gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Il Battesimo

/pictures/20151209/il-battesimo-1095266650[979]x[409]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-famiglia

Dopo aver parlato con il sacerdote e scelto il giorno della cerimonia iniziano i preparativi per festeggiare il primo sacramento di vostro figlio. Ecco qualche consiglio su come festeggiare un Battesimo

Come festeggiare un Battesimo

Con il Battesimo, il bambino sta per incontrare il suo primo sacramento cristiano.

Dopo aver parlato con il  sacerdote della vostra parrocchia e scelto il giorno più consono all’avvenimento, iniziano i preparativi per festeggiare al meglio il primo incontro con la religione di vostro figlio.

La scelta del padrino e/o della madrina

come per matrimoni e Cresime, non ci sono regole. Scegliete una persona che dovrà avere la responsabilità di prendersi cura di vostro figlio in vostra vece, una persona che vi sta a cuore, che vuol bene a voi e ai vostri figli. Non è una scelta da fare sul momento o per diplomazia, ma va pensata e ponderata. Da ricordare che il padrino o la madrina, le persone chiamate a svolgere questo compito, devono chiaramente essere credenti, battezzate e portare un documento che attesti Battesimo e Cresima.

gpt native-middle-foglia-famiglia

La scelta delle bomboniere

Ne esistono di tutti i tipi e per tutte le necessità. Seguite i vostri gusti e prendetene sempre qualcuna in più per le aggiunte dell’ ultimo momento.
Potreste anche realizzarle con le vostre mani con centrini fatti all'uncinetto, sacchettini ricamati a punto croce o punto erba, scatoline, oggetti decorati con decoupage, oggetti di vetro dipinti, oggetti in pasta di sale.. la scelta è davvero infinita, basta un pò di manualità.
I confetti, sia per le bomboniere che da distribuire al rinfresco in alcune ciotole, saranno quelli tradizionali rosa o azzurri ripieni di mandorla o cioccolato. Oppure potreste acquistare i confetti ripieni di gusti assortiti per tutti i palati.
Fate preparare o realizzate con le vostre mani gli inviti sui quali andrete a scrivere il giorno, l’ora e il luogo del ricevimento.

Per quanto riguarda l’abbigliamento per voi è meglio prediligere un abito elegante, ma privo di scollature o colori troppo accentuati, se allattate scegliete qualcosa che faciliti 'i pasti' del bimbo, senza dover rovinare la vostra mise. Per il bambino scegliere  un vestitino color bianco che simboleggia la purezza del sacramento.

Scegliere il luogo del rinfresco

Potete farlo dove volete, in un agriturismo, in una sala ricevimenti, in una stanza affittata dalla parrocchia o da una scuola, a casa vostra o in quella dei nonni. Tutto dipende dal luogo preferito e dal tipo di festa che intendete fare (e da quanti invitati avrete). Quello che è consigliabile è di preferire un rinfresco ad un pranzo o ad una cena, il bimbo è ancora piccolo e ha delle esigenze di riposo e tranquillità che vanno rispettate. Così se il  ricevimento verrà officiato di mattina la festa proseguirà  con un pranzo a buffet in piedi, se invece sarà celebrato di pomeriggio gli ospiti saranno intrattenuti  con un rinfresco/aperitivo rilassante.

Organizza un picnic per il Battesimo come Eleonora Abbagnato!

Sempre a seconda del luogo dove andrete a festeggiare, vi verrà chiesto la vostra opinione sugli addobbi floreali, sui colori e sulla torta. Se avete affittato una stanza e provvederete voi ad addobbare il luogo, procuratevi molti palloncini (azzurri e bianchi per i maschietti, rosa e bianchi per le femminucce) e allestiteli anche lungo la strada che conduce al luogo di ritrovo per permettere agli invitati di localizzare subito dove verrà allestito il ricevimento. Oltre ai palloncini, nei negozi specializzati in decorazioni per feste, potrete trovate bellissimi festoni con annunci nascite e battesimo, coriandoli rosa e azzurri, decori speciali per le torte, e naturalmente tutto il necessaire (tovaglie, piatti, bicchieri ecc.) nel colore prescelto.

Se non ci sono i camerieri a servire da bere e da mangiare, fatevi aiutare. Non dimenticate di fare foto ricordo con i parenti ai quali potreste in seguito regalarne una per ringraziare dei regali che vi faranno o semplicemente di aver partecipato. A proposito dei regali, per evitare doppioni o doni indesiderati, potrete fare come si fa per il matrimonio, ovvero una lista di preferenze in un negozio di puericultura, in una libreria, in un negozio di giocattoli, avendo sempre cura di scegliere oggetti di prezzi molto diversi, per non mettere in imbarazzo nessuno.

Godetevi questo giorno fondamentale per vostro figlio. Il Battesimo è l’inizio del suo cammino cattolico che lo accompagnerà per tutta la vita, e pertanto va festeggiato con felicità ma soprattutto con la  fede nel cuore

 

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0