gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Tata Lucia: no alle adozioni da parte dei gay

La tata più famosa della TV si schiera contro le adozioni delle coppie gay. E il sindaco di Milano, invece, apre a questa possibilità

Favorevoli o contrari alle adozioni da parte delle coppie gay?
In questi giorni sui media si leggono pareri diversi e contrari, e spesso a schierarsi contro l'adozione delle coppie gay sono personaggi insospettabili, come Rupert Everett (LEGGI).


LEGGI ANCHE: Mister Gay 2012 è un papà separato


Gli ultimi a dire la loro sono stati il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, e la tata più famosa della TV, Tata Lucia.
Pisapia ha dichiarato pubblicamente di essere d'accordo con la possibilità di far adottare dei bambini anche alle coppie omosessuali e la motivazione è semplice: "meglio avere dei genitori, anche se omosessuali, piuttosto che non averne affatto".

Contro di lui si è scagliato Ignazio La Russa, del Pdl, che ha dichiarato che questo dibattito sarebbe assolutamente sterile dal momento che sono in lista di attesa per l'adozione centinaia di coppie eterosessuali che per motivi legati a lungaggini burocratiche e macchinose procedure non riescono ad accogliere un bambino.
Insomma, inutile parlare di adozione da parte delle coppie gay se nemmeno quelle eterosessuali riescono ad adottare in tempi ragionevoli e moltissimi bambini restano giocoforza in orfanotrofio.


LEGGI ANCHE: In Francia anche i gay potranno sposarsi e adottare un bambino


A schierarsi contro l'adozione delle coppie gay è stata anche Tata Lucia, la pedagogista protagonista del fortunato format Sos Tata (LEGGI), che intervistata da Cristina Parodi ha risposto di essere parecchio perplessa sulla questione perchè mette il bambino di fronte a un problema troppo pesante. E ha concluso che esistono tanti modi per aiutare un bambino abbandonato e al tempo stesso realizzarsi come genitore: ad esempio lo si può aiutare e accompagnare nella vita senza dirgli di essere il padre o la madre.
gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0