gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Suocera, nuora e nipotini: guerra o pace?

Un rapporto già non idilliaco tra suocera e nuora può incrinarsi definitivamente con l'arrivo di un bambino, che una suocera dall'indole invadente tenderà a considerare quasi come un figlio, scavalcando il ruolo della madre che, dal canto suo, diventerà ostile e intransigente

Il legame tra nuora e suocera non è forse più oggetto di barzellette e luoghi comuni come nei tempi che furono, cionondimeno può essere foriero di problemi e tensioni anche gravi. Soprattutto, un rapporto già non idilliaco di partenza può incrinarsi definitivamente con l'arrivo di un bambino, che una suocera dall'indole invadente tenderà a considerare quasi come un figlio più che un nipote scavalcando il ruolo della madre che, dal canto suo, diventerà ostile e intransigente nei confronti di qualsiasi intromissione. In queste situazioni, il ruolo chiave è quello svolto dal neo-padre che si trova in una posizione obiettivamente poco invidiabile, oggetto delle pressioni sia della compagna sia della madre, e accusato di essere mammone da una parte, succube dall'altra.

Ma da neo mamme, oppresse da una suocera poco discreta e poco rispettosa del nostro nuovo ruolo, e irritate dall'atteggiamento non decisionista del nostro compagno, cosa possiamo fare per riportare la pace in famiglia?

Certo, a tutte noi piacerebbe avere una suocera amichevole, fidata e pacifica, ma purtroppo non sempre le cose vanno così. Il primo passo è accettare due fondamentali dati di fatto. Il primo è che, a meno che non ci siano motivi gravi e oggettivi, ogni suocera ha il diritto di frequentare il nipotino con una certa regolarità. Il secondo è che il ruolo più importante di tutta la vicenda è ricoperto dalla madre, che ha la piena facoltà di decidere i tempi e i modi di questa frequentazione, pensando prima di tutto al bene del piccolo che da un lato ha il diritto di godere del rapporto con la nonna, dall'altro deve essere difeso da tensioni e stress. Il compromesso non è sempre facile e si può trovare solo sforzandosi di cercare la soluzione non più comoda per noi mamme, ma più giusta per i bambini.

01_2Anche se la suocera ci ha fatto dei torti in passato, ricordiamo che la cosa migliore per il nostro piccolo è (generalmente) mantenere un rapporto civile e rispettoso nei confronti della madre di nostro marito, cercando quando possibile di evitare i conflitti fissando fin da subito delle regole e dei confini da far rispettare con la massima tranquillità.

In questo senso, non possiamo pretendere di essere troppo rigide, e di scattare se la nonna compra al nostro bambino due palline di gelato invece che una o se lo manda a dormire cinque minuti dopo l'orario stabilito. Ma per la serenità della famiglia è invece opportuno prendere provvedimenti qualora la suocera pecchi di effettiva mancanza di rispetto nei confronti del nostro ruolo di madri, contraddicendo sistematicamente le nostre istanze educative. E' in questo caso che spesso si pone il problema della "via più facile": è difficile dettare legge con la suocera se le affidiamo i bambini tutti i giorni per ore e ore, beneficiando dei vantaggi economici e pratici di una baby sitter del tutto gratuita. Se è questo il vostro caso, e se vi state accorgendo che vostra suocera vi scredita agli occhi del bambino, si mette in competizione con voi e non educa il piccolo come vorreste, allora forse è il caso di trovare un'altra soluzione anche a costo di grandi sacrifici.

Diverso è il caso di chi ha deciso di fare le mamma a tempo pieno e che improvvisamente diventa bersaglio di continue intromissioni della suocera che pretende di partecipare alla vita familiare rompendo l'intimità tra la mamma e il bambino. In questo caso è meglio creare fin da subito una piccola routine settimanale che preveda incontri regolari tra nonna e nipote, ma sempre nei modi, nei luoghi e nei tempi concordati da entrambe le parti; questo dovrebbe servire a rassicurare la suocera circa la sua partecipazione alla vita del nipote, e al tempo stesso a chiarire che la sua presenza andrà necessariamente limitata a queste occasioni, e che non verrà tollerata nessuna violazione della privacy familiare

Laura Losito
gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0