….
    approposito adesso te ne racconto io una adesso poco fa è scesa quella spra di me dicendo che non dorme xche il bambino di notte fa il matto ad urlare e non dormire e nemmeno io so piu che fare x farlo calmare e dormire ormai le ho provate tutte….e mi porta dei numero di terapiste dei massaggi e pranoterapiste…ma io dico ma farvi i cavoli vostri ogni tanto mai….

  58. Cippina dice:

    26 gen 2013 alle 19:11

    @piccola 76….accanto a me ci sta una signora con un bambino di 5 mesi che da quando e nato prende delle bizze e dei pianti a tutte le ore dl giorno e della notte….io nn mi soni mai sognata di dirle nulla perche ci sono tantii bambini che lo fanno….mia figlia in genere di notte dorme e se a volte si sveglia vorrebbe giocare…..se pero nn mi metto a giocare con lei (anche se sono le due di notte)allora prende la bizza….pero poi si stanca in poco tempo e si riaddormenta. Ascolta te pensa ai tuoi bambini accertati che nn ci siano cause importanti che non li fanno dormire…..poi semmai sarai tu stanca che gli devi star dietro….lse lei se li sente sara che anche lei dorme poco.

  59. piccola76 dice:

    26 gen 2013 alle 21:19

    @cippina:si infatti lei dice che ha il sonno leggero e che appena lui piange lei si sveglia e non riesce piu a dormire…io capisco che non sia piacevole x lei,ma io non posso farlo abituare a dormire nel letto con noi x far dormire lei…è una cosa che non voglio…no cause importanti no lui vorrebbe solo stare con me nel letto tutto qui…questo xche quando era malato due settimane fa l ho tenuto li con me due notti xche aveva la febbre a 40 e avevo paura che intanto che faceva effetto la tachipirina o il nurofen mi facesse delle crisi convulsive da febbre….e adesso non vuole piu stare nel suo letto….io voglio solo trovare il modo x far tornare a dormire lui e non me ne frega nulla della tipa….

  60. Mir dice:

    28 gen 2013 alle 22:44

    Ciao a tutte!Finalmente vi scrivo dall’Italia ma nn ho ancora vistoiI suoceri:-)
    @piccola76: senti alla tua vicina puoi dire cambi casa se é tanto un problema e x ricambiare la premura di farsi I fatti tuoi! Ma ke maleducata e indelicata, pensa ke tu invece ti diverta??
    @cippina:come stanno il tuo papá e la bimba?mi sono ritrovata tanto nei tuoi racconti e ti dico parla anke se tua suocera nn capirá o fará peggio, a quel punto dovrá cmq uscire allo scoperto e allora si tirera la zappa sui piedi mentre il silenzo fa loro comodo. Mia suocera mi ha istigata e allora ne ho approfittato x togliermi due sassolini dalla scarpa dopo di ke con lei nn parlo piú altelefono da un anno e di persona solo se c’é mio marito presente.a lei nn sono andate giu le cose chiare ke le ho detto xke nn poteva replicare, ora lei sa come stanno le cose xke come le ho spiegato cosi ho agito, e mi sono sentita libera, a posto con me e con mio marito….so good luck!

  61. piccola76 dice:

    29 gen 2013 alle 06:13

    @mir:bentornata in italia…infatti io mi diverto proprio a passare le notti con lui che se lo tieni in braccio dorme e come lo metti nel suo letto urla,anche se poi dopo un po si calma e dorme,xo lo fa minimo due o tre volte x notte e x un ora o piu anche….da una parte mi ha dato dei numeri a cui rivolgermi se continua x vedere di risolvere la cosa piu che altro x il bimbo certo che da parecchio fastidio che la gente si permetta di mettere il naso negli affari tuoi in questo modo cioe nel senso senza che la cosa sia richiesta….

