PianetaDonna

L’acqua minerale direttamente sotto casa

Ogni anno ogni famiglia consuma 240 bottiglie di acqua minerale, nonostante la così detta acqua del sindaco, ossia quella che erogano i rubinetti di casa, sia ottima e abbondante.

Questo produce 350 mila tonnellate di plastica per alimenti, che, a meno che non vogliate vararci una barca a vela, come il catamarano Plastiki, sono un bell’ingombro e un bell’inquinamento.

Ma se proprio non riuscite a fare a meno dell’acqua con le bollicine, o volete a tutti i costi un’acqua con caratteri diuretici, energetici, o semplicemente vi fa chic consumare acqua che non sia del Comune, potete con un enorme risparmio di denaro, di benzina, di plastica ecc. ecc., recarvi in una delle fonti di acqua minerale vicino a casa, dove potrete acquistare il prodotto senza sovraprezzo di imbottigliamento, trasporto e soprattutto: pubblicità.

Un esempio per tutti. Nella zona di Roma nord si trova la sorgente dell’Acqua Sacra, dove un litro di acqua costa 8 centesimi, una bottiglia da 5 litri 1 euro e con 1 e 40 potete rifornirvi di 5 litri di acqua minerale effervescente che possiede tutte le caratteristiche di una minerale del supermercato.

Un esempio per chi è a Roma: http://www.acquasacra.it/

Per info: http://www.acqueitaliane.fondazioneamga.org/ricerca.htm

La citazione di oggi, il catamarano Plastiki – news

http://www.repubblica.it/ambiente/2010/07/26/foto/sydney_arriva_la_barca_di_plastica-5829614/1/?ref=HRESS-5

Ti è piaciuto questo articolo? Seguici su Facebook!

<
Non ci sono commenti

Lascia un commento