NAVIGA IL SITO

Fratellino sì o no? Le mamme e gli esperti la pensano così

Si fa un figlio poi sorge spontaneo il dubbio se farne un altro, due tre o rimanere con uno solo. La scelta può dipendere da tanti fattori. Ecco cosa ne pensano le mamme di Pianetamamma e i nostri specialisti

Fratelli e sorelle

Tutte le foto < 1 >

Vedi foto di: Fratelli e sorelle

    fratellini5
    Emanuela Cerri 22 giugno 2012
    Uno dei fenomeni sociali più evidenti dell’ultimo secolo è certamente il passaggio dalla famiglia estesa, con struttura patriarcale, alla famiglia nucleare. Il numero dei figli per famiglia si è notevolmente ridotto e oggi sono sempre di più le coppie che decidono di avere un solo figlio (LEGGI), con il proposito di potergli dedicare più attenzioni e di poter provvedere meglio a tutti i suoi bisogni.

    In realtà non si può avere un punto di vista oggettivo ed assoluto riguardo alla maggiore o minore vantaggiosità dell’essere figli unici o del non esserlo, per due ordini di motivi: in primo luogo coloro che vivono la condizione di figli unici non possono sapere cosa significa avere dei fratelli, così come chi li ha non può comprendere fino in fondo come ci si senta ad essere figlio unico.
    In secondo luogo entrambe queste condizioni hanno i propri pro e i propri contro (LEGGI), a seconda dell’età di riferimento.


    LEGGI ANCHE: Secondo figlio, se non lo fai poi ti penti?


    Si inizia con la testimonianza di una donna che avrebbe tanto voluto essere figlia unica e auspica lo stesso per suo figlio:
    Vengo da una famiglia con 3 figli..
    Avrei tanto desiderato essere figlio unico.. nn per l'attenzione dei genitori..quando si diventa grandi poi..nn serve più.. Ma avere il mio spazio vitale..nessuna scocciatura..nessun litigio..pace in casa..
    Riguardo la "complicità" coi fratelli?..cazzate...molto spesso è vero l'opposto...
    E poi...pensiamo al domani..
    già si litiga ora..per le sciocchezze in casa?..Poi sarà il patrimonio, ogni famiglia penserà alla propria..conosco i miei fratelli..specie mio fratello ed è così..
    Lo sono anche io...e temo quel momento..
    Come sarebbe stato bello..invece..
    Figlio unico...tutto mio..pace..tranquillità..stanza tutta per me...
    E poi..il problema di relazionarsi agli altri?..ma che discorsi?...Gli amici a cosa servono?La scuola?Il nido di infanzia?
    FIGLIO UNICO! CREDETEMI....
    Pace, serenità, soldi, libertà!



    Aliss invece racconta un esperienza opposta: "Io possiedo una sorella più grande e un fratello più piccolo e di questo posso esserne fiera e contenta! ovviamente qualche volta capita di litigarci ma comunque vada da quella discussione si impara sempre molto...probabilmente qualche volta capita di avere meno attenzioni, da parte dei genitori, rispetto agli altri due fratelli ma questo aiuta a non diventare egocentrici e viziati...inoltre i fratelli spesso si posso rivelare utili in questioni scolastiche,sentimentali e nn raramente prendono le sembianze del tuo migliore amico...penso che se nn avessi avuto fratelli mi sarei quasi sentita sola. é per questo che io faccio un appello a tutte le famiglie dicendo di non lasciare, se è possibile,il figlio senza un fratello o una sorella...sarebbe come privarli di un sostegno,forse l unico sostegno, sincero e leale che potrebbero avere. 

    Alessandro afferma "Meglio soli!" e argomenta: ciao. mi chiamo alessandro e ho 37 anni. ho due sorelle, una più grande e una più piccola. 
    Voto ampiamente per il figlio unico! per quanto mi riguarda, la penso esattamente come Eddie, nella mia famiglia, i vari fidanzati, e successivamente mariti, hanno sempre cercato di prendere il sopravvento, di diventare loro i padroni del pollaio, con ampio consenso dei miei genitori, per non scontentare le "bambine" e non si sono MAI e dico MAI meritati l'appellativo di "fratello" per me.


    LEGGI ANCHE: Figli unici si o no?

