gpt skin_web-famiglia-0
gpt strip1_generica-famiglia
gpt strip1_gpt-famiglia-0
1 5

Genitori anziani: diritto o ossessione?

Se ne discute in questi giorni sui media dopo che a una coppia è stata tolta la figlia perchè troppo anziani

Il diritto a diventare genitori può scontrarsi con quello del bambino ad avere genitori sani e forti che possano prendersi cura di lui finché non diventerà un adulto autonomo e sicuro di sé? Se ne discute in questi giorni dopo che il Tribunale ha deciso di dichiarare adottabile una neonata perché i suoi genitori sono troppo anziani.

Questa la storia: la coppia (lui 70 anni, lei 57) hanno tentato per anni di avere un bambino e alla fine si sono rivolti a una clinica per la fertilità estera. La procedura ha avuto un esito positivo e la donna ha partorito una bambina, ma su segnalazione dei servizi sociali il tribunale ha emesso un’ordinanza che toglie la neonata ai genitori. La motivazione è che il ricorso alla fecondazione assistita è “il frutto di un’applicazione distorta delle enormi possibilità offerte dal progresso in materia genetica” e che  “i genitori non si sono mai seriamente posti domande in merito al fatto che la bambina si ritroverà orfana in giovane età e prima ancora sarà costretta a curare i genitori anziani, che potrebbero avere patologie più o meno invalidanti, proprio nel momento in cui, giovane adulta, avrà bisogno del sostegno dei suoi genitori”.
Ma cosa dice la legge in proposito? In realtà non esiste una vera e propria normativa in tal senso e le sentenze emesse dal Tribunale dei Minori  sono frutto di una decisione autonoma del singolo giudice, che in questo caso si è sentito di optare per l’adottabilità.

Chissà cosa accadrà adesso alla donna milanese di 58 anni che ha partorito pochi giorni fa due gemellini. Il padre ha 74 anni e dopo anni di vani tentativi di concepimento con la fecondazione assistita si sono rivolti ad un centro nell’Europa dell’est. Il parto è avvenuto presso l’ospedale Buzzi di Milano.

Ma davvero l’età può essere una discriminante per essere un buono o un cattivo genitore? Cosa dire delle mamme VIP che sono diventate mamme in tarda età (Gianna Nannini ne è un esempio)? L’opinione pubblica si divide in due fazioni opposte: c’è chi dice che la natura ha posto dei limiti di età alla possibilità di diventare genitore e che non bisognerebbe forzarla, e che dice che se la scienza permette oggi di avere figli anche in età più avanzata perché privarsi della gioia di dare la vita e di avere un bambino?

E voi cosa ne pensate?

gpt native-bottom-foglia-famiglia
gpt inread-famiglia-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-famiglia-0