gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

10 frasi che una suocera non dovrebbe mai dire ad una nuora

Lista semiseria di frasi che una suocera non dovrebbe mai dire alla propria nuora

Il rapporto tra nuora e suocera può diventare un terreno minato e insidioso, soprattutto dopo la nascita dei nipoti. Per riderci un po' su, abbiamo messo insieme una lista semisera di 10 frasi che una suocera non dovrebbe mai dire ad una nuora.

I fornelli verrebbero più puliti se…
Ogni commento negativo rivolto alla pulizia della casa, anche qualora non la svolgiamo in prima persona, è quasi sempre mal percepito. Più che un benevolo consiglio viene interpretato come un'antipatica intromissione, sulle ali del sottinteso "io sono meglio di te".

Mio figlio è proprio dimagrito!
Non importa se negli ultimi anni ha messo su una simpatica pancetta da uomo di mezz'età, per lei suo figlio è perennemente denutrito da quando sta insieme a noi, ragazze moderne che non sappiamo più far da mangiare come una volta.

Magari vengo a stare un po' da voi dopo la nascita del bambino.
Ecco una delle frasi più temute, quelle per cui anche solo una mezza risposta sbagliata può compromettere un'intero castello di diplomazia costruito negli anni. Sì perché se noi siamo portate a vedere il puerperio come un periodo intimo e delicato, da trascorrere il più possibile in famiglia, la suocera non vede l'ora di "sentirsi utile", piazzarsi in casa nostra a tempo indeterminato allo scopo di "aiutarci"… o forse di darci il colpo di grazia dopo le fatiche della gravidanza e del parto!


Spero che avrai bisogno di me dopo la nascita del bambino.
Versione light dell'ipotesi di trasferimento di cui sopra, una frase così è infelice di partenza: spero che avrai bisogno significa che spera che non riusciremo a gestire il nostro bambino? Ci fa venire voglia di schiattare di fatica prima di chiederle una mano.

Sei proprio nata con la camicia!
La nostra vita è facile, meravigliosa, un sentiero pianeggiante in confronto alla via lunga e tortuosa che ha dovuto percorrere lei, piccola fiammiferaia in versione terza età. Lei ha dovuto lavorare nei campi a sei anni, lei tutto quello che ha se l'è conquistato col sudore, lei non ha potuto crescere i suoi figli in prima persona perché doveva lavorare… Noi invece, baciate dalla fortuna e mai sfiorate dal più piccolo dei problemi, abbiamo per giunta avuto in dono dalla vita il privilegio supremo: suo figlio!



Al mio bambino piace…
Al suo bambino, ormai alle soglie dell'andropausa, piace tanto mangiare le lasagne almeno una volta alla settimana, trovare le magliette piegate nel tal modo, e che dopo cena gli si serva il caffè sul divano, con un cucchiaino e mezzo di zucchero già mescolato. Peccato che noi l'abbiamo partorito, ma siamo mogli, compagne, fidanzate, e pur non essendo avare di piccole attenzioni e tenerezze, restiamo convinte della piena autosufficienza del "bambinone"

E' stato bravissimo fino ad adesso.
Torniamo a casa dopo averle lasciato nostro figlio e lo troviamo in piena crisi isterica in mezzo ad una casa semidistrutta, ma il commento della suocera è sempre lo stesso "E' stato bravissimo fino ad adesso". Il che ci lascia parecchi dubbi sul reale andamento delle cose…

Non lo manderete al nido!
Da molte suocere l'asilo nido viene visto come una sorta di trappola mortale da cui ogni bambino esce ammorbato da ogni genere di malattia. Ma soprattutto, mandarlo al nido significa non affidarlo alle sue amorevoli cure…

Sembri stanca (Mi occupo io del piccolo)
Oltre al fatto che i commenti fisici negativi non sono mai una buona idea, questa frase è particolarmente infelice se ci viene rivolta a pochi giorni dal parto (quindi scusate l'aspetto non proprio fresco e riposato) quando abbiamo solo voglia di passare un po' di tempo col nostro neonato e non affidarlo ad una persona che forse percepiamo come estranea e negativa.

Le vecchie fidanzate
"Ti ricordi la ex di mio figlio, quella alta e bionda con la BMW? L'ho incontrata, è stata così affettuosa, ha appena aperto un'attività sua, ha tre figli e ha preso una casa al mare in Sardegna."… Naturalmente questa frase ci viene rivolta mentre siamo in vestaglia dopo una notte insonne, con i capelli sporchi e in braccio il neonato urlante.

Aspettiamo i vostri commenti: quale è stata la frase peggiore che vi ha mai rivolto vostra suocera?

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0