  62. Lullaby dice:

    29 gen 2013 alle 10:27

    questi articoli andrebbe pubblicati, come gigantografie ovunque, a partire da casa di mia suocera ai bagni pubblici d ogni angolo sconosciuto del pianeta!!! davvero interessanti, brava nuora a pezzi! ;)

  63. nuora a pezzi dice:

    29 gen 2013 alle 10:37

    @lullaby: grazie ma il merito va a nuora incazzata che li ha trovati. Io mi sono gustata soprattutto il secondo, meraviglioso!
    @Mir: bentornata anche da parte mia!
    @piccola76: beh, complimenti per la vicina!!! Anche la ragazza che vive sotto di me ha il bambino che piange la notte, ma non mi sono mai sognata, non ho mai nemmeno pensato di dirle qualcosa!!!! Forse perchè un figlio piccolino ce l’ho avuto anch’io e so benissimo cosa vuol dire far le notti in bianco, e che l’ultima cosa di cui hai bisogno è una che ti scassa anche le ovaie…

  64. ele dice:

    30 gen 2013 alle 11:46

    Qualcuno ha visto la puntata di ieri di verdetto finale sulla nonna (suocera)?
    Ecco il sunto: Nonna su appuntamento – L’arrivo di un figlio in una famiglia è straordinario per la ricchezza umana che apporta e rivoluzionario per l’inevitabile riorganizzazione domestica che richiede, soprattutto se, ad arrivare in casa, sono due gemelli. E questa allegra rivoluzione è quella che hanno vissuto Alessandra e Mattia, i due protagonisti della storia di oggi, una moglie ed un marito che hanno dovuto chiedere aiuto alla madre di lui per gestire una famiglia improvvisamente raddoppiata. Ed è proprio questa situazione che ha spinto Alessandra a portare suo marito Mattia in tribunale. Ha vinto il marito…che rabbia >:-( Sì che la nuora ha sbagliato a lasciare troppo campo alla suocera…. Probab se non mi fossi ribellata saremmo arrivati anche noi a questo punto. Per fortuna ho dato subito un taglio.
    Ecco il link
    http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-ebe2e5f1-5176-44a5-800d-dcd754409d34.html

  65. piccola76 dice:

    30 gen 2013 alle 12:19

    @ele:su queste basi mi sa che allora essere le cattive e mettere subito paletti facciamo solo bene a farlo,altro che,visto che poi ci accusano in tribunale che è colpa nostra se loro si comportano cosi allora a sto punti è meglio se facciamo le cattive e mettiamo limiti subito,tanto vale….

  66. ele dice:

    30 gen 2013 alle 12:44

    stessa cosa ho pensato io…di sicuro io fossi in quella nuora cmq cambierei le cose. Prima cosa Baby sitter o nido! Del resto è quello che le ha anche suggerito l’avvocato del marito,no? A quel punto le chiavi di casa alla suocera non servirebbero più. E se al marito non va bene….CIAO CIAO tornatene da mammina che ha riscoperto le gioie di fare la mamma!! Hai sentito invece cosa ha detto la scrittrice Antonella Boralevi? sante parole!!

  67. nuora a pezzi dice:

    30 gen 2013 alle 13:41

    @ele: grazie mille per aver pubblicato il link! Io non l’ho ancora visto però devo dire che in generale non approvo quelle nuore che prima si mettono la suocera in casa, le stravolgono la vita e le chiedono aiuti di ogni genere, e poi si lamentano. Anch’io tante volte avrei avuto bisogno, ma ho preferito faticare duramente piuttosto che chiederle qualcosa perchè avevo già capito di che pasta era fatta, anche se questo mi è costato, oltre alla mancanza di aiuto, una vera e propria guerra con mio marito. Ripeto che non ho ancora visto il video, magari la nuora non era d’accordo fin dall’inizio, oppure non conosceva ancora bene sua suocera: in questo caso, fortunate noi che le abbiamo inquadrate in tempo e abbiamo saputo mettere le nostre regole prima che fosse troppo tardi.
    Tra parentesi, anche Piccola76 ha due gemelli eppure non mi pare che abbia mai chiesto aiuto a sua suocera; ci si può attrezzare con tate, asili, certo è un sacrificio, però penso una cosa: nella vita c’è sempre un’altra scelta, il problema è quando intraprendi la via più comoda anche se non è quella che fa veramente per te… è così che nascono i casini…

