gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Nonna per il bimbo, suocera per la mamma

Un articolo molto ottimista sull'eterno conflitto nuora-suocera, spesso inasprito dalle litigate sulla cura del nipotino

Una donna diventa mamma e cresce il suo piccolo con l’amore che solo una madre può dare. Poi questo bambino diventa un uomo e incontra una donna, si innamora, si sposa e fa un figlio… E la sua mamma, si trova a diventare di colpo: suocera e nonna. Il termine suocera viene anche usato impropriamente per definire una persona “ficcanaso”.
E’ diventato un luogo comune. Eppure alla base dei contrasti tra suocera e nuora, di solito vi è soltanto incomprensione e mancato dialogo. La suocera riconosce nella nuora il tempo che è passato, e capisce che il suo bambino non è più “suo” ma ormai è un uomo che appartiene ad un’altra  famiglia. Questo basta per far sentire un po’ di solitudine alla nonna che cerca di riappropriarsi della sua identità di mamma colmando di troppe attenzioni il nipotino (salvo eccezioni). 

La neo-mamma, d’altro canto, percepisce a pelle che è indirettamente considerata la responsabile di un forte cambiamento nella vita della suocera, ma non ha fatto niente di male, ha solo fatto innamorare un uomo che ha deviato la sua attenzione dalla madre volgendola verso la sua nuova famiglia, e ha partorito un bambino che ritiene solo "suo" e di nessun altro.

gpt native-middle-foglia-famiglia

Sembra strano, ma la suocera va (o andrebbe) capita. Ha un figlio grande, e a prendersi cura di lui non vi è più lei ma un’altra donna e deve mettersi in disparte; inoltre la sua esperienza di donna può farla sentire in obbligo di "aiutare" la neo-mamma con molti consigli delle volte poco accettati o fuori luogo, ponendo il rapporto con la nuora in bilico. Il dialogo risolve i problemi dei rapporti familiari.

Gelosia per la suocera che dedica attenzioni al bambino

Se il neo-papà chiarisce subito le regole di educazione pensate per il proprio figlio con la nonna e non la tiene in disparte nell’accudire il piccolo, l’aiuto che lei darà per il bambino non farà altro che bene a tutti. La chiarezza è fondamentale. La nuora deve essere chiara fin da subito su ciò che vuole per suo figlio per non acuire  possibili vecchi malintesi. L’educazione che veniva impartita ai bimbi in passato, a partire dallo svezzamento, adesso è completamente diversa e pertanto è soltanto illustrando le nuove metodiche che la nonna ne può venire a conoscenza. La gelosia della suocera può manifestarsi per questa nuova giovane famiglia, soprattutto se nel passato di questa donna si sono presentate numerose difficoltà, ma la suocera è anche una mamma che se vede il figlio felice non può fare a meno di esserlo anche lei. E allora ben vengano le discussioni, le litigate e i chiarimenti che ci saranno. Anche un rapporto inizialmente difficile può migliorare ma lo può fare solo con il dialogo e la comprensione reciproca

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0