gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Perché suocera e nuora non vanno d'accordo? Problemi e possibili soluzioni

/pictures/2017/03/13/perche-suocera-e-nuora-non-vanno-d-accordo-problemi-e-possibili-soluzioni-1139986346[5442]x[2271]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-famiglia

Perché suocera e nuora non vanno d'accordo? Un articolo molto ottimista sull'eterno conflitto nuora-suocera, spesso inasprito dalle litigate sulla cura del nipotino

Perché suocera e nuora non vanno d'accordo?

Che nuora e suocera siano come cane e gatto non è certo una grande novità; se un tempo l’idea del “mostro di suocera” era tipicamente associata alla madre di lei, oggi la situazione si è ribaltata, tant’è che il celebre film con Jennifer Lopez vede nei panni dell'antagonista la "suocera" Jane Fonda.

Per fortuna, le persone non rispondono quasi mai a stereotipi preconfezionati, e quindi il mondo è pieno di rapporti nuora-suocera caratterizzati da rispetto reciproco, affetto e in molti casi anche da una fruttuosa collaborazione nella gestione dei figli-nipotini. E alla radice dei problemi, quando presenti, ci sono tanti fattori che variano da situazione a situazione. Vediamo quali sono i più comuni.

10 frasi che una suocera non dovrebbe mai dire ad una nuora

Suocera e nuora problemi

A volte i problemi tra nuora e suocera iniziano con il fidanzamento e il matrimonio, e di solito la situazione precipita quando nascono dei bambini. Insomma, è difficile che una suocera gentile e corretta si trasformi in una strega all’improvviso: di solito le avvisaglie ci sono fin dall’inizio e hanno a che fare con la ben nota incapacità di rescindere il cordone ombelicale con il figlio che le abbiamo “rubato”. Che poi il suddetto figlio sia più o meno consenziente e mammone, è un capitolo a parte :-)

Suocera "cattiva" e gelosa

Ci sono suocere che si mostrano ostili verso la nuora fin dal primo momento, lasciando intendere senza mezzi termini che la considerano una nemica, una rivale nel cuore del figlio, ma non solo. Oggi abbiamo anche suocere gelose della bellezza e della giovinezza della nuora, o ancora della sua intelligenza o del successo nel lavoro. In questo caso si tratta di persone molto competitive, che non hanno accettato serenamente il passare degli anni e/o hanno con il figlio un rapporto un po’ morboso e poco limpido. Improvvisamente si rendono conto che il loro "bambino", a cui fino a ieri cambiavano le lenzuola e – nei casi più gravi – facevano da colf a 360 gradi, è cresciuto, ed è sul punto di iniziare un matrimonio o una convivenza. Sentono di aver perso il controllo su di lui e individuano come capro espiatorio colei che lo sta “portando via”.

Nuora gelosa della suocera

Va detto che non sempre, o quasi mai, le colpe stanno tutte da una parte. Se c’è la nuora che come reazione all’invadenza della suocera si chiude a riccio e alza un muro su qualsiasi possibilità di rapporto civile, c’è anche quella che si dimostra gelosa della suocera a priori. Le sue insicurezze si nutrono della vera o presunta “adorazione” che il suo compagno nutre nei confronti della madre: il malcapitato si deve ben guardare dall'esternarne qualsiasi tipo di qualità, a partire dalla cucina fino alle doti caratteriali, per non scatenare un putiferio. Come sempre, c’è da essere oneste con noi stesse e chiederci se la nostra cattiva disposizione d’animo nasce da gesti oggettivi compiuti dalla suocera a nostro danno, o solo da un pregiudizio che abbiamo nei suoi confronti. Se si tratta solo di divergenze caratteriali, o determinate dalla differenza di età, è il caso di lasciar correre, anche perché in futuro la situazione non potrà che diventare più difficile e un atteggiamento equilibrato e maturo è l'unica cosa che può realmente aiutare.

Rapporto tra suocera e nuora con i nipoti

Infatti, anche in caso di rapporti che riescono a mantenersi in uno stadio di fredda cordialità, quello che fa esplodere il conflitto aperto è la nascita del primo nipote. Se pensavate che vostra suocera fosse invadente, o avesse la mania del controllo, capirete che finora non avevate visto niente. È come se la neo-nonna trasferisse sul nipotino la stessa mania di possesso che ha/aveva col figlio, ma moltiplicata per mille. Finalmente ha un “valido motivo” per invadere la vostra vita senza ritegno, dato che lei è la nonna e quindi “ha diritto”. Come niente inizieranno le improvvisate, i piagnistei perché lei lo vede sempre troppo poco, piccole-grandi invadenze che sopporterete sempre meno; inizierà a mettere becco in decisioni che dovrebbero essere solo dei genitori (ma non secondo lei) come mandarlo o meno all’asilo nido, e persino come allattarlo o quale pediatra scegliere.

Inizieranno anche le critiche al vostro modo di essere madri, secondo lei inesperte quando non completamente inette; e purtroppo inizieranno anche le ripercussioni sul vostro rapporto di coppia, in un momento speciale – ma anche delicato – come il puerperio. Se vi siete riconosciute in questo tragico quadretto, come intervenire?

Come liberarsi della suocera invadente

Come dicevamo, nessuno si trasforma d’un tratto in una persona invadente, falsa e passivo-aggressiva ("tua moglie non me lo fa MAI vedere"). Probabilmente una vocina nella vostra testa vi sta dicendo già in gravidanza che la vostra situazione potrebbe essere molto simile a quella che abbiamo descritto, e quindi come comportarsi? Invece di farsi prendere dal panico, è bene organizzarsi, in primo luogo, per non avere bisogno di lei. È brutto da dire, ma se contate di affidarle il bambino per parte della giornata, non avrete alcun modo, con una persona del genere, di far valere i vostri diritti di madre. Con ogni probabilità cercherà di sostituirsi a voi e sfrutterà il vostro stato di bisogno per dirigere le vostre vite. Quella della nonna-babysitter è una soluzione che fa comodo, ma è possibile solo se alla base c’è un rapporto quantomeno di rispetto reciproco. Se invece la coinvolgerete nella vita del nipotino ma senza mai darle l’impressione di dipendere da lei in alcun modo, vi sarà molto più facile dare delle regole, e ce ne sarà un gran bisogno. Allora sì che potrete staccare telefono e citofono quando il bambino dorme, imporre con educazione (ma fermezza) il rispetto delle norme che reputate fondamentali in termini di sicurezza, salute e quant’altro, chiarire una volta per tutte che le decisioni importanti spettano solo a voi genitori.

Proverbi nuora suocera

Un famoso aforisma tratto dalle Satire di Giovenale dice “Finché la suocera è in vita, la pace domestica è fuori discussione.” È davvero così? Noi crediamo che, salvo casi rari in cui si sono verificati episodi gravi, sia possibile trovare un modus vivendi, per prima cosa facendo un esame di coscienza: non c'è davvero nulla che possiamo fare per vivere serenamente con la suocera? Sicure? Che sia essere più flessibili o viceversa mettere più paletti senza paura di scalfire la vostra immagine di "angelo del focolare" , tenete sempre conto che il cambiamento deve venire da voi. Non lasciatevi trascinare dal gioco infantile delle ripicche, delle frecciatine e delle piccole-grandi vendette, ma cercate onestamente il meglio per la vostra famiglia. La situazione non potrà che migliorare. Per citare un altro proverbio "La suocera la fecero di zucchero, eppure la nuora disse 'quanto è amara'": beh, pensare che la vostra sarebbe amara anche ricoperta di nutella non vi aiuterà :-)

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0