    (chi dice di andare d'accordo, aspetti a diventare adulto, e a confrontarsi con altri componenti del nucleo familiare che non siano fratelli o sorelle e aspetti che sul tavolo ci sia qualcosa da spartire... allora si che iniziano le guerre...)
    Sono cresciuto comunque sempre come se fossi stato figlio unico, perchè essendo io l'unico maschio ho potuto condividere ben poco con mie sorelle dal punto di vista confidenziale. insomma, non ho mai potuto confidarmi con loro come avrei voluto fare con un fratello! mentre invece, tra di loro c'è sempre stato un certo feeling.
    e poi, con i tempi che corrono... parliamo di quando saranno grandi? cosa gli fai fare? se ne hai uno puoi ancora garantirgli/le un certo sostentamento, ma se ne hai due o tre? come fai?
    un figlio solo cresce viziato? cavolate!!! 
    si fa per dargli una compagnia??? cavolate!!
    avvolte si fa solo per la soddisfazione dei genitori!
    ora che sono padre di matteo che ha 2 anni, sono davvero mooooolto indeciso, infatti sono per il 95% no e per il 5% si.
    da che mondo e mondo, sono molti più i fratelli che litigano e si scornano, che quelli che vanno veramente d'amore e d'accordo!

    Qui tante mamme hanno raccontato com'è la vita con un secondo figlio:
    Ciao, io ho 2 bimbe e ti posso dire che a livello pratico si ricomincia da capo nel vero senso della parola,certo si ha più esperienza,ma cmq un bimbo piccolo ti impegna molto e il rapporto con il primogenito ne risente!
    Marty è maturata molto da qnd è nata la sorella,io la vedo cresciuta tantissimo, è più indipendente!
    Ogni tanto c'è qlc piccola gelosia,in fondo sono bambini,ma alla fine lei vuole molto bene alla sorella ed ha capito che se io passo tanto tempo con la sorella lo faccio perchè è piccola ed ha bisogno di me per tutto!
    Certo bisogna essere molto attenti a cercare di nn far nascere gelosie (ad esempio se bacio Chiara bacio anche Marty,se compro qlcs a Chiara compro qlcs anche a Marty....), e soprattutto far capire bene al primogenito che l'arrivo di un altro bimbo nn gli toglierà l'affetto dei genitori,ma alla fine anche in 4 si riesce a trovare un equilibrio!!

    oppure

    Ciao, anch'io quando Nicole aveva quasi tre anni,ho cercato una nuova gravidanza.Massi,lo voleva anche lui...solo che lui voleva un maschio,e ci è rimasto un pò male,che Alessia,non fosse il maschietto tanto desiderato.Ma non se ne è fatto un problema.La gelosia,nei bambini c'è e purtroppo Nicole,ne ha sofferto parecchio.Questo x via di tutto quello che Alessia ha passato da quando è nata,e lei comunque te lo faceva capire in tutti i modi.Nicole comunque è abbastanza gelosa della sorella,ma lo è anche delle sue cose,delle sue amiche...o forse fà solo così,xchè adesso lei si comporta più da signorina,invece Ale è ancora bambina.Con Lory,Nicole si comporta come una mammina,del resto facevo anch'io così con mia sorella più piccola(10 anni di meno)e quindi penso che è normale.Alessia da quando è nato Lorenzo,ha fatto qualche capriccio,a scuola si faceva richiamare,si dimenticava le cose...ma è stato x un periodo.Adesso però penso anche a lui,quando avrà l'età delle sue sorelle,non è che sarà troppo solo?Xchè poi loro due,avevndo un'altra età,magari avranno la loro vita. E Lorenzo,non avendo fratelli della sua età,non è che sarà troppo solo?Ehi,guardate che non penso ad un altra cicogna....

    Nel forum di Pianetamamma poi potrete leggere le risposte delle nostre esperta psicologa, psicoterapeuta e pedagogista sulla questione, ecco alcuni esempi di domande e risposte:




    Caricamento in corso: attendere qualche istante...

    0
    Commenti

    Chiudi
    Aggiungi un commento a Fratellino sì o no? Le mamme e gli esperti la pensano così...
    • * Nome:
    • Indirizzo E-Mail:
    • Notifica automatica:
    • Sito personale:
    • * Titolo:
    • * Avatar:
    • * Commento:
    • * Trascrivi questo codice:
    * campi obbligatori