gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

I primi documenti del neonato

Ecco la lista di tutti i documenti indispensabili che bisogna ricordarsi di andare a fare quando nasce un bambino

bambino_pc.jpgDichiarazione di nascita

Quando nasce un bambino è d’obbligo dichiarare la sua nascita per iscriverlo nel registro comunale dello stato civile. La dichiarazione può essere fatta da entrambi i genitori, da un solo genitore, da una persona con procura speciale di uno dei genitori o dal medico/ostetrica dell’ospedale. L’atto può essere compiuto in ospedale, al comune del territorio dove è avvenuto il parto oppure nei comuni di residenza dei rispettivi genitori.

La dichiarazione viene fatta oralmente entro i tre giorni dalla nascita per l’ospedale, oppure per il comune entro i dieci giorni dal lieto evento. Se la dichiarazione è ricevuta dal direttore sanitario dell’ospedale questo ha tempo dieci giorni  per trasmettere la dichiarazione all’ufficiale di stato civile del comune di residenza dei genitori se gli stessi hanno uguale residenza, oppure nel comune di residenza della madre.

Il codice fiscale

E’ il codice di riconoscimento del cittadino. È necessario e deve essere richiesto tramite il certificato di nascita o un autocertificazione del genitore all’ufficio locale dell’Agenzia delle entrate. L’attribuzione del codice fiscale viene effettuata anche dai comuni (entro sessanta giorni dalla nascita) e dai consolati (per i residenti all’estero).

La scelta del pediatra e la tessera sanitaria

Con il codice fiscale potete iscrivere subito il bambino al Servizio Sanitario Nazionale per ricevere la tessera sanitaria (viene consegnata subito). Tramite questa si ha diritto all’assistenza gratuita e alla scelta del pediatra. La richiesta viene effettuata presso lo sportello della propria A.S.L presentando il certificato di nascita e il codice fiscale del bambino.

Il pediatra viene scelto nel proprio distretto di appartenenza presso l' ufficio amministrativo tra i dottori disponibili che non abbiano superato gli 800 piccoli pazienti. Altrimenti, se questo non fosse possibile, si può scegliere un medico che li abbia superati, o un medico di base, in attesa di essere orientate presso un pediatra che abbia le suddette caratteristiche.

Documento di identità “under 15”

E' un documento di identità rilasciato ai minori di anni 15. I genitori che ne fanno richiesta devono presentare un proprio documento di identità, due foto del loro bimbo e compilare un modulo in cui dovranno inserire tutti i dati del minore. Se si dovesse necessitare di questo documento per andare all'estero, occorrerà che venga vistato dalla Questura.


Akira

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0