  68. Nuora Triste dice:

    30 gen 2013 alle 16:17

    l’ho visto: ma intanto hanno dato ragione al marito nel senso che non si può far venire sua madre a ore. Per tutto il resto hanno, tutti, compreso il giudice, preso atto che il marito è un bamboccio in mano alla madre che lo ha tirato su a sensi di colpa. e che farebbero bene a sbrigarsela da soli. Persino l’avv del marito ha suggerito una baby sitter. Scusate ma che valore ha questa trasmissione? io non l’avevo mai vista, ma mia suocera probabilmente non ne perde una!
    @mir: ciao e bentornata, come va in Italia? l’hai vista la suocera? quasi quasi scommetto che hai voglia di ripartire.
    @nuora a pezzi: io nei casini ci sono finita credo nel momento in cui ho deciso di andare al cinema con mio marito una sera qualunque. Credo che quella sera mia suocera abbia deciso che mi avrebbe mandato all’inferno e non mi avrebbe mai più fatto uscire se non cambio della mia morte fisica, dove avrebbe potuto riprendersi suo figlio tutti i miei eventuali. e sono sicura che anche quella suocera della trasmissione, se non le avessero chiesto di tenere i bambini, avrebbe fatto fuoco e fiamme in altri modi. No, lì il problema, come ormai è palese, sono i loro figli/nostri mariti che non hanno il coraggio nemmeno di desiderare di farsi rispettare. Credo.
    @piccola76 e cippina: a proposito dei vicini, sapete che io mi sento davvero disadattata i questa società. io non mi permetterei mai e poi mai e come al solito, vengo disattesa nell’aspettarmi il medesimo rispetto dei miei diritti. Boh.

  69. piccola76 dice:

    30 gen 2013 alle 17:10

    @nuora triste:infatti neanche io mi permetterei mai di fare cose simili a meno che la persona stessa non venga a chiedermi un consiglio….ma sai troppa gente pretende il rispetto,ma poi non sa neanche cosa voglia dire darlo a sua volta…basta vedere le nostre suocere…
    @nuora a pezzi e ele:infatti non gliel ho mai chiesto e non glielo chiederò mai visto come si comporta con me e coi bimbi piu che altro e quante volte me li ha messi in pericolo….certo tante volte mi avrebbe fatto comodo ma piuttosto mi sono fatta il mazzo io e ora hanno iniziato il nido e almeno li sono tranquilla che sono nelle mani di gente che ha una formazione professionale…..alla fine è stata tanto una questione di organizzazione dei tempi e spazi miei e piccoli e casa xo fin ora c e l ho fatta…..

  70. ele dice:

    31 gen 2013 alle 22:22

    Sì anche io credo che abbia sbagliato as appoggiarsi alla suocera. Così facendo le ha lasciato campo libero….oltre ad un bisogno economico, lei ha detto che se l’ha fatto è anche perchè non voleva tagliare fuori la suocera….indi per sua bontà…Credo sia stata troppo ingenua. Sicuramente ora sistemare le cose non sarà facile.

    Anche io ho paura mia suocera abbia visto la trasmissione. Credo siano attori, xò le storie sono vere o verosimili e i giudizi dati dovrebbero essere attendibili…un pò come forum.
    Del resto la mia/nostra situazione è diversa…noi non ci siamo affidate alla suocera. Come dice nuora a pezzi ci siamo arrangiate da noi.
    Certo dovessero portarci ad una trasmissione del genere temo ci farebbero apparire delle streghe :-(

  71. Nuora Triste dice:

    01 feb 2013 alle 10:48

    @ele: non scherziamo, io non vorrei mai andare ad una trasmissione del genere: io mi cercherei subito un avvocato, cosa che farò appeno sistemo 2 cose per farmi fare una consulenza. E poi in un tribunale vero. A provare a costringermi ad affidare mio figlio piccolo sensibile e influenzabile ad una donna egoista che non spera altro nella separazione del figlio per poter gestirsi il nipote senza doverne rendere conto ai genitori. E poi vediamo.

  72. ele dice:

    01 feb 2013 alle 11:27

    Sì sì manco io andrei figurati, era per dire che cmq loro secondo me riuscirebbero a spuntarla…

  73. Vince dice:

    17 mar 2013 alle 09:30

    In questo caso non si tratta di figli bamboccioni, i due ragazzi “quaranta anni” sono concordi nell’affermare e fermare la madre/suocera, dalla totale invadenza e forse una buona dose di pazzia.
    Il fatto è pressoché uguale ai descritti, con la variabile che le pesanti critiche sono distribuite in ugual misura, insomma nostro figlio è un barbone e la nuora non capisce nulla, indi il nipotino lo allevo io.
    Non c’è nulla da fare, è certamente fuori di testa, sono state percorse tutte le vie dell’educazione, poi lo scontro senza successo, adesso cercano una via legale insomma una specie d’interdizione.
    Io la conosco bene è stata la mia prima moglie, non mollerà mai se non si ferma con la legge.
    Ovvio che ho appurato personalmente l’andazzo dei novelli sposi, che vanno d’amore e accordo, pulizia intelligenza istruzione un lavoro ben remunerato, insomma una famiglia con la F.
    La brontolona non digerisce il personalissimo modo di vestire e i capelli lunghi del pargolo e della nuora, a suo dire troppo informale, non per me, poiché non mi frega nulla di come vestono, ci mancherebbe, hanno quaranta anni voglio ben vedere, quello che decidono loro per me va benissimo.
    Intendiamoci anche la macchina è troppo grossa a suo dire, e poi si sporca troppo perché blu scuro, ecc…
    Io invece, sono un tipo diverso, lo dimostra che spesso sono interpellato da loro non solo come padre e suocero ma per la mia esperienza in molti campi tecnici, e la dimostrata non ingerenza, non m’impongo, esprimo come la vedo, poi facciano quello che credono giusto.
    Sono quello che guarda sempre al loro bene, per me è imperativo lasciali vivere la loro vita, non rompere gli zebedei.
    Ad esempio, se vogliono venirmi a trovare ho piacere, ma se vedo una bella giornata specialmente d’inverno, do lo stop, abitano lontano magari hanno solo quella giornata di libertà, indi fuori dai piedi andate a spasso con il vostro pargolo, che so al mare in un bel parco.. invece di infilarvi in casa mia con un vecchiaccio, si vediamo alla prossima… ci sono i cellulari per le novità immediate, e poi niente nuove buone nuove.
    Ovviamente ne abbiamo parlato molto, ho consigliato di interpellare una consulente famigliare che indica la strada della convinzione, con i dovuti paletti, nulla da fare li schiva tutti, ci vuole proprio qualcuno che la stoppi per legge.
    Questa decisione è quasi assurda, ovviamente la cosa sfocerà con l’allontanamento di mio figlio da sua madre, ma come ripeto non essendoci via di scampo credo che nonostante tutto, sia la cosa migliore, ne va della loro armonia e salute, e un po’ della mia, ecco perché sono abbastanza d’accordo.
    La richiesta che vi faccio è, dalle notizie date trovate una conclusione diversa se c’è.
    Oppure se esiste questa via legale.

    Saluto tutti.

    PS: perdonate la lungaggine, e non ho scritto tutto.

  74. piccola76 dice:

    17 mar 2013 alle 10:25

    @vince:scusami ma non sono riuscita bene a capire di chi parli e tua moglie,la brontolona in questione e parli di tuo figlio con la moglie?o parli della suocera di tuo figlio o tua nuora?
    sai se e tua moglie credo che dopo tutto visto che sei un uomo cosi intelligente da capire queste cose cerca magari di arginarla un po,di importi tu su di lei…potrebbe essere un idea,che dici?

  75. Rossana dice:

    22 mar 2013 alle 23:11

    @Vince. Mi sembra di capire che parli della tua prima moglie e di tuo figlio. Ti fa onore quello che dici. Magari mio suocero la pensasse come te ! E magari il mio compagno capisse le ingerenze della madre. La suocera mi ha offeso in tutti i modi e anche i suoi figli e lui continua a dare ragione alla sua famiglia!Finiremo per separarci. Lo farò per i nostri figli. Ma davvero ci sono i presupposti per un affido esclusivo se dimostro che lo lascio per colpa delle offese e degli insulti ricevuti dai suoceri? Anche se siamo solo conviventi?

  76. Sabyl dice:

    13 mag 2013 alle 11:09

    quando ero in ospedale per partorire ho chiesto a mio marito di comprare quel bel fiocco azzurro visto in farmacia sotto casa di sua mamma, “11 euro poi te li rendo”…. “Si si poi ci pensa mia mamma!” tornati a casa nostra, dopo che la prima notta col bimbo l’abbimao trascorsa a casa della madre badessa, ho chiesto del fiocco, mia suocera ha tirato fuori dalla borsa un nastro di quelli che se tiri un cordoncino diventa una mini coccarda da mazzo dei fiori … non sapete quanto ho pianto, mi è andato via il latte….. durante la maternità quando veniva lei me lo portava via con la scusa di fare un giro all’aria aperta, io preparavo il biberon e lei lo allattava, per tutto il tempo che rimaneva da noi, tutte le volte…. Sono rientrata in ufficio subito e il bimbo al nido a soli 4 mesi. Tutta la famiglia contro di me…. ma non mollo. Ho sofferto e con le sue battute continua a farmi del male. Non voglio che mi faccia le faccende o tocchi qualcosa, non la voglio in casa spesso ….. Lei si permette di lavare i piatti quando io voglio che si usi la lavastoviglie, si presenta in casa senza annunciarsi. Ha un concetto di igiene diverso, lava lo straccio dei pavimenti nel lavandino della cucina di casa sua e poi nell’insalata ci sono sempre i capelli, ho imparato a mangiare prima di andare a pranzo/cena quando siamo invitati da lei. In queste occasioni dice alla figlia “lascia non lavare, metti tutto in lavastoviglie” che non ha, ma lo dice pre prendermi per il cuolo…. Ora sta facendo lavori di ristrutturazionei in casa nostra (di suo figlio) dopo un anno interno passato a dirle che non sono d’accordo, che non c’è bisogno e che abbiamo altre cose piu urgenti da fare… Nulla, mio marito le ha dato le chiavi e lei fa la padrona ….
    Posso sputarle in faccia? ho la vostra benedizione? E’ brutta da guardare, zozza e sciatta, invadente, maleducata, ignorante, cafona e rozza!
    ho già detto a mio marito che mi ha rotto il cazzo di brutto!!!
    ma senza risultati… che disgrazia che doveva capitarmi …

  77. Mandy dice:

    13 mag 2013 alle 14:04

    Sabyl: accidenti che razza di situazione! Mi dispiace molto! Capisco perchè hai scelto il tema di questo post!! Tuo marito come giustifica questi comportamenti della madre? Che percezione ha?

  78. nuora a pezzi dice:

    14 mag 2013 alle 06:52

    @sabyl: ciao e benvenuta… mamma mia che situazione, hai tutta la mia solidarietà…

  79. L’edipo felice: articolo su suocere, nuore, mammoni | Nuore contro suocere dice:

    04 nov 2013 alle 12:46

    [...] la madre è  morta e lui ha iniziato a far sentire in colpa la moglie???? Vi anticipo che l’articolo è molto lungo, ma vale assolutamente la pena leggerlo: a me ha fatto venire la pelle d’oca. [...]

  80. vittoria dice:

    08 dic 2013 alle 00:05

    Che ne pensate allora di una suocera che ha il conto cointestato con il marito e gli controlla se spende troppo al mese e che poiche ha litigato con mia madre ha deciso di annullare il battesimo delle bimbe nella sua parrocchia ad un mese di distanza …….e lui che la difende sempre

  81. stefania dice:

    08 dic 2013 alle 06:54

    @vittoria: penso che ci sia da scappare da suocera e marito a gambe levate!!!

  82. lilly dice:

    08 dic 2013 alle 08:55

    @vittoria penso che tu debba seriamente chiarire le cose con tuo marito e subito perché non sarebbero dovute essere così già prima del matrimonio!! Buona fortuna! !!


Lascia